Le 8 migliori carte da parati per camera da letto del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Carte da parati per camera da letto – Guida, Opinioni e Confronti

 

L’arredamento di una casa rispecchia in qualche modo le abitudini e lo stile di chi vi abita: basta, infatti, un pizzico di fantasia e una buona dose di creatività per creare un ambiente gradevole e accogliente che ci faccia sentire sempre a nostro agio. Se vi siete stancati dell’atmosfera casalinga e volete apportare una ventata di freschezza e originalità in camera da letto senza, però, effettuare modifiche radicali, la carta da parati potrebbe essere la soluzione giusta. All’interno della nostra guida troverete diverse informazioni che vi aiuteranno a fare la scelta giusta, ma se volete andare subito al sodo date un’occhiata a questi due prodotti: KeTian Carta da parati non tessuta a righe verticali è realizzata in resina ecologica facilmente lavabile ed estremamente resistente all’usura e all’umidità; mentre Hode Carta da Parati in vinile effetto legno si sposa bene con gli ambienti dal fascino shabby chic e viene proposta a un prezzo davvero conveniente.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori carte da parati per camera da letto – Classifica 2022

 

Se state cercando la migliore carta da parati per camera da letto ma non avete tempo di effettuare una comparazione tra i tantissimi modelli venduti online, utilizzate la nostra classifica per scoprire quali sono le offerte più convenienti e apprezzate del momento.

 

 

Carta da parati per camera da letto moderna

 

1. KeTian Carta da parati non tessuta a righe verticali

 

Se l’arredamento della camera da letto presenta un design minimal abbastanza lineare, una buona soluzione per apportare eleganza e raffinatezza all’ambiente, a nostro avviso, è la carta da parati non tessuta di KeTian, che si conferma uno dei prodotti più venduti del web per decorare con stile le pareti di casa.

Nella confezione troverete un rotolo da 0,53 x 2 m in grado di coprire un’area di 5,3 m², ma per fissarlo al muro sarà necessario utilizzare una colla specifica che, però, andrà acquistata a parte. In effetti, questo è l’unico vero difetto del prodotto, dal momento che l’operazione non si prospetta di facile realizzazione per quanti non hanno molta attitudine per il fai da te.

Il prodotto è realizzato in resina ecologica per essere rispettoso dell’ambiente e della salute umana senza nulla togliere in termini di resistenza e durevolezza, e il merito è da ascriversi anche all’accattivante finitura lucida impermeabile che, oltre a non temere l’azione dell’usura e dell’umidità, permette di pulire la decalcomania semplicemente con un panno umido.

 

Pro

Materiali: Interamente realizzata in resina ecologica, questa carta da parati per camera da letto moderna risulta molto resistente all’usura e all’umidità, per cui una volta fissata alle pareti sarà difficile che si stacchi.

Lavabile: La superficie lucida, oltre a concedere un aspetto sofisticato ed elegante al prodotto, può essere lavata facilmente con un panno umido per eliminare eventuali tracce di sporco e polvere.

Dimensioni: Con un singolo rotolo è possibile coprire un’area di 5,3 metri quadrati, quindi perfetto per chi vuole rivestire una sola parete, magari quella dietro il letto, per dare movimento alla stanza.

 

Contro

Fissaggio: Trattandosi di una carta da parati non adesiva, bisognerà fissarla con della colla apposita, prestando attenzione che non si formino bolle d’aria o avvallamenti che potrebbero compromettere la bellezza del risultato finale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carta da parati per camera da letto shabby

 

2. Hode Carta da Parati in vinile effetto legno

 

Tra le migliori carte da parati per camera da letto del 2022 si colloca anche questo modello di Hofe, caratterizzato da un accattivante effetto legno capace di conferire un tocco caldo e accogliente a ogni ambiente.

Nasce principalmente per rivestire mobili e porte, ma all’occorrenza può trasformarsi in una graziosa carta da parati per camera da letto shabby da fissare alle pareti utilizzando l’apposito adesivo posto sul retro, restituendo dunque una praticità di utilizzo che in molti hanno apprezzato.

Nonostante si tratti del prodotto più economico della nostra lista, non sacrifica nulla in termini di robustezza e resistenza, visto che è interamente realizzato in pvc impermeabile di buona qualità, che non teme né le ingiurie del tempo né l’azione dannosa dell’umidità.

Proprio per questa ragione, nel caso in cui dovesse sporcarsi, sarà possibile pulirla semplicemente con un panno umido, con la certezza che anche a distanza di anni manterrà intatte le sue caratteristiche qualitative ed estetiche.

 

Pro

Effetto legno: Il motivo ricorda le venature calde e avvolgenti del legno, ed è pensato per arricchire un ambiente spoglio con un tocco naturale che saprà rendere l’atmosfera più rilassante e accogliente.

Versatile: Può essere utilizzata non solo per decorare le pareti della propria camera da letto, ma anche per rivestire vecchi mobili e complementi d’arredo rovinati.

Fissaggio: L’adesivo sul retro ne rende l’applicazione facile e veloce per chiunque, potendo fare affidamento anche su un dettagliato manuale di istruzioni che spiega passo passo come procedere.

 

Contro

Colori: L’unico appunto che possiamo muovere al prodotto è la disponibilità di sole due colorazioni, tra l’altro molto chiare, che potrebbe far desistere dall’acquisto chi è alla ricerca di una soluzione più originale e colorata per abbellire le pareti della propria camera.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carta da parati per camera da letto classica

 

3. A.S. Création Carta da parati neo barocca in tessuto non tessuto 953723

 

Se vi state chiedendo dove acquistare una carta da parati per camera da letto classica a prezzi bassi, provate a dare un’occhiata alla nostra recensione del modello 953725 di A.S. Création. Secondo i pareri degli utenti, si tratta di un prodotto dal fascino senza tempo realizzato con estrema perizia e cura per i dettagli, visto che per la sua costruzione è stato utilizzato un mix di vinile e fibre tessili capace di sopportare bene l’azione dell’usura, della luce e dell’umidità.

Per fissarla alla parete si dovrà adoperare una colla in polvere specifica per parati ma almeno, se la si vorrà staccare successivamente, sarà possibile rimuoverla anche a secco senza pericolo che la parete venga danneggiata.

Questo la rende ideale per quanti amano variare continuamente il mood della propria camera da letto con un occhio anche alla sostenibilità ambientale, dal momento che per la realizzazione del prodotto sono stati impiegati solo materiali riciclati e fibre di tessuto ricavate da legni provenienti da foreste certificate FSC.

 

Pro

Fantasie barocche: Con questa carta da parati in stile barocco sarà possibile donare un allure forte e di grande effetto alla propria camera da letto, il tutto senza cadere nella pacchianeria ma, anzi, creando un gioco di equilibri fatto di eleganza e raffinatezza.

Certificato: Il prodotto dispone del marchio di qualità RAL, che attesta il rispetto dei requisiti qualitativi e di sicurezza previsti dalla legge, e di un certificato FSC a garanzia che i materiali impiegati per la sua realizzazione provengono solo da fonti ambientali sostenibili.

Colori: Per soddisfare i gusti e le esigenze estetiche di tutti gli utenti, l’azienda mette a disposizione ben sei colorazioni tra cui scegliere, così da rintracciare facilmente la versione in linea con il proprio arredamento.

 

Contro

Pulizia: Sebbene il produttore dichiari che il prodotto può essere lavato facilmente con un panno umido, consigliamo comunque di prestare la massima attenzione in fase di pulizia per non rischiare di schiarire il colore originale a causa dell’eccessivo sfregamento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carta da parati per camera da letto a fiori

 

4. LianLe Carta da parati a motivo “foresta mistica” con fiori

 

A chi, invece, preferisce una fantasia più floreale che conferisca all’ambiente un’atmosfera intima e rilassante, proponiamo la carta da parati per camera da letto a fiori di LianLe. I colori delle decorazioni sono vividi e ben rifiniti, per cui l’impatto visivo che si viene a creare risulta molto affascinante, grazie soprattutto al suo stile bucolico dal sapore vagamente retrò. 

Nella confezione è presente un rotolo di dimensioni sufficienti per rivestire una parete di circa 53 metri quadrati, con l’ulteriore vantaggio di poter staccare la decorazione dalla parete in qualsiasi momento e riposizionarla su un’altra superficie o in un’altra stanza della casa.

Il materiale scelto per la sua realizzazione è il pvc che, oltre a essere molto resistente agli strappi e all’usura, si rivela estremamente facile da pulire. Lo spessore notevole della carta, inoltre, assicura un discreto isolamento acustico, ponendosi dunque come scelta ideale per tutti quegli ambienti in cui si renda necessario ridurre al minimo i rumori provenienti dall’esterno o dall’interno dell’abitazione.

 

Pro

Fantasia: Il motivo floreale, che l’azienda chiama “foresta mistica”, rispecchia lo stile bucolico tipico degli ambienti dal fascino retrò, perfetto quindi per aggiungere un tocco naturale alla propria camera da letto.

Isolamento acustico: Si tratta di un rivestimento fonoassorbente che, oltre a giocare un ruolo estetico di tutto rispetto, permette di migliorare il livello di comfort della camera, riducendo i rumori provenienti dall’esterno e contenendo al contempo quelli prodotti all’interno.

Pulizia: È realizzata in pvc molto resistente e facilmente pulibile con un panno umido, per cui anche se il fondo bianco tende a sporcarsi con una certa facilità, si potrà mantenerlo pulito senza sforzo.

 

Contro

Poca scelta: Dal momento che non si tratta di un prodotto dal costo economico, sarebbe stata gradita una maggiore disponibilità di colori e fantasie per accontentare le esigenze estetiche di una più ampia fetta di utenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carta da parati per camera da letto con paesaggi

 

5. Murimage Carta Parati Foresta

 

In quinta posizione ritorna ancora una volta un motivo naturale con la bellissima carta da parati per camera da letto con paesaggi di Murimage, che richiama lo scorcio suggestivo di una lussureggiante foresta drappeggiata da muschi e maestosi alberi secolari.

A colpirci in maniera positiva è stata la particolare attenzione riservata ai dettagli, così come l’elevata risoluzione delle immagini che restituisce una qualità finale davvero eccezionale. I colori sono vividi e brillanti, tanto da sembrare una vera e propria fotografia in alta definizione, mentre l’ottima tenuta e la notevole resistenza del prodotto hanno dato grandi soddisfazioni a chi ha deciso di acquistarlo nonostante il prezzo elevato a cui viene venduto.

Nella confezione sono inclusi: una colla per parato, che sicuramente renderà più semplici le operazioni di fissaggio, una spatola per rimuovere eventuali bolle d’aria e otto pezzi di 91,5 x 127 cm, da assemblare come fossero le tessere di un puzzle seguendo le istruzioni riportate sul manuale d’uso a corredo.

 

Pro

Risoluzione: Una volta incollata alla parete sembra una vera e propria fotografia ad alta risoluzione che saprà affascinare chiunque vi poserà lo sguardo.

Antiriflesso: La carta usata per la realizzazione del prodotto presenta una speciale finitura antiriflesso in grado di attenuare l’impatto della luce sull’immagine, aumentandone la nitidezza.

Facile da assemblare: Gli otto pezzi che compongono il disegno si assemblano a mo’ di puzzle, e per fissarli alla parete basterà utilizzare la colla in dotazione e seguire le istruzioni riportate sul manuale d’uso a corredo.

 

Contro

Costoso: Chi confronta i prezzi sa che il costo di una carta da parati resistente e di ottima qualità è in genere più alto della media, e il prodotto qui presente non fa di certo eccezione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carta da parati per camera da letto 3D

 

6. UniqueBella Carta da parati autoadesiva 3D Motivo mattoni

 

A nostro avviso, UniqueBella è la migliore marca sul mercato per chi cerca una carta da parati per camera da letto 3D durevole e soprattutto facile da installare. Rispetto ai più economici rivestimenti in finto mattone, non sarà necessario utilizzare colla e attrezzi vari, poiché basterà rimuovere la pellicola protettiva sul retro e applicare la decalcomania sul muro praticando una leggera pressione.

Altro punto di forza del prodotto è la possibilità di poterlo rimuovere facilmente all’occorrenza senza rovinare la superficie retrostante, e si potrà utilizzarlo di nuovo per abbellire un’altra stanza o per rivestire un vecchio mobile.

Il rivestimento a effetto goffrato crea degli affascinanti rilievi che rendono l’immagine ancora più realistica, donando all’ambiente un impatto visivo molto soddisfacente che sicuramente sarà gradito a quanti amano arredare gli spazi domestici con una certa attenzione per i dettagli.

Il prezzo non appare eccessivo, soprattutto se si considera la buona qualità costruttiva del prodotto e l’impiego di materiali ecologici assolutamente privi di sostanze nocive per la salute e l’ambiente.

 

Pro

Facile da applicare: Se siete stanchi di trafficare con colla e attrezzi vari, la carta da parati autoadesiva di UniqueBella potrebbe essere la soluzione perfetta per voi.

Riutilizzabile: Qualora si renda necessario staccare la decorazione non si correrà il rischio di rovinare la parete, e si potrà riutilizzarla per adornare un’altra superficie o per riportare a nuova vita un vecchio mobile.

Stampa in 3D: L’immagine in rilievo riesce a impreziosire le stanze della casa con un effetto molto realistico, restituendo un tocco di eleganza che non passerà di certo inosservato.

 

Contro

Pulizia: Purtroppo, il vantaggio estetico della stampa in rilievo si trasforma, in certi casi, anche in un difetto, dal momento che tra gli interstizi potrebbero accumularsi residui di sporco e polvere difficili da rimuovere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carta da parati per camera da letto damascata

 

7. Lingjun Carta da parati damascata

 

Sebbene le abitazioni moderne siano quasi sempre arredate all’insegna della contemporaneità e all’avanguardia, c’è ancora chi preferisce orientarsi su uno stile più classico e raffinato, soprattutto quando si tratta della zona notte. Se anche voi rientrate in questa categoria e siete, pertanto, alla ricerca di una carta da parati per camera da letto damascata dal design semplice ma elegante, sicuramente apprezzerete questo splendido modello a marchio Lingjun.

I colori tenui e delicati delle decorazioni in rilievo doneranno un tocco di luce alla stanza, trasmettendo una sensazione di ordine e ampiezza che farà sembrare l’ambiente visivamente più spazioso e anche accattivante sotto il profilo estetico.

Il rivestimento ha un effetto lievemente ruvido al tatto ed è completato da affascinanti onde satinate che si addicono agli ambienti raffinati, dove il design e il buon gusto sono prerogative imprescindibili.

Le dimensioni complessive del prodotto sono adatte per rivestire una parete di 5,3 metri quadrati, il che significa che per tappezzare l’intera stanza bisognerà acquistare almeno quattro rotoli, con una spesa finale che potrebbe superare di molto il budget preventivato per l’acquisto di una carta da parati.

 

Pro

Materiali: La carta da parati damascata di Lingjun ha conquistato numerosi feedback positivi grazie alla buona qualità dei materiali impiegati, che hanno dato prova di grande solidità e durevolezza.

Decorazioni: La superficie ruvida si è dimostrata molto resistente allo sporco e all’usura, mentre le decorazioni a effetto satinato donano un tocco di raffinatezza ed eleganza all’ambiente, soprattutto se arredato con particolare attenzione per i dettagli.

Fissaggio: Sebbene per l’installazione sia necessario utilizzare una colla specifica e della pasta in polvere, il carattere flessibile della decalcomania permette di portare a termine l’operazione senza compiere manovre complicate.

 

Contro

Rapporto prezzo/dimensioni: Il costo è abbastanza alto rispetto alla media, e se poi a questo aggiungiamo il fatto che per rivestire tutte le pareti della stanza bisognerà acquistare almeno quattro rotoli, vien da sé che non si tratta di un prodotto accessibile per tutte le tasche.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carta da parati per camera da letto natura

 

8. Fotomurale di Runa Carta da parati moderna Natura 9071010C

 

A chiudere la nostra panoramica è la carta da parati per camera da letto natura 9071010C di Fotomurale di Runa, una prodotto in tessuto non tessuto “made in Germany” che fa della qualità costruttiva il suo principale tratto distintivo.

La posa a parete risulta facile e veloce anche per i meno esperti, poiché il rivestimento sul retro in materiale flessibile e termoresistente impedisce la formazione di bolle e pieghe, ottenendo così un risultato impeccabile anche se non si presta la dovuta attenzione.

Davanti, invece, si ha uno scenario naturale da togliere il fiato, il tutto restituito con elevata qualità grazie all’alta definizione della stampa. I colori, infatti, sono vividi e brillanti, mentre la speciale finitura antiriflesso rende l’immagine ancora più realistica, al punto da dare l’impressione di trovarsi immersi in uno scenario naturale molto suggestivo e rilassante.

Il prezzo a cui viene venduto non è certo economico, ma almeno si potrà scegliere tra tre diverse misure per adattarlo facilmente a qualsiasi parete della casa, piccola o grande che sia.

 

Pro

Paesaggio: Chi ama la natura incontaminata sicuramente apprezzerà il paesaggio raffigurato in questa splendida carta da parati, che propone uno scorcio molto suggestivo tra cascate, alberi e rocce.

Definizione: I colori sono brillanti e la qualità della stampa a dir poco eccellente, due caratteristiche che in combinazione restituiscono un risultato assolutamente realistico e affascinante.

Facile da applicare: Sebbene sia necessario usare della colla apposita per fissarlo alla parete, l’operazione si prospetta di facile esecuzione grazie alla buona aderenza della carta non tessuta, che riduce al minimo la formazione di antiestetiche pieghe e bolle d’aria.

 

Contro

Prezzo: Premesso che non possiamo considerarlo un vero e proprio difetto, anche in virtù della buona qualità del prodotto, il prezzo a cui viene venduto risulta abbastanza elevato e potrebbe non soddisfare le esigenze di chi vuole soprattutto risparmiare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una carta da parati per camera da letto

 

La seguente guida è pensata per aiutare tutti coloro che non sanno come scegliere una buona carta da parati per camera da letto a individuare il prodotto più adatto alle proprie esigenze. Al suo interno troverete una serie di utili indicazioni sulle caratteristiche da valutare prima dell’acquisto.

Una soluzione pratica ed economica

Uno degli inconvenienti più spinosi quando si vogliono rinnovare le pareti di casa, spendendo poco, riguarda la scelta tra la carta da parati e la vernice tradizionale. Certamente, entrambe le soluzioni hanno pro e contro, per cui è fondamentale esaminare attentamente tutti i risvolti positivi e negativi che ciascuna opzione può comportare, così da scegliere quella più adatta alle proprie esigenze e alle caratteristiche della stanza che si vuole rimodernare.

Prima di decidere è importante avere ben chiaro qual è il risultato che si vuole ottenere, poiché a seconda dell’impatto visivo che si vuole conferire all’ambiente, bisognerà orientarsi su uno specifico tipo di pittura o di carta da parati.

Ma vediamo quali sono le differenze tra le due tipologie. Sicuramente, uno dei principali vantaggi delle wallpaper è legato alla varietà di fantasie e colori disponibili sul mercato, permettendo quindi un ampio margine di personalizzazione in termini di design e posizionamento.

Non solo, se avete dimestichezza con il bricolage, l’applicazione della carta da parati vi permetterà anche di risparmiare sui costi della manodopera, sebbene il fissaggio richieda comunque tanta precisione e una buona dose di manualità.

Certo, tinteggiare le pareti è meno impegnativo e non necessita delle stesse abilità, ma tenete presente che la spesa necessaria per l’acquisto dei materiali necessari per eseguire un lavoro a regola d’arte potrebbe di fatto superare il budget destinato alla ristrutturazione, soprattutto se si opta per pitture speciali e lavabili.

In realtà, non esiste una risposta giusta o sbagliata quando si tratta di prendere una decisione come questa, poiché molto dipende, come già accennato sopra, dal risultato che si vuole ottenere e dalle esigenze che si hanno: se la vostra casa non presenta problemi di umidità e ve la cavate bene con questo genere di lavori, allora la carta da parati è la soluzione giusta; al contrario, la tinteggiatura si rivela un’opzione conveniente per chi ha la necessità di far respirare le pareti di casa per impedire la formazione di muffe e cattivi odori. 

 

Le tipologie

Capire quale carta da parati per camera da letto comprare, data anche l’ampia scelta di materiali, colori e finiture, potrebbe sembrare un’impresa difficile, ma riflettendo su alcuni aspetti “chiave” vedrete che non sarà poi così complicato. Partiamo, allora, dai materiali, la cui scelta deve essere necessariamente vincolata alle caratteristiche e alla conformazione della parete su cui andranno incollati.

Rispetto al passato, questi prodotti si sono evoluti considerevolmente, tanto è vero che in vendita si possono trovare versioni più solide e resistenti della comunissima base di carta. Tra queste spicca in particolare il TNT (detto anche “tessuto non tessuto” o “nonwoven”), caratterizzato da fibre di carta unite tra loro in modo casuale e non a intreccio, come invece avviene con i tessuti. Proprio in virtù di questa mancanza di trama, risulta più resistente rispetto alla carta comune e si applica con estrema facilità poiché la colla va stesa solo sulla parete.

Il più gettonato, però, resta il vinile, e non solo perché più economico rispetto al precedente, ma anche perché non teme il passare del tempo, l’umidità e il calore. Le carte da parati in questo materiale sono disponibili in una vasta gamma di colori e finiture, quasi sempre satinate o matt, per adattarsi a qualunque tipo di ambiente.

Di gran lunga più costosi, invece, i prodotti in fibre naturali, molto richiesti soprattutto da chi ha a cuore il delicato tema della sostenibilità ambientate, poiché fabbricate con materie prime riciclate o ricavate da fonti sostenibili.

Infine, a chi desidera dare sfogo al proprio estro artistico o vuole donare un tocco personale alla propria camera da letto, consigliamo le carte da parati per vernici: si tratta, in pratica, di wallpaper di colore bianco che, una volta applicati alle pareti, possono essere verniciati del proprio colore preferito o dipinti come fossero delle tele. Si tratta di un’idea tanto semplice quanto geniale, poiché da un lato proteggono le pareti da sporco e umidità, e dall’altro permettono di cambiare il mood della propria stanza tutte le volte che si desidera.

Un colore adatto a ogni stile

In virtù del suo carattere versatile, la carta da parati è tornata a essere la protagonista indiscussa delle case moderne, diventando un prodotto di spicco nell’ambito dei rivestimenti murali.

Oltre a essere molto resistenti e facilmente lavabili, le wallpaper consentono di rinnovare lo stile di una specifica stanza dell’abitazione con una spesa davvero irrisoria. Tuttavia, per essere certi di fare la scelta giusta, oltre ai materiali e alle modalità di applicazione, è importante considerare anche il fattore estetico.

Se la vostra intenzione è quella di rendere l’ambiente più intimo e accogliente, vi consigliamo di scegliere colori neutri o pastello, magari con dei piccoli motivi floreali o delicate decorazioni in rilievo. In caso di camere da letto abbastanza grandi e spaziose, si può, invece, rendere l’atmosfera più fresca e originale tappezzando una sola parete, magari quella dietro al letto, con una carta da parati di colore scuro, purché in linea con le cromie dominanti della stanza.

Al contrario, se si vuole far sembrare l’ambiente più grande di quanto non lo sia in realtà, è preferibile optare per tonalità molto chiare, come il tortora o l’avorio, ed evitare stampe e fantasie troppo geometriche.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come applicare la carta da parati?

Per applicare la carta da parati occorre una certa abilità e una buona dose di precisione: dopo aver steso uno strato di colla sulla parte e sul retro del foglio, laddove richiesto, posizionatelo sul muro e praticate una leggera pressione partendo dal centro e poi dall’alto verso il basso. Utilizzate una spatola o un rullo per rimuovere eventuali pieghe e bolle d’aria, dopodichè lasciate asciugare per qualche ora dopo aver tagliato il materiale in eccedenza.

 

Che cos’è la carta da parati autoadesiva?

Mentre le carte da parati tradizionali richiedono l’utilizzo di una colla specifica, quella autoadesive hanno sul retro una parte adesiva, appunto, e una pellicola protettiva che, una volta rimossa, consente il fissaggio sulla superficie designata, semplificando quindi l’applicazione.

 

Come rimuovere la carta da parati?

Rispetto al passato, le moderne carte da parati sono abbastanza semplici tanto da applicare quanto da rimuovere, anzi alcune si possono addirittura riutilizzare dopo la rimozione. Per non rovinare la parete sottostante, afferrate un angolo del foglio e tiratelo con cautela mantenendo un angolo di 180° rispetto alla superficie sulla quale si trova. 

Per facilitare l’operazione, vi consigliamo di esporre il materiale per qualche minuto a una fonte di calore, per esempio un asciugacapelli, in modo da ammorbidire la colla ed evitare che restino dei residui di adesivo sul muro.

 

Come rimuovere le macchie dalla carta da parati?

In genere, le carte da parati sono realizzate in materiali lavabili molto resistenti all’umidità e allo sporco. Tuttavia, in caso di macchie sarà possibile rimuoverle con un panno umido, prestando però attenzione a non strofinare con troppo vigore per evitare che il colore sbiadisca o si rovini. Nell’eventualità di sporco ostinato, potete versare sullo straccio qualche goccia di detersivo per piatti.

 

Dopo quanto tempo la carta da parati ingiallisce?

In realtà, questo era un problema abbastanza frequente fino a qualche anno fa, oggi invece, grazie alle moderne tecniche di lavorazione, si tratta di un inconveniente piuttosto raro. Non a caso, esistono carte da parati che possono essere utilizzate sia all’interno sia all’esterno e hanno, in genere, una durata garantita fino a dieci anni.

 

 

 

Come utilizzare una carta da parati per camera da letto

 

Come da titolo, in quest’ultima sezione della nostra guida vi spiegheremo come utilizzare una carta da parati per camera da letto una volta acquistata, con particolare enfasi su come applicarla correttamente e come pulirla in caso di macchie e sporco.

Carta da parati fonoassorbente

Dal momento che la camera da letto è il luogo della casa destinato al riposo e al relax, è fondamentale renderla confortevole e accogliente. A tal scopo, si rivelano molto utili le cosiddette carte da parati fonoassorbenti, un particolare tipo di rivestimento da applicare alle pareti che, oltre a svolgere una funzione decorativa capace di esaltare l’estetica della stanza, permette di migliorarne il comfort.

Da un punto di vista pratico, si pone come valido sostituto delle costosissime pitture termiche, poiché capace di ridurre le dispersioni di temperatura e prevenire la formazione di muffe e macchie di umidità sulle pareti. Inoltre, questi prodotti sono disponibili in una vasta gamma di colori e finiture per permettere all’utente di scegliere motivi e decorazioni che rendano l’ambiente originale e in linea con la propria idea di design.

La loro utilità, però, si spinge ben oltre, dal momento che presentano una particolare struttura a nido d’ape che funge da isolante acustico, riducendo di conseguenza i rumori provenienti dall’esterno e contenendo efficacemente quelli prodotti all’interno della stanza. In questo modo, si otterrà un buon effetto insonorizzante che renderà la propria camera da letto un luogo appartato e silenzioso in cui poter dormire sonni tranquilli, senza che gli schiamazzi esterni disturbino il riposo.

 

Come applicare la carta da parati

La prima cosa da fare per applicare in modo corretto una carta da parati è preparare la parete, che dovrà essere perfettamente pulita, asciutta e liscia, sebbene alcuni prodotti si propongano proprio di coprire eventuali irregolarità.

Prima di procedere, vi consigliamo di stendere per bene il rivestimento per rimuovere possibili pieghe e sgualciture che andrebbero a compromettere la buona riuscita del lavoro. Se il modello scelto è suddiviso in più pezzi per formare un motivo o un disegno più grande, vi consigliamo di seguire alla lettera le istruzioni a corredo per posizionarli in modo corretto.

A questo punto bisogna capire se la carta da parati è autoadesiva, nel qual caso basterà rimuovere la pellicola protettiva sul retro e fissarla alla parete praticando una leggera pressione, o necessiti di una colla specifica.

In quest’ultimo caso, l’operazione diventa più complessa ma seguendo questi semplici passaggi riuscirete a eseguire un lavoro impeccabile: innanzitutto, applicate una mano abbondante di colla sulla parete come da istruzioni; poi, posizionate il foglio sul muro con cautela, partendo dal centro e proseguendo dall’alto verso il basso, e lasciate asciugare leggermente prima di procedere con il successivo; ora, passate un rullo su ogni foglio applicato per rimuovere eventuali bolle d’aria e tagliate la carta in eccesso.

Manutenzione e pulizia

Sul fronte della manutenzione, le moderne carte da parati non sono molto difficili da mantenere pulite, visto che vengono, in genere, realizzate con materiali lavabili. Per rimuovere macchie superficiali e residui di polvere si può procedere con un panno umido, mentre nel caso in cui sia stata installata già da molti anni e abbia, pertanto, assunto una sgradevole ombreggiatura dovuta allo sporco, è consigliabile effettuare un lavaggio più approfondito.

Ecco come procedere: versate due litri di acqua tiepida in una bacinella e aggiungete un cucchiaio di detersivo liquido per piatti, prestando attenzione a non metterne troppo per non lasciare antiestetici aloni di sapone. A questo punto, immergete nella soluzione un panno di microfibra o cotone e, dopo averlo strizzato per bene, passatelo sulla superficie della carta da parati come fosse un vetro.

Il rivestimento andrà poi lasciato asciugare naturalmente senza esporlo a fonti di calore dirette, altrimenti si rischia di rovinare il rivestimento a causa delle temperature troppo elevate o di far perdere aderenza alla colla. Si può utilizzare lo stesso metodo anche per rimuovere singole macchie, soprattutto quelle di unto dato che il detersivo per i piatti è un ottimo sgrassatore.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS