I 9 Migliori Topper in Memory del 2022

Ultimo aggiornamento: 04.10.22

 

Topper in Memory – Guida, Opinioni e Confronti

 

Dormire in un letto che sia comodo e funzionale per la propria schiena è un fattore molto importante per garantirsi sonni tranquilli e per evitare di risvegliarsi doloranti. Non sempre però i materassi che si hanno a disposizione sono in grado di garantire tutto questo e non sempre è possibile acquistare un costoso nuovo modello. In questi casi può essere utile optare per un topper in memory: si tratta di uno strato più o meno sottile di memory foam, un materiale particolare in grado di dare al vostro letto le caratteristiche che gli mancavano. Tra i vari esempi disponibili in commercio vi invitiamo a prendere in considerazione il topper Emma, disponibile nei tagli singolo e matrimoniale e con un lato più morbido e uno più rigido. Un’alternativa è rappresentata da Baldiflex Correttore Materasso, con angoli elastici per fissarlo al meglio e lavorato con trattamento anti-acaro.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 9 Migliori Topper in Memory – Classifica 2022

 

Iniziamo questa nostra guida elencando alcuni dei pareri degli utenti in merito a prodotti di spicco tra quelli venduti online.

 

Topper Reversibile

 

1. Topper Emma

 

La proposta di Emma va nella direzione di garantire un miglior riposo, in modo particolare a chi non è pienamente soddisfatto del proprio materasso. Si tratta infatti di un topper in memory foam dallo spessore di 6 centimetri e realizzato con due strati di schiuma differente. Da un lato – quello più rigido – c’è la HRX ad alta densità, che assicura un supporto più significativo, dall’altro c’è la Airgocell, più morbida, che si adatta al meglio alle curve del corpo. 

Il topper è reversibile, dunque è possibile scegliere il tipo di sostegno desiderato. I due succitati strati sono rivestiti da una fodera traspirante che mantiene più fresco il prodotto e che si rimuove facilmente per essere lavata (anche in lavatrice). Per quanto riguarda le dimensioni, le misure disponibili sono tre: una per letto singolo e due per quello matrimoniale (160×190 cm e 160×200 cm). 

La spedizione avviene sottovuoto, all’interno di una confezione di plastica, per questo è consigliabile lasciare che il topper prenda un po’ d’aria – diciamo per un paio di giorni – in modo che perda quell’odore plasticoso non esattamente piacevole. Ultime annotazioni per quel che riguarda il prezzo di vendita che, tenendo conto di comfort e qualità dei materiali utilizzati, a nostro giudizio è assolutamente adeguato. 

 

Pro

Due strati: Le due schiume assicurano un diverso tipo di sostegno, più duro o morbido a seconda dei gusti e delle abitudini. 

Varietà: Disponibile in tre versioni, sia per letto singolo sia per matrimoniale, è venduto a un prezzo in linea con la qualità offerta. 

Comfort: Alla prova dei fatti, il topper di Emma è in grado di migliorare la qualità del sonno e ridurre il rischio di alzarsi con dolori e fastidi alla schiena o agli arti. 

 

Contro

Arieggiare: Il topper arriva sottovuoto, dunque quando si toglie dalla plastica è necessario lasciarlo a prendere aria per qualche tempo, in modo che perda quell’odore plasticoso.

 

 

 

 

Topper in memory matrimoniale

 

2. Baldiflex Memory Topper Correttore Materasso, Matrimoniale, 160 x 190

 

Per continuare con la ricerca del miglior topper in memory presentiamo anche le caratteristiche di questo modello di Baldiflex. Grazie a un’ampia scelta in termini di dimensioni, la tipica tecnologia memory foam sarà davvero efficace su ogni superficie. 

Se in certi casi l’adattamento al materasso risulta difficoltoso nonostante gli elastici, in questo specifico gli utenti osservano che il processo avviene molto rapidamente e in maniera autonoma.

Valida anche l’aggiunta da parte dell’azienda del sistema antiacaro: in questo modo sarete sicuri di effettuare un acquisto che durerà nel tempo senza alcuna difficoltà. Gli utenti ne sono mediamente soddisfatti: osservano soltanto che, in certi casi, l’effetto sulla pelle è eccessivamente caldo. 

Il costo è lievemente più alto rispetto ad altri modelli in commercio, ma questo non sembra un problema per tutti coloro che lo ritengono un modo validissimo per migliorare la situazione di un vecchio materasso.

Analizziamo ancora una volta le caratteristiche di questo modello con la lista dei suoi pregi e dei suoi difetti.

 

Pro

Scelta: L’azienda consente di poter scegliere tra moltissime combinazioni per quanto riguarda le dimensioni, in modo che facciate l’acquisto migliore per le vostre esigenze.

Adattamento: Se alcuni modelli impiegano molto tempo ad adattarsi a seguito dell’imballaggio, in questo caso si osserva una rapida fusione al materasso.

Antiacaro: Il trattamento a cui è sottoposto il topper è antiacaro, per cui acquisterete un prodotto duraturo e sicuro.

Inodore: Se in certi casi l’odore dell’imballaggio permane per diverso tempo, causando un leggero fastidio durante le prime notti, ciò non accadrà con questo prodotto.

 

Contro

Calore: Sono in molti a sostenere che in estate l’effetto sulla pelle sarebbe quello di un calore eccessivo da sostenere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Topper in memory foam 160×200

 

3. Evergreenweb Correttore Materasso in Memory Foam MED

 

Se ancora non sapete quale topper in memory comprare, date un’occhiata a questo modello di Evergreenweb Materassi &  Beds per verificare se possa fare al caso vostro. Si tratta di un topper trapuntato delle dimensioni variabili e alto 7 cm: la superficie è infatti trapuntata ed è dotata di un particolare effetto piuma d’oca.

La federa che lo ricopre è bianca e trattata con un valido sistema antiacaro. Il suo spessore lo rende perfetto anche come letto di emergenza semplicemente appoggiato a terra: la realizzazione è 100% italiana e piace alla maggior parte di coloro che lo hanno scelto.

Sebbene infatti in molti preferiscano i modelli lisci e non trapuntati, risulta uno dei prodotti più venduti online e si colloca quindi tra le migliori opzioni in commercio come topper in memory foam 160×200.

Il prezzo non è dei più economici: si tratta infatti di un articolo di fascia medio-alta che richiede un certo investimento iniziale.

Riassumiamo ancora una volta quanto detto con la lista dei pregi e dei difetti di questo topper in memory matrimoniale.

 

Pro

Versatilità: Il suo spessore di 7 cm lo rende adatto sia a essere usato come topper classico, sia come letto di emergenza. Vi basterà poggiarlo sul pavimento e utilizzarlo come se fosse un normale materasso.

Antiacaro: Ancora una volta una garanzia di qualità di questo articolo è il trattamento antiacaro, perfetto per dormire in tutta sicurezza.

Comodità: Rispetto ad altre offerte proposte, in questo la comodità è ciò che emerge maggiormente dalle recensioni dei clienti, che hanno trovato un modo efficace di rendere più morbidi vecchi materassi.

Qualità: La realizzazione tutta italiana fa sì che si tratti di un modello davvero di alta qualità, ideale per chi ricerca un prodotto valido sotto diversi punti di vista.

 

Contro

Prezzo: Non si tratta del modello più economico sul mercato, anzi, questo articolo presenta uno dei costi più alti rispetto ad altri prodotti analoghi in commercio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Topper in memory foam 10 cm

 

4. Materassiedoghe Correttore Topper Matrimoniale in Memory Foam 

 

Proseguiamo con l’elenco dei migliori topper in memory con questo modello di Materassiedoghe, molto apprezzato online dalla maggior parte di coloro che ne hanno fatto uso. Il primo aspetto da sottolineare è il fatto che possiate scegliere tra tre diverse altezze: 5 cm, 7 cm e 10 cm. 

Quest’ultima dimensione in particolare è piuttosto insolita e rende questo pezzo davvero unico. Il materiale utilizzato è completamente ecologico e il rivestimento è reso anallergico e antiacaro.

La tecnologia usata è altamente traspirante, per cui questo topper è termoregolatore, ossia riesce a dare il giusto tepore durante l’inverno e freschezza durante l’estate. Presenta inoltre il marchio che lo rende un presidio medico e può quindi essere incluso tra le spese godibili di detrazione fiscale.

Con l’ampia scelta in termini di dimensioni inoltre, risulta davvero una delle migliori proposte in questo ambito, a detta degli utenti, nonostante il costo sia tutt’altro che economico.

Vediamo nuovamente quelli che sono i punti di forza e i punti di debolezza di questo modello appena presentato.

 

Pro

Spessore: Un particolare forse nuovo rispetto ad altri modelli già visti è quello dello spessore, variabile, che può arrivare fino a 10 cm, ideale per chi vuole percepire una sensazione davvero concreta in termini di morbidezza.

Trattamenti: L’azienda procede alla lavorazione del topper e del suo rivestimento con diversi trattamenti, quello antiacaro e quello anallergico.

Termoregolatore: Se il vostro problema è quello di percepire un’eccessiva sensazione di calore, sappiate che questo modello presenta una tecnologia in grado di adattarsi alla vostra temperatura corporea.

Certificazione: Dotato di una certificazione che lo rende un prodotto di uso medico, dunque sicuro e detraibile fiscalmente.

 

Contro

Costo: Per tutte queste qualità, si colloca tra i prodotti di fascia medio-alta e non è certo identificabile tra gli articoli a prezzi bassi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Topper in memory 3 cm

 

5. Bedsure Coprimaterasso imbottito per letto matrimoniale

 

Si tratta di un topper, cioè di un rivestimento per rendere più confortevole e morbido il materasso. Adatto a migliorare il comfort dei vecchi materassi ortopedici, è in grado di mitigarne la rigidità assicurando un sostegno a zone differenziate.

Sono sette zone diverse che assicurano un sostegno diverso al corpo in base al suo peso. L’abbraccio è avvolgente e potrebbe essere fastidioso in estate quando il tessuto si rivela poco traspirante. Si fissa al materasso con molta semplicità come un qualsiasi lenzuolo con angoli, qui l’elastico corre lungo tutto il perimetro consentendo di fissarlo al meglio e tenderlo per bene.

L’imbottitura è semplice microfibra, quindi non si tratta di schiuma. Si lava facilmente in lavatrice e non richiede particolare attenzione in fase di lavaggio o asciugatura. Si richiede però di lavare a basse temperature per non rovinare l’elastico e l’imbottitura di microfibra.

 

Pro

Sette zone: Anche se non è uno strato di memory foam, assicura comunque sette zone dal sostegno diverso in base alla parte del corpo che vi si poggia sopra.

Bordo elastico: Tutto il perimetro del bordo è elasticizzato per una migliore aderenza al materasso assicurando la giusta tensione.

Manutenzione a macchina: Sia lavatrice che asciugatrice si possono usare per pulire a fondo e bene il coprimaterasso.

 

Contro

Poco adatto al periodo estivo: La particolarità del rivestimento è di essere avvolgente e il corpo tende a sprofondare leggermente dentro limitando la circolazione dell’aria attraverso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Topper in memory singolo

 

6. Baldiflex Correttore Materasso in Memory Topper Singolo

 

Questa volta Baldiflex propone un topper in memory singolo che, come nel caso del suo gemello matrimoniale, presenta un’ottima modalità di adattamento al materasso anche dopo poco tempo dalla sua apertura.

Osserviamo nuovamente un efficace sistema antiacaro che, soprattutto se si pensa alla salute e alla sicurezza dei più piccoli, risulta un ottimo alleato contro l’insorgenza di allergie o per la loro prevenzione.

Ha le stesse caratteristiche dell’altro modello già visto, per cui in estate il contatto con il topper risulta molto fastidioso in termini di calore, perché non favorisce la traspirazione ma al contrario aumenta la spiacevole afa estiva.

Il prezzo è comunque vantaggioso se paragonato a un eventuale ulteriore acquisto di un nuovo materasso e per questo gli utenti ne sono soddisfatti, in quanto sostengono che si tratti di un buon modo per risolvere problemi legati al sonno.

Per aiutarvi maggiormente nella scelta ecco ancora una volta la lista dei pro e dei contro di questo articolo.

 

Pro

Adattamento: Se spesso si osservano tempi molto lunghi perché il topper perda le pieghe dovute all’imballaggio, in questo caso dobbiamo sottolineare come questo processo avvenga in tempi davvero ristretti.

Antiacaro: L’azienda si preoccupa della salute e della sicurezza di tutti coloro a cui è destinato questo topper, rendendo i materiali del tutto anallergici.

Inodore: Un altro vantaggio, che abbiamo già avuto modo di osservare ma che gli utenti sottolineano ancora, è il fatto che l’articolo in oggetto non presenti alcun odore spiacevole.

 

Contro

Calore: Sembra che nelle calde serate estive il contatto del topper con il corpo non aiuti a percepire una maggiore sensazione di fresco, ma tutto il contrario.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Topper in memory 6 cm

 

7. Dormiland Topper Correttore Materasso Matrimoniale in Memory 160 x 190

 

Analizziamo ancora una volta le caratteristiche principali di questo nuovo modello di Dormiland, alto 6 cm. Il rivestimento in tessuto aloe vera ha la particolarità però di avere in aggiunta dei filamenti in argento con effetto magnetoterapia, in grado di amplificare le proprietà di questa pianta. 

A rendere questo topper ancora più comodo e ancora più efficace nella modifica di un vecchio materasso c’è anche il fatto che la superficie risulti ondulata: l’azienda utilizza questo particolare per garantire un effetto massaggiante ideale in caso di mal di schiena persistente e di dolori ossei.

Le materie che compongono questo modello posseggono la certificazione Oeko-Tex, che garantisce la totale assenza di sostanze tossiche, il tutto è amplificato dalla garanzia di qualità tipica del Made in Italy.

Gli utenti, sebbene il costo sia da considerarsi medio-alto, sono soddisfatti di questo acquisto, anche se considerano come unica pecca il fatto che le dimensioni risultino leggermente più piccole di quelle di un comune letto matrimoniale.

Come di consueto, ecco la lista dei pro e dei contro di questo modello.

 

Pro

Filamenti in argento: In aggiunta ai già noti benefici dell’aloe, dobbiamo considerare anche che l’azienda ha inserito filamenti in argento affinché questa pianta sprigioni al meglio i suoi poteri.

Ondulato: Per intensificare l’effetto massaggiante e accogliente del topper, questo modello presenta anche delle onde sulla superficie.

Certificazioni: A garanzia del fatto che si tratti di un prodotto valido sotto molti aspetti, sottolineiamo come presenti la certificazione che attesta la totale assenza di sostanze tossiche.

 

Contro

Dimensioni: Gli utenti osservano che le dimensioni siano leggermente più corte rispetto a quelle di un letto comune, creando un dislivello a tratti fastidioso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Topper in memory 7 cm

 

8. AmazonBasics Coprimaterasso in Memory Foam 7 cm

 

Concludiamo con l’ultimo prodotto, un topper di AmazonBasics tra i più apprezzati online. Si tratta di un coprimaterasso con effetto trapuntato ovviamente realizzato in memory foam: le sue dimensioni sono di 140 x 200 cm, con un’altezza di 7 cm.

L’imbottitura ha una struttura bugnata, ideale per permettere la circolazione dell’aria e quindi indicata per prevenire lo spiacevole effetto di riscaldamento che si può talvolta osservare con l’uso di questi materiali.

Il trattamento Medicott inoltre, lo rende immune da acari e totalmente anallergico, ideale quindi per tutti i soggetti sensibili e per i più piccoli. Gli utenti ne sono mediamente soddisfatti, perché affermano che si tratti di un prodotto valido, ma che non fa miracoli. 

La tecnologia memory foam infatti non è percepita in maniera netta e in molti hanno osservato una qualità leggermente più scarsa, a parità di prezzo, rispetto ad altri prodotti analizzati.

Oltre al link per sapere dove acquistare questo modello, aggiungiamo come di consueto la lista dei suoi pro e dei suoi contro.

 

Pro

Medicott: Un primo aspetto da apprezzare è certamente il trattamento Medicott, una garanzia per quanto riguarda la totale assenza di sostanze nocive e tossiche.

Struttura bugnata: Con questa particolare tecnologia, è possibile prevenire l’effetto riscaldante tipico di questi materiali, limitando quindi al massimo la conduzione e l’assorbimento del calore.

 

Contro

Effetto memory: Non tutti hanno percepito con intensità l’effetto memory tipico di questo materiale, perché c’è chi sostiene che in oggetti analoghi, ma di altre marche, sia maggiormente presente.

Forma: Il libretto informativo dichiara di dover attendere fino a 72 ore affinché il topper assuma la sua forma caratteristica, ma in alcuni casi per questo modello è stato richiesto un tempo ancora maggiore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Topper in memory foam 160×190

 

9. MiaSuite Topper Correttore in Memoryfoam 160×190

 

Dalla comparazione effettuata tra vari modelli emerge come primo prodotto questo topper in memory foam 160×190 di MiaSuite, rivestito in tessuto con aloe vera, sfoderabile e lavabile, e composto da una lastra in memory foam di 5 cm.

Per garantire il fissaggio del topper al materasso sono presenti delle fettucce elastiche poste agli angoli e tutte le materie prime utilizzate sono certificate e realizzate in Italia. Con una garanzia di 15 anni questo modello si colloca tra i migliori topper in memory del 2022: a dirlo sono tutti quegli utenti che sono riusciti a rinnovare il proprio vecchio materasso e a dormire sonni tranquilli senza spendere troppo.

Secondo alcuni utenti, però, la lunghezza e la larghezza sono di circa 5 cm in meno rispetto alle dimensioni indicate dall’azienda. Se richiesto, però, è possibile anche ottenere dei modelli su misura, in modo da realizzare un topper che rispetti al meglio le vostre esigenze.

Per avere un’idea più chiara di quanto detto, ecco la lista che riassume pregi e difetti di questo modello.

 

Pro

Aloe: La fodera è lavorata con questa sostanza, in grado di mantenere la giusta freschezza e di rendere il vostro acquisto quanto più duraturo possibile.

Elastici: Potrete rendere il vostro topper stabile e ben ancorato al materasso grazie a quattro elastici da attaccare agli angoli del letto.

Garanzia: Con ben 15 anni di garanzia avrete la massima libertà di scelta e un’assistenza duratura qualora doveste riscontrare difficoltà.

Misure: Per quanto riguarda le dimensioni, l’azienda si dice disponibile e effettuare anche ordini su misura.

 

Contro

Informazioni errate: Certi modelli presentano lunghezza e larghezza di circa 5 cm più corte rispetto a quanto indicato dall’azienda.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un topper in memory

 

Per sapere come scegliere un buon topper in memory non basta solo analizzare i vari modelli, ma è importante anche sapere quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione, al fine di effettuare un acquisto quanto più oculato possibile. Vediamo quindi alcuni dei fattori importanti in questo senso, elencandoli e analizzandoli uno a uno.

Motivazioni

Il primo aspetto da sottolineare è innanzitutto il motivo per il quale si intende acquistare un topper: le circostanze sono varie e non tutti i modelli possono andar bene per tutte le esigenze.

Il motivo principale è certamente quello di aver acquistato un materasso eccessivamente duro, che pur essendo in buono stato, non riesce a garantire sonni tranquilli. In questo caso un topper risulta la soluzione ideale per non dover ricorrere a un nuovo acquisto e per poter godere di una superficie soffice su cui poggiarsi.

Un altro dei motivi per cui ci si rivolge spesso a un oggetto di questo tipo è quello di non possedere un materasso matrimoniale, ma due singoli messi accanto che, a lungo andare, tenderanno a separarsi e a differenziarsi anche in termini di livello. 

In questo caso il topper andrà ad uniformare la superficie rendendo meno netta questa spiacevole sensazione. Un topper adeguatamente scelto inoltre può essere un ottimo rimedio per problematiche legate alla schiena, alle ossa o al collo.

 

Memory foam

Tutti i modelli presentati sono caratterizzati dalla tecnologia memory foam: si tratta di un materiale pensato appositamente per replicare la forma del nostro corpo sul materasso.

In questo modo vi sentirete “accolti” dal letto stesso e percepirete il peso come equamente distribuito in ogni punto, in modo che ogni parte del corpo sia sufficientemente sostenuta e supportata.

L’effetto che ne deriva è di totale benessere una volta svegli, perché il letto tenderà piano piano a creare un sorta di nicchia che rispecchia perfettamente la fisionomia e le caratteristiche di gambe, braccia e schiena.

L’unico difetto che presenta questo materiale, e che è stato via via riscontrato, è quello del calore emanato durante la notte: con articoli di scarsa qualità o dal costo troppo basso infatti, non è escluso che si possa incorrere in questo piccolo inconveniente.

 

Dimensioni

Un altro aspetto che dovete necessariamente valutare al momento dell’acquisto è quello delle dimensioni. Generalmente le aziende rispettano gli standard dei letti singoli, matrimoniali o a una piazza e mezza, ma in certi casi è possibile anche personalizzare le dimensioni in modo da adattarle a quelle della camera in cui si colloca il letto stesso, o più semplicemente ai nostri gusti e alle nostre esigenze.

Per questo, qualora abbiate un materasso per così dire personalizzato, è importante che scegliate topper in cui sia possibile modificare in parte la lunghezza e la larghezza.

In caso contrario vi troverete con modelli troppo grandi, che andrebbero a fuoriuscire dalla superficie del materasso, o troppo piccoli, a creare uno spiacevole dislivello.

 

Spessore

Si tratta dell’aspetto forse più importante nella scelta del giusto topper per voi: il mercato infatti propone diversi spessori, dai 3 cm ai 10 cm e non sempre è facile capire quale sia il migliore.

Tutto dipende ovviamente dalle esigenze per cui cercate un topper: se la ragione è puramente logistica, ossia avete due materassi singoli che volete unificare, il topper da 3 cm andrà benissimo per voi, perché non stravolgerà la loro struttura di base.

Con l’aumentare dello spessore però aumenta anche l’effetto di morbidezza e di comodità percepito: sta a voi decidere se apprezzate o meno questa sensazione e se la ritenete una valida soluzione alle vostre problematiche. 

Tenete anche presente che la scelta di un materiale di qualità si riversa anche sulla durata dell’effetto di sostegno percepito, che andrà a scemare con il tempo qualora non fosse sufficientemente valido. 

Extra

Il costo di questi oggetti va ad aumentare a seconda che posseggano o meno tutta una serie di dettagli aggiuntivi: tra questi possiamo elencare in primis le certificazioni. Se siete alla ricerca di un modello qualitativamente valido, probabilmente sarete interessati a sapere se si tratti o meno di un dispositivo medico o di un prodotto trattato senza sostanze nocive e con uno specifico sistema antiacaro.

Tra le varie altre aggiunte possiamo elencare l’utilizzo di sostanze benefiche per la realizzazione della federe, come l’aloe vera, la forma ondulata o trapuntata come alternativa alla comune superficie liscia o l’uso di una tecnologia termoregolatrice per evitare eccessivi surriscaldamenti.

Sta a voi decidere quali di queste specifiche fanno al caso vostro, basandovi anche sulla disponibilità economica e quindi sul vostro budget.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cos’è il memory foam?

Il memory foam è una particolare schiuma di poliuretano in grado di prendere la forma del corpo che vi si posa. In questo modo il peso sarà equamente distribuito e non verranno trascurate tutte quelle parti del corpo che normalmente non ricevono il giusto sostegno.

Questa tecnologia prevede l’aggiunta di più strati di poliuretano in modo che il materasso abbia una maggiore rigidità. Il materiale si adatta a tutte quelle persone che richiedono un trattamento speciale per problemi di schiena o di ossa, rendendo più piacevole il riposo.

 

Quanto costa un topper in memory?

Un topper in memory foam ha un costo che varia in base ad alcune delle sue caratteristiche principali. Un primo aspetto è certamente quello della dimensione che si richiede: un topper per materasso singolo costerà sicuramente meno di uno matrimoniale, con un prezzo che può variare dai 40 ai 70 euro.

Un altro aspetto per cui il costo oscilla è lo spessore: un topper più alto richiede un maggior numero di strati di poliuretano e dunque una maggiore quantità di materie prime. Tutti gli altri extra come certificazioni, sostanze utilizzate e forme particolari possono far arrivare un topper matrimoniale anche oltre i 150 euro. 

In questo casi è opportuno valutare se sia o meno vantaggioso un acquisto di questo tipo, perché costi così alti possono essere sostenuti anche per un materasso nuovo.

 

Quanto deve essere spesso un topper in memory?

Anche questo aspetto dipende molto dalle vostre esigenze e dalle vostre preferenze. Se dovete semplicemente unire due letti singoli potete orientarvi anche sullo spessore minimo, ossia quello di 3 cm. 

Se invece richiedete un intervento più consistente in termini di comodità e di morbidezza, tale spessore può raggiungere i 5 cm, 7 cm o 10 cm. Maggiore sarà lo spessore e più percepirete la sensazione di sprofondare nel letto stesso: per questa ragione però è preferibile provare un modello del genere prima di azzardare un acquisto di questo tipo, soprattutto se l’effetto potrebbe non esservi gradito.

 

Il topper in memory rende il letto più caldo?

L’unico difetto del topper in memory è proprio questo: questa sostanza, così come il lattice in genere, assorbe il calore prodotto dal corpo e lo trattiene, dunque potreste effettivamente percepire una maggiore sensazione di calore. 

Le tecnologie più moderne lavorano affinché questo accada solo in minima parte, modificando la struttura degli strati interni e lavorando su sistemi di termoregolazione che non solo limitino questo disagio, ma che amplifichino la sensazione di freschezza in estate e di tepore in inverno.

 

Posso personalizzare le dimensioni del topper in memory?

Poiché spesso è possibile personalizzare le dimensioni di un materasso, è opportuno chiedersi se sia possibile farlo anche per il topper. Ebbene, alcune aziende danno un’ampia scelta in termini di dimensioni, con variazioni anche di pochi centimetri, in modo che possiate effettuare un acquisto quanto più simile possibile a quella che è la struttura del vostro letto. 

Non tutte le aziende mettono a disposizione questo servizio e quelle che lo fanno potrebbero chiedere un piccolo sovrapprezzo, ma è importante che le dimensioni coincidano in tutto e per tutto con quelle del letto.

 

 

 

Come utilizzare il topper in memory

 

Concludiamo con l’ultima sezione di questa nostra guida, ossia quella dedicata alle modalità di utilizzo dell’oggetto preso in esame. Poiché l’utilizzo di un topper è piuttosto intuitivo, elencheremo alcuni consigli in modo che siate sicuri di utilizzarlo nel modo più giusto, senza danneggiarlo e beneficiando al meglio delle sue potenzialità.

 

 

Rimozione imballaggio

Sebbene possa sembrare strano parlare della rimozione dell’imballaggio, per oggetti di questo tipo risulta essere un passaggio piuttosto importante. Il pacco che riceverete a casa infatti contiene il topper ben confezionato, solitamente sottovuoto. 

Essendo il suo volume uno degli aspetti principali che devono essere mantenuti intatti per un buon funzionamento, l’aver passato molto tempo imballato e in uno spazio costipato non è certo un buon punto di partenza. 

Per questo è importante che apriate la confezione il prima possibile e che sistemiate il topper sul letto disteso. Potrebbe volerci del tempo prima che assuma la sua forma caratteristica, da alcune ore a diversi giorni, per cui non allarmatevi se dopo poco presenta ancora pieghe o difetti.

Questo passaggio di attesa è fondamentale anche per la rimozione degli odori tipici dell’imballaggio. 

 

Posizionamento

In questo senso è fondamentale che abbiate acquistato un topper delle stesse dimensioni del vostro materasso: qualora infatti la lunghezza e la larghezza dovessero risultare troppo grandi o troppo piccole, osserverete alcuni difetti difficili da rimediare.

Con un topper troppo grande le estremità andrebbero necessariamente oltre il bordo, causando non solo difficoltà nel posizionamento delle lenzuola, ma provocando anche fastidiosi movimenti.

Con un topper troppo piccolo invece percepirete inevitabilmente il dislivello di alcuni centimetri lungo tutto il perimetro. Una volta appurato questo fatto, quindi, posizionate il topper al centro del letto, sul lato che è riportato scritto sulla confezione. 

Solitamente è munito di elastici o di ganci che vanno ancorati agli angoli del materasso, in modo che sia garantita assoluta stabilità. Non vogliamo infatti che il topper si muova durante la notte, rendendone necessaria la sistemazione ogni mattino.

Fatto questo non vi resta che utilizzare le vostre comuni lenzuola, che risentiranno solo dell’aumento di volume e che saranno quindi leggermente più tirate del solito.

 

Pulizia

Un ultimo aspetto che vogliamo analizzare riguarda non tanto l’utilizzo in sé del topper, ma un’eventualità causata da un uso prolungato, quella delle macchie. Se la fodera, che spesso presenta, è di solito lavabile in lavatrice, le macchie dovute a un uso poco prudente del topper devono essere rimosse immediatamente e con prodotti specifici.

 

 

Lasciando passare molto tempo, infatti, dal momento in cui si macchia a quello in cui si pulisce, il rischio è che la sostanza che ha causato lo sporco penetri in profondità rendendo di fatto molto più difficile la sua rimozione. 

Agendo immediatamente quindi è possibile risolvere il problema e per farlo dovete munirvi di bicarbonato e di aceto bianco, oltre che di comune carta assorbente. Una spugna imbevuta di aceto e tamponata sulla macchia è un buon modo per iniziare, seguita da una buona dose di bicarbonato, che va lasciato agire per un paio d’ore almeno.

Una volta rimossa la polvere, lasciate areare il topper per una mezza giornata e in ogni caso non strofinate mai sulla macchia: lo sporco andrebbe a espandersi e creerebbe ulteriori aloni.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

MiaSuite Topper Correttore in Memoryfoam per Materasso

 

Proseguiamo la nostra lista con un altro modello MiaSuite, questa volta dell’altezza di 3 cm.

Le dimensioni di questo ulteriore articolo proposto sono di 120 x 190 cm, adatte cioè a un materasso a una piazza e mezzo. 

Il rivestimento è realizzato nuovamente in aloe vera e una serie di appositi trattamenti lo rendono un topper anallergico e antiacaro, oltre che molto traspirante. Presente anche la  certificazione Oeko-Tek, ideale se volete essere sicuri di effettuare un acquisto sicuro sotto tutti i punti di vista.

Il costo è davvero vantaggioso e gli utenti ne sono davvero soddisfatti, perché affermano di averlo provato sia su letti sia sui divani letto, sempre con grande efficacia e con la percezione di migliorare notevolmente la qualità del sonno.

Alcuni però lo sconsigliano nei casi in cui l’utilizzo dovesse essere frequente: ritengono infatti che possa andare bene una tantum per migliorare la situazione di un divano letto per gli ospiti, ma che, se usato tutte le notti, tenda a perdere il suo spessore e dunque il suo effetto di supporto.

Come di consueto, ecco l’elenco dei pregi e dei difetti di questo modello così apprezzato sul web.

 

Pro

Certificazioni: Chi presta particolare attenzione alla qualità dei materiali e alla durata di un acquisto, sarà contento di sapere che la realizzazione di questo topper è certificata Oeko-Tek.

Costo: Con uno dei prezzi più bassi in circolazione, questo topper si colloca decisamente tra i prodotti più economici in questo campo.

Versatilità: La sua superficie non eccessiva lo rende adatto non solo ai letti a una piazza e mezzo, ma anche a tutti quei divani letto che risultano spesso scomodi e che possono essere rinnovati con un acquisto semplice di questo tipo.

 

Contro

Durata: Il suo spessore di 3 cm fa sì che l’effetto benefico di morbidezza e di supporto venga percepito solo nella fase iniziale post-acquisto, andando a perdersi con il tempo.

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS