Gli 8 migliori scendiletto del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Scendiletto – Guida, Opinioni e Confronti

 

Lo scendiletto è un oggetto utile a non farci sentire freddo quando, appunto, mettiamo giù i piedi dal letto. Tuttavia può anche essere scelto come tappeto per altre stanze, come il salotto. Meglio optare per il set o il singolo? Quali materiali sono i migliori? Se non avete le idee chiare, date un’occhiata alla nostra guida, che può darvi utili suggerimenti. Intanto, ecco una piccola anticipazione delle nostre scelte, a cominciare dal modello di Cumay Faux che si caratterizza per una grande morbidezza, ricordando il soffice manto di una pecora (ma è in acrilico). Ci ha convinto anche Tappeto Stile Shaggy a Pelo Lungo Set da 3, composto da tre pezzi, uno più grande e due piccoli, realizzati in polipropilene, che ha la certificazione Oeko-Tex 100 standard, quindi non contiene sostanze nocive.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori scendiletto – Classifica 2022

 

Qui potete valutare la comparazione di alcuni prodotti venduti online tra i migliori scendiletto in circolazione. Date un’occhiata alle loro caratteristiche e individuate il modello più economico e valido per voi.

 

1. Cumay Faux tappeto di pelle di pecora soffice

 

Tra i modelli di scendiletto più venduti e interessanti c’è indubbiamente quello di Cumay Faux, disponibile in diverse misure così da adattarsi alle varie esigenze e da poter essere utilizzato non solo ai piedi del letto ma anche in altre stanze della casa. Si caratterizza per un aspetto molto peloso e per una grande morbidezza, il che lascia pensare si tratti di un tappeto ricavato dal vello di una pecora. Gli animalisti possono rinfoderare l’ascia di guerra perché in realtà il prodotto è interamente sintetico e dunque nessun essere vivente è stato sfruttato per la sua realizzazione.

Lo scendiletto si fa apprezzare perché è davvero soffice e appoggiarvi i piedi è molto piacevole e non mancano utenti che ne tessono le lodi paragonando il suo “pelo” a quello di un morbido gattino. Al di là delle ardite similitudini, il modello di Cumay Faux si rivela gradevole al tatto quanto alla vista, il che accresce notevolmente il rapporto tra qualità complessiva e prezzo, decisamente economico.

Il tappeto arriva imballato sottovuoto e dunque può capitare che mostri qualche segno di troppo, che però tende a sparire dopo qualche giorno, così come il forte odore che emana. Per questo è consigliabile lasciare lo scendiletto un paio di giorni all’aperto. Per il lavaggio è sufficiente metterlo in lavatrice a 30 gradi e, una volta asciutto, ritorna morbido e senza che si noti alcuna perdita di pelo.

 

Pro

Qualità/prezzo: Lo scendiletto è morbido e molto piacevole al tatto. Caratteristiche che assumono la connotazione di importanti valori aggiunti tenendo conto del costo economico.

Versatile: Disponibile in diverse misure, si presta all’utilizzo ai piedi del letto tanto quanto come tappeto “normale” in altre zone della casa.

Sintetico: Nonostante le “apparenze” il prodotto di Cumay Faux non è ricavato dal pelo di alcun animale e dunque completamente cruel free.

 

Contro

Odore: Viene spedito sottovuoto e, una volta estratto dalla plastica, emana un odore non proprio gradevole. Si suggerisce di lasciarlo un paio di giorni all’aria aperta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Tappeto Stile Shaggy a Pelo Lungo Set da 3 

 

Tra i migliori scendiletto del 2022 non può mancare questo set, che include ben tre pezzi, disponibili in diverse dimensioni, per accontentare le esigenze di tutti. Realizzati in polipropilene, sono due più piccoli e uno più grande, quindi sono ideali per la camera da letto.

La lana sintetica che li costituisce può essere scelta in colori differenti, per rendere questo set indicato anche all’arredamento della camera di destinazione. Inoltre i materiali usati sono conformi all’Oeko-Tex standard 100, quindi sono sicuri perché privi di sostanze nocive.

Piacciono per la fattura, che li rende resistenti all’uso e al lavaggio, che può essere tranquillamente eseguito in lavatrice. Il costo non è basso ma in linea con caratteristiche e durata d’insieme: se vogliamo trovare una pecca, questo scendiletto per camera da letto non ha la parte retrostante antiscivolo, per cui prestate attenzione. 

 

Pro

Set completo: Se cercate un nuovo scendiletto, questo è uno molto valido in quanto composto da tre pezzi.

Materiali: Realizzato in polipropilene, rispetta tutti i canoni Oeko Tex standard 100, quindi non contiene sostanze nocive.

Fattura: Qualsiasi colore o dimensioni scegliate tra quelle disponibili, la durata del set sarà molto lunga.

 

Contro

Retro: Questa parte non è dotata di un rivestimento antiscivolo, per cui fate attenzione quando scendete dal letto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Sxyhkj Faux Tappetto di Pelle di Pecora Pelliccia Sintetica

 

Quello di Sxyhkj è un tappeto di particolare effetto, che possiamo far rientrare tra le offerte più interessanti del web, visto il costo molto contenuto. Disponibile in varie fantasie, dalla classica color tortora a quella a rombi di vario colore, può essere scelto anche in diverse dimensioni: la più piccola, 60 x 90 cm, è da considerare solo per ambienti ristretti.

Può andare bene, infatti, come scendiletto, un po’ meno come tappeto per il salotto, se selezionato in queste dimensioni. Realizzato in pile e poliestere, è molto caldo e quindi può anche diventare i posto preferito dei vostri animali.

La parte inferiore è rivestita in pelle scamosciata, può essere lavato a 30° ma non a secco, altrimenti rischiate di rovinarlo. Piace agli utenti per la sua buona fattura e per lo spessore sufficientemente alto.

 

Pro

Fantasie: Potrete scegliere tra le tante disponibili, non solo color tortora o rosa ma anche a rombi di diversi colori.

Caldo: Realizzato in pile e poliestere, risulta essere molto confortevole, tanto da essere amato anche dai nostri amici animali.

Lavaggio: Può essere lavato anche in lavatrice a un massimo di 30°, quindi è facile da sanificare.

 

Contro

Dimensioni: Quella più piccola, che misura 60 x 90 cm va bene come scendiletto ma non per completare l’arredamento di un salotto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Liveinu Tappeto Shaggy Pelo Alto Lungo Forma di Cuore 

 

Se non sapete quale scendiletto comprare, ma ne desiderate uno moderno, date uno sguardo a quello di Liveinu, un modello shabby dedicato a chi ha un animo molto romantico. Si tratta infatti di un tappetino a forma di cuore, che misura 30 x 40 cm, per cui è indicato come scendiletto.

Il colore è un bel rosso vivo, mentre i materiali usati sono l’acrilico e il poliestere, che però non ne compromettono la morbidezza. Dotato di retro antiscivolo, è abbastanza facile da pulire, visto che può essere lavato a 30° anche in lavatrice.

Convince anche per l’impatto estetico, che lo rende molto piacevole, ma attenzione alla mancanza di altre dimensioni, per cui si tratta di uno degli scendiletto moderni minuscoli, che non vanno bene se non per piccoli ambienti.

 

Pro

Shabby: Se avete un animo romantico, questo scendiletto a forma di cuore rosso conquisterà il vostro favore.

Morbido: anche se realizzato in acrilico e poliestere, è un prodotto che rende piacevole appoggiarvisi sopra.

Antiscivolo: Il retro ha questa caratteristica, per cui potrete stare tranquilli quando ci poggerete i piedi.

 

Contro

Dimensioni: Quelle disponibili sono solo 30 x 40 cm, per cui si tratta di un modello molto piccolo, non destinato a grandi ambienti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Dqmen Faux Pelliccia di Agnello di Pecora Tappeto

 

Il segreto per chi non sa come scegliere un buon scendiletto è quello di prediligere quello dal miglior rapporto qualità/prezzo. Il modello di Dqmen è ideale per chi non ha a disposizione un grande budget ma al contempo vuole completare l’arredamento di casa con qualcosa di esteticamente appagante.

Disponibile in diversi colori, come il bianco, il nero e il grigio, ha dimensioni varie, come la 60 x 90 cm, che ne fanno un complemento molto utile per la camera da letto, ma anche per il salotto o una stanza che ha bisogno di qualcosa in più.

Il tessuto, anche se sintetico, è molto morbido e ricorda il pelo; facile da lavare anche in lavatrice, non deve però superare i 30°. Unica pecca il fatto che il retro non sia realizzato in materiale antiscivolo.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Questo scendiletto è ben realizzato ma, allo stesso tempo, ha un costo accessibile a tutti.

Dimensioni e colori: Ce ne sono vari disponibili, per cui non sarà difficile trovare quello giusto per la propria stanza.

Lavaggio: Può essere anche messo in lavatrice e lavato a una temperatura massima di 30°.

 

Contro

Retro: Non è rivestito con materiale antiscivolo, per cui dovrete prestare attenzione quando ci passate al di sopra.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Daoxu Tappeto in Pelle di Pecora Artificiale Morbido Soffice 

 

Se cercate il classico tappetino o uno scendiletto rotondo, quello di Daoxu vi viene incontro con le sue dimensioni selezionabili tra la 30 x 30 cm, la 45 x 45 cm, 60 x 60 cm e 90 x 90 cm. Il colore, grigio o bianco, invece, si adatta alla maggior parte degli ambienti della casa.

Realizzato in 100% poliestere, è molto morbido e piace proprio per questo aspetto, in quanto è piacevole al tatto. Può essere usato tanto come scendiletto quanto come tappetino per la poltrona, vista la sua capacità decorativa.

Buona la densità del pelo, di ben 6 cm, che lo rende quindi fitto e fa di questo modello un elemento d’effetto. Può essere anche lavato in lavatrice a un massimo di 30° e non deve essere messo in asciugatrice.

Unica pecca, il costo abbastanza alto rispetto ad altri modelli simili. 

 

Pro

Rotondo: Se amate il classico modello tondo, questo fa per voi, visto che è disponibile anche in varie dimensioni.

Versatile: Va bene tanto come scendiletto quanto come tappetino per una poltrona che volete rendere unica.

Pelo: Realizzato in poliestere, ha un pelo spesso 6 cm, quindi è un modello che vanta una buona fattura.

 

Contro

Costo: Si tratta di uno dei prodotti con il prezzo più alto, per cui dovrete avere un buon budget da spendere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Txyk Tappeto Ultra Morbido per Interni Moderni

 

Quello di Txyk è un tappeto dal costo molto conveniente, se consideriamo che le sue dimensioni sono 120 x 60 cm, quindi parliamo di un modello molto più grande di altri in commercio.

Allo stesso tempo, i colori disponibili sono vari e accontentano tutte le esigenze cromatiche di chi non vuole usarlo prettamente come scendiletto, ma anche per decorare la base di una poltrona o per il salotto.

Realizzato in poliestere, può essere lavato a mano, con una spugna, in quanto le dimensioni non consentono di inserirlo in lavatrice o, in ogni caso, qui rischierebbe di rovinarsi. Convince molti utenti perché ben realizzato e non perde infatti peli.

Non piace, invece, a chi si aspettava un modello più spesso, in quanto è abbastanza sottile rispetto ad altri scendiletto in circolazione.

 

Pro

Costo: Si tratta di uno dei modelli più convenienti in circolazione, visto il prezzo molto basso in rapporto alle dimensioni pari a 120 x 60 cm.

Colori: Ce ne sono vari a disposizione, per cui è possibile optare per quello che meglio si abbina all’arredamento della stanza di destinazione.

 

Contro

Sottile: Se vi aspettate uno scendiletto molto spesso, questo non è quello che fa per voi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Teppich Wölkchen Tappeto in Finta Pelle di Pecora-Agnello

 

Chi vuole il classico scendiletto bianco candido e di forma rettangolare, ha trovato ciò che cerca con il prodotto di Teppich Wölkchen, che misura 40 x 60 cm. Si tratta quindi di un modello che coniuga bene modernità e utilità, riuscendo a completare bene l’arredamento di qualsiasi ambiente e, al contempo, dando una nota contemporanea d’insieme.

Realizzato in tessuto sintetico, ha l’aspetto del pelo ed è morbido ma anche ipoallergenico, quindi dedicato a chi soffre di patologie simili a contatto con gli animali. Lavabile in lavatrice a 30°, è facilmente igienizzabile e non richiede fatica, visto che non deve necessariamente essere pulito a mano.

Il costo è basso, per cui tutti potranno acquistare questo scendiletto, ma lascia un po’ a desiderare la perfezione del taglio, che però ben si maschera grazie proprio al pelo sintetico.

 

Pro

Classico: Questo scendiletto è caratterizzato dalla forma rettangolare e dal colore bianco, che ne fanno un modello ideale per tutti gli arredamenti.

Lavaggio: Può essere messo in lavatrice a 30°, quindi vi farà risparmiare tempo nella pulizia.

Costo: Si tratta di un modello a prezzo contenuto, che quindi è alla portata di tutte le tasche.

 

Contro

Taglio: Pecca sotto questo punto di vista, difetto che tuttavia è ben nascosto dalla foltezza del pelo sintetico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare uno scendiletto

 

Svegliarsi la mattina e appoggiare i piedi direttamente sul pavimento gelido della camera da letto, non è una sensazione molto gradevole. Se volete cominciare la giornata con il piede giusto, un buon scendiletto potrebbe risultare utile e confortevole.

Questo speciale tappetino è stato inventato proprio al fine di evitare dei bruschi risvegli e per rendere le mattine più piacevoli e “ovattate”. A tal proposito, scegliere lo scendiletto giusto è un fattore molto importante, in quanto l’accessorio non deve soltanto adattarsi allo stile della vostra camera da letto ma deve soprattutto soddisfare la sensibilità delle piante dei vostri piedi, per mettervi di buon umore.

In questa guida troverete diversi suggerimenti utili, che vi aiuteranno a optare per il modello più adatto alle vostre necessità. Vediamo insieme quali sono i parametri di valutazione che bisogna tenere in considerazione prima di acquistare uno scendiletto.

Dimensioni

Una delle prime cose da fare quando si acquista uno scendiletto per la propria camera, è tenere in considerazione le dimensioni del tappetino. In fase di scelta infatti, è possibile optare per una delle seguenti soluzioni: comprare due scendiletto gemelli o uno singolo grande.

Nel primo caso vi troverete di fronte a due tappetini identici di misura piccola o media, a seconda delle vostre necessità. Questi vanno posizionati ai lati del letto e risultano molto pratici da utilizzare, in quanto si tratta di due scendiletto indipendenti e semplici da gestire, specialmente quando occorre batterli o lavarli.

Se invece optate per un modello singolo di grandi dimensioni, il tappeto dovrà essere collocato sotto il letto, al fine di creare una vera e propria cornice, che protegge tutti i lati della struttura. In tal modo, sarete liberi di scendere da qualsiasi parte del materasso, senza rischiare di toccare il pavimento gelido.

Chiaramente questa seconda opzione risulta più complessa da gestire, perché ogni volta che avrete l’esigenza di effettuare un lavaggio del tappeto, dovrete rimuoverlo da sotto i pedi della struttura letto.

  

Formati e stili

Per ciò che concerne la forma dello scendiletto, non avete che l’imbarazzo della scelta. Il mercato offre una vasta gamma di modelli, che soddisfano sia i gusti più tradizionali, sia quelli più moderni. Potete decidere di optare per una silhouette classica oppure per una sagoma divertente e stravagante.

Sicuramente tra i tappetini più venduti troviamo quelli rettangolari, che possono essere allineati parallelamente ai fianchi del letto oppure collocati al di sotto di questo, qualora si trattasse di un unico tappeto grande.

Se non amate particolarmente le forme squadrate, potete sempre optare per quelle rotonde oppure ovali. Il pregio degli scendiletto tondeggianti consiste nel fatto che ovunque decidiate di collocarli, questi si trasformano immediatamente in elementi decorativi, che conferiscono un gradevole effetto dinamico alla camera.

Gli scendiletto che hanno forme irregolari, come per esempio quelli con sagome che richiamano stelle, animali, automobili e via dicendo, sono più indicati per le camerette dei bambini.

Per quanto riguarda lo stile e la decorazione di uno scendiletto, possiamo dire che tale tipologia di tappeto contempla tutte le possibilità esistenti.

Se amate la semplicità e la mattina, appena aprite gli occhi avete bisogno di pace e tranquillità, vi suggeriamo di scegliere un modello in tinta unita e possibilmente dal colore tenue. Se invece siete dei tipi energici e fantasiosi che amano essere circondati da elementi d’arredo che trasmettono gioia e allegria, vi consigliamo di optare per uno scendiletto vivace e multicolore.

Chiaramente è opportuno fare attenzione a non entrare in contrasto con lo stile della stanza, pertanto è bene che i tappetini contribuiscano a creare una certa armonia con l’ambiente.

Materiali

Un altro fattore che bisogna considerare quando si acquista una coppia di scendiletto o uno scendiletto grande, è la qualità dei materiali. Tale aspetto non deve essere assolutamente trascurato, in quanto è un elemento fondamentale che determina il livello di comfort di questo prodotto.  

Di solito i tappeti scendiletto tradizionali sono realizzati in lana e sono in grado di offrire al calpestio, una piacevole sensazione di calore e morbidezza. In pratica i piedi possono godere di un dolce tepore, che contribuisce a mettervi di buon umore appena mettete i piedi a terra la mattina. Potete scegliere un modello in lana rasata o lunga, a seconda dei vostri gusti.  

I tappetini scendiletto più moderni invece, nella maggior parte dei casi, sono realizzati in fibra sintetica, un materiale meno pregiato della lana ma non per questo meno funzionale.

Se invece vi piace lo stile etnico, potreste optare per dei tappetini composti da fibre di canapa intrecciate.

A prescindere dal tipo di materiale che sceglierete, assicuratevi sempre che questo sia di buona qualità e che rispetti tutte le norme di sicurezza per la persona.

 

 

 

Come utilizzare uno scendiletto

 

Lo scendiletto è a tutti gli effetti un complemento d’arredo che in sé rappresenta un elemento di comfort. Questo particolare tappetino infatti, provvede a fornire una morbida e calda superficie d’appoggio per i nostri piedi, i quali vengono preservati dal gelido contatto con il pavimento.

Si tratta quindi di un accessorio che ha una doppia funzionalità ovvero isolante ed estetica.

Proprio in virtù del fatto che anche l’occhio vuole la sua parte, lo scendiletto non deve essere scelto con leggerezza; al contrario questo deve risultare armonico con il design dei mobili presenti nella stanza e dare un tocco di stile all’ambiente.

Tappetini gemelli o tappeto grande?

Le dimensioni di uno scendiletto dipendono da quelle della camera e dallo spazio utile che si ha a disposizione in prossimità della struttura letto.

Inoltre è possibile decidere se acquistare due tappetini da disporre ai lati del mobile oppure un tappeto grande da collocare sotto tutta la superficie del letto. Nel secondo caso dovete prendere in considerazione l’idea di lasciare un buon margine calpestabile di tappeto intorno ai bordi della struttura, in pratica una sorta di cornice.

Gli scendiletto piccoli invece, possono essere posizionati lungo uno o più lati del letto, a seconda dello spazio disponibile, delle necessità e del gusto personale. Questi tappetini sono disponibili in diverse misure, pertanto prima di acquistarne uno, è utile conoscere preventivamente le dimensioni del proprio letto e della propria stanza. 

Sicuramente gli scendiletto piccoli e quelli medi sono più facili da sbattere e da lavare, in quanto le loro misure e il loro peso sono più pratici da gestire. Al contrario, per ciò che riguarda i tappeti grandi, questi per essere puliti in maniera approfondita, devono essere sfilati da sotto il letto, senza considerare che il loro ingombro risulta notevole.

 

Un accessorio sempre più diffuso

Un tempo i tappetini scendiletto non venivano visti come una soluzione elegante per evitare il freddo impatto dei piedi con il pavimento; a dire il vero ancora oggi non si tratta di oggetti largamente diffusi.

Tuttavia negli ultimi anni, è stata prodotta una gamma sempre più vasta di modelli, proprio per andare incontro al gusto di tutti e per soddisfare ogni tipo di esigenza. Ormai in commercio è possibile trovare tappeti scendiletto di ogni dimensione, forma e colore, adattabili a qualsiasi stile di arredamento. Ciò ha contribuito ad aumentare la diffusione di questo prodotto, che sta diventando sempre più presente nelle case delle persone.

Se prima il design dello scendiletto era limitato alle classiche forme rettangolari e tondeggianti, oggi ci si può imbattere facilmente in tappetini di ogni forma e colore.

La manutenzione

Mantenere il proprio scendiletto pulito è una cosa fondamentale, sia per una questione estetica, sia per motivi di igiene. Questi due fattori vanno a braccetto, anche se il secondo è molto più importante del primo, in quanto riguarda direttamente la salute della persona.

Cercate di pulire regolarmente i vostri tappetini, perché se trascurati, potrebbero diventare dei pericolosi ricettacoli di batteri. Batteteli di frequente all’aperto con l’aiuto di un battipanni e usate l’aspirapolvere per rimuovere lo sporco che vi si deposita sopra. In questo modo eviterete di scatenare reazioni allergiche.

Periodicamente effettuate dei lavaggi approfonditi, a mano o in lavatrice, a seconda delle possibilità di lavaggio riportate sull’etichetta di ogni tappeto.

 

 

 

Domande frequenti

 

Di che materiale è fatto uno scendiletto?

I tappeti scendiletto possono essere realizzati in diversi materiali. In commercio è possibile imbattersi in modelli in lana lunga o rasata. Questa fibra tessile naturale è in grado di offrire ai vostri piedi sia un efficiente isolamento termico, sia il massimo comfort, grazie alla sua morbidezza.

Se invece desiderate un prodotto più moderno ed economico, potreste optare per degli scendiletto sintetici, che sono meno pregiati di quelli prodotti con la lana ma non per questo meno funzionali. Inoltre esistono altri tipi di tappetini, realizzati con altre fibre naturali, come per esempio quelli in canapa.

Quanto misura uno scendiletto per camera da letto?

Le dimensioni di uno scendiletto possono variare a seconda delle dimensioni della stanza e della struttura letto. I tappetini gemelli per esempio, possono essere di dimensioni piccole o medie. Chiaramente le misure possono cambiare anche in base alle forme degli scendiletto. Esistono sia modelli di piccole dimensioni, lunghi all’incirca quanto un terzo di un letto matrimoniale, sia tappeti di misure molto grandi, che coprono l’intera area del mobile.

Prima di acquistare un prodotto del genere, è bene che conosciate lo spazio utile che avete a disposizione nella vostra camera da letto, al fine di optare per il prodotto che meglio soddisfa le vostre esigenze.

 

Quanto costa un tappeto scendiletto?

Il costo di un tappeto scendiletto può variare in base a diversi fattori, quali: dimensioni, materiali, design, marca, ecc. Se ci si basa sulle misure, solitamente i tappeti grandi da posizionare sotto il letto, risultano più costosi rispetto alle coppie di scendiletto gemelli da collocare ai lati della struttura.

È altresì vero che i materiali e il tipo di lavorazione sono elementi che incidono in maniera significativa sul prezzo finale del prodotto. Tutto dipende da quanto siete disposti a spendere e da che tipo di scendiletto desiderate. In pratica in commercio ci sono tappetini per ogni gusto ed esigenza e non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Se volete un prodotto economico vi suggeriamo di optare per dei modelli realizzati in fibra sintetica, che possono costare anche poche decine di euro. Diversamente potreste acquistare degli scendiletto più pregiati, realizzati in lana o in pelliccia, che possono arrivare a superare anche i 150 euro.

A prescindere dal modello che comprerete, ricordate di leggere sempre attentamente le indicazioni di lavaggio riportate sull’etichetta del prodotto, onde evitare di rovinarlo irrimediabilmente eseguendo un trattamento non adeguato.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS