Gli 8 migliori letti per bambini del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Letti per bambini – Guida, Opinioni e Confronti

 

Il letto è il posto in cui i vostri bambini trascorreranno tutte le notti, per questo deve essere confortevole ma anche dare un tono di vivacità alla stanza dei vostri figli. Scegliere quello giusto vuol dire anche scendere a compromessi con le proprie finanze: qual è il modello più solido e conveniente? Cerchiamo di aiutarvi a trovare il prodotto ideale con consigli utili: se non avete il tempo di leggerli, date uno sguardo a quelli che ci hanno convinto di più, qui in anteprima. Velinda Letto & Casa in Legno Stile Scandinavo Nordico, ha una struttura a forma di casetta, che diventa luogo anche di gioco per i bambini. Realizzato in legno, include le sponde, per proteggere i bimbi durante la notte. Nobiko Letto per Bambini Auto Cars Materasso con Fodera, invece, ha la forma di una macchina da corsa ed è disponibile in varie misure, per accontentare tutti i bambini.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori letti per bambini – Classifica 2022

 

Qui potete leggere le caratteristiche di alcuni dei migliori letti per bambini del 2022, tra quelli venduti online. Fate una comparazione delle offerte del web per individuare il modello più adatto a voi e risparmiare una bella cifra.

 

1. Velinda Letto & Casa in Legno Stile Scandinavo Nordico 

 

Un letto per bambini ideale per il giorno e la notte è quello di Velinda, un modello in legno di pino di alta qualità e rivestito con uno smalto protettivo, che lo rende resistente ai graffi o ai lavaggi. Fatto rigorosamente a mano, è dotato di doghe incassate, per cui l’unica cosa che dovrete acquistare a parte è il materasso.

Rientra tra i prodotti più venduti per la caratteristica parte superiore, a forma di tetto, che ne fa un oggetto luogo di gioco da parte dei bimbi, anche durante le ore diurne. Le misure sono 160 x 80 cm, quindi è un modello ampio, che include anche due sponde, per evitare che i più piccoli rotolino giù quando dormono e si agitano.

Facile da montare, ha un costo non tra i più bassi, ma il problema è la morbidezza del legno, che spesso arriva ammaccato, quindi rovina la bellezza d’insieme del letto.

 

Pro

In legno di pino: Questo letto è realizzato con materiali naturali e di alta qualità, verniciati con uno smalto protettivo, per non farlo graffiare.

Tetto: Quello qui presente rende questo più un terreno di gioco per i bambini, che hanno così un luogo su cui dormire ma anche divertirsi durante il giorno.

Sponde: Sono incluse nella struttura, di modo che i più piccoli non rischino di cadere durante la notte.

 

Contro

Struttura morbida: Il legno si ammacca con facilità durante il trasporto, rovinando così la bellezza d’insieme del letto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Nobiko Letto per Bambini Auto Cars Materasso con Fodera 

 

Tra i migliori letti per bambini in commercio c’è anche quello di Nobiko, un modello a forma di automobile da corsa, che accontenta tutti i bimbi in cerca di una struttura diversa dal solito, in modo da vivere la camera da letto come un gioco.

Ci sono vari modelli tra i quali scegliere e anche misure in base all’età del bambino: la 140 x 70 cm per quelli di tre anni, la 160 x 80 cm per quelli di otto anni e la 180 x 80 cm per quelli di 12 anni. Nella confezione sono inclusi i pezzi per costruire il letto, con istruzioni e una chiave a brugola, le doghe e un materasso in schiuma.

Tutti i pezzi hanno un certificato di idoneità e di resistenza, per la sicurezza dei bambini. Non sono presenti bordi appuntiti e sono rialzati nella parte della testata, in modo che vostro figlio non cada dal letto nel sonno.

Il costo non è il più economico in circolazione ma si tratta di un modello che fa felici i piccoli con tanta voglia di sognare. Tuttavia il materasso incluso è in schiuma, quindi spesso viene sostituito con uno ortopedico.

 

Pro

Automobile: La particolarità di questa struttura è quella di avere la forma di una macchina da corsa, che i bimbi possono scegliere tra le varie disponibili.

Misure: Ce ne sono tre differenti in base all’età del bambino, quindi potrete acquistare un nuovo letto senza la paura di sbagliare.

Sicuro: Non solo arriva corredato di certificati di idoneità e resistenza, ma è anche privo di bordi appuntiti, anzi, quelli vicini alla testata sono rialzati.

 

Contro

Materasso: Quello in omaggio è in schiuma, non il top per la schiena dei bimbi in via di sviluppo, perciò meglio sostituirlo con uno ortopedico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Leomark Lettino per Bambini in Legno Cassettone e Materasso

 

Se non sapete quale letto per bambini comprare ma ne volete uno con cassetto contenitore, per cercare di arginare il caos nella stanza dei vostri figli, date un’occhiata a quello di Leomark, dai toni romantici. La testata e la pediera, infatti, sono caratterizzati da due unicorni colorati e contornati da cuori.

Si tratta di un letto stabile, ben rifinito, che si monta in circa 15 minuti, visto che sono presenti tutti gli strumenti per l’assemblaggio. Misura 140 x 70 cm e include un materasso in schiuma che può essere sostituito con un altro di tipo ortopedico, se lo ritenete opportuno.

Il cassettone, posto al di sotto, si tira via facilmente grazie a due rientranze, ma non ha conquistato i pareri positivi di tutti gli utenti in quanto poco resistente, per cui vi consigliamo di non riempirlo con troppa biancheria.

Il costo è interessante: se non sapete dove acquistare questo modello romantico, cliccate sul link in basso.

 

Pro

Con cassettone: Grazie a questo elemento potrete riporre le lenzuola o gli indumenti al di sotto del materasso, sistemando velocemente la camera dei ragazzi.

Romantico: Questo letto ha testata e pediera decorate con immagini di unicorni contornate da cuori colorati, ideali per una bimba che ama sognare.

Costo: Non si tratta di un modello venduto a un prezzo eccessivo, per cui va bene anche per chi non ha un grosso budget a portata di mano.

 

Contro

Resistenza: Il cassettone non è molto solido, per cui si consiglia di non riempirlo in maniera eccessiva, pena il romperlo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. [en.casa] Letto per Bambini 90 x 200 cm 

 

I dubbi su come scegliere un buon letto per bambini sono ancora tanti, ma siete certi di voler optare per un modello originale, che conquisti subito il vostro bambino? Date un’occhiata alla proposta di [en.casa], che ne ha creato uno davvero diverso dal solito.

La sua struttura infatti va a comporre una tenda indiana, il cosiddetto teepee, con una barra centrale che si estende per lungo e che permette anche di decorare il letto con lucine o con ornamenti che i bambini sceglieranno.

Realizzato in legno di pino e colorato di bianco, può essere acquistato in diverse misure, delle quali la più grande è la 90 x 200 cm, ed è corredato da doghe in legno, che rendono sicuro il sonno dei piccoli, se andrete a completarlo con un materasso adatto.

La distanza tra il pavimento e la cornice del letto è di 4 cm, per cui non c’è alcuna necessità di sponde. Non si tratta tuttavia di un articolo a prezzi bassi, oltre al fatto di non arrivare sempre a casa ben rifinito.

 

Pro

Teepee: Questa struttura va a comporre una tenda indiana, che attrae i piccoli e che può essere decorata con luci o ciò che desiderate, per arricchire la stanza dei bambini.

Materiali naturali: Realizzata in legno di pino, è colorata con il bianco e garantisce la sicurezza dei bimbi con sostanze atossiche.

Rete: Inclusa nella struttura, è dotata di doghe in legno, per garantire ai bambini un riposo vero e alla schiena una buona protezione.

 

Contro

Costo: Non rientra tra gli articoli più convenienti, soprattutto perché spesso arriva a casa non ben rifinito.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Leomark Letto per Bambini in Legno con Materasso

 

Un altro modello con il quale rendere felici i propri bambini è il letto di Leomark, che si ispira al cartone Cars tanto amato dai piccoli di ogni età. Questa struttura letto ha infatti la forma di una macchina da corsa, con testiera, pediera e lati simili a quelli di una fiammante Ferrari rossa, quindi composta in tutto da quattro pannelli facili da montare.

Realizzata in MDF, misura 140 x 70 cm, per cui è consigliata fino ai sei anni di età. Include le doghe in legno, che però non sono fisse e si rivelano fragili se sovraccaricate, per cui fate attenzione a questo particolare.

Viene incluso anche un materasso in schiuma, che potrete sostituire con un altro più adatto per vostro figlio, e con la certificazione di sicurezza, secondo le norme dell’Unione europea. I lati sono rialzati, infine, per garantire al bimbo di non cadere dal letto durante la notte. Il costo non è basso, ma ciò che si paga è anche la bellezza di questa struttura.

 

Pro

Macchina da corsa: Questa è la forma della struttura letto di Leomark, dedicata ai bambini che amano le automobili.

Lati rialzati: Questi elementi sono pensati per evitare che il bambino, girandosi di notte, possa cadere dal letto.

Fino a sei anni: Misura 140 x 70 cm, per cui è indicato per un’età massima di sei anni, per cui il vostro bambino ne godrà a lungo.

 

Contro

Doghe: Sono in legno, ma non sono fisse, inoltre si rivelano anche abbastanza fragili, per cui è preferibile non sovraccaricarle. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Acma Letto per Bambino con Materasso 

 

Acma mette a disposizione una soluzione variegata per venire incontro alle esigenze di tutti i genitori che vogliono arricchire la cameretta dei propri figli con strutture originali. Potete scegliere il disegno con il quale decorare testiera e pediera, quindi, per esempio, un unicorno contornato da un bell’arcobaleno.

Ogni struttura è caratterizzata da pannelli resistenti e facili da montare, oltre a una barriera che può essere fissata da entrambi i lati. Potrete inoltre optare per la versione con cassetto o meno, se volete avere un aiuto in più per mettere in ordine la stanza dei ragazzi.

Le misure disponibili sono varie, dalla 140 x 70 cm alla 180 x 80 cm, e la rete può sopportare un peso massimo di 120 kg. Incluso nella confezione il materasso, che però non ha conquistato i favori degli utenti. Il costo è medio ed è possibile anche contattare l’azienda per far incidere il nome di vostro figlio sulla struttura.

 

Pro

Disegno: Sono vari quelli tra i quali selezionare il modello giusto per i vostri figli, dagli animali della giungla all’unicorno sotto un arcobaleno brillante.

Barriera: Può essere fissata da entrambi i lati e assicura che il bimbo non cada se, durante la notte, si muove nel letto.

Struttura: Composta da pannelli resistenti, è facile da assemblare, anche con l’aiuto dei bambini. 

 

Contro

Materasso: Nonostante sia incluso nella confezione, non è molto valido, per cui si è costretti ad acquistarne uno ortopedico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Leomark Letto per Bambini in Legno con Barre 

 

Un modello molto moderno per i bimbi tra uno e sei anni: quello di Leomark ha una linea essenziale, in quanto è costituito da una struttura in MDF colorata di bianco, quindi unisex. Misura 146 x 77 cm ed è da assemblare autonomamente ma provvisto di istruzioni e di tutto il necessario per montarlo in breve tempo.

Prevede due barriere alte 19 cm una volta sistemate, che impediscono al bimbo di cadere se si muove durante il sonno. Il peso massimo che può sopportare è di 90 kg, per cui la struttura è resistente e valida per tutti i bambini.

Molto accattivante il costo, tanto che più utenti hanno acquistato due pezzi per i propri figli, ma un po’ meno la qualità del materasso incluso, in spugna, non il top per la schiena dei bambini in via di sviluppo.

 

Pro

Unisex: La struttura bianca, realizzata in MDf, si addice bene tanto ai bambini quanto alle bambine.

Barriere: Ce ne sono ben due, entrambe alte 19 cm una volta montate, che impediscono ai bimbi di cadere durante la notte se si muovono nel sonno.

Costo: Un modello venduto a un prezzo molto interessante, soprattutto per chi non ha a disposizione un budget elevato.

 

Contro

Materasso: Non è di qualità eccelsa, perché è in spugna, per cui potreste desiderare di cambiarlo con uno ortopedico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Toy Story 4 Lettino per Bambini con Contenitore Sottoletto

 

Tra i letti per bambini più gettonati non può mancare quello di Toy Story, che raffigura alcuni personaggi del quarto cartone della serie, su testiera e pediera. Perfetto come primo letto per un bambino che ama molto Woody o Buzz, misura 142 x 77 cm ed è caratterizzato da diversi pannelli facili da montare, in quanto arriva con le istruzioni incluse.

I lati vicini alla testiera sono rialzati e costituiscono due sponde che trattengono i piccoli durante la notte. Realizzato con colori vivaci e disegni ben delineati, ha anche due cassetti posti alla base, in stoffa di un bel blu, che permettono di conservare, al riparo dalla polvere, le lenzuola o la biancheria, così da lasciare in ordine la camera dei bimbi.

Viste queste caratteristiche, il prezzo appare conveniente, ma la struttura non è molto solida, per cui è bene fare attenzione a non far prendere urti o colpi alle assi, per evitare di rovinare i disegni o di romperla. 

 

Pro

Immagini: I personaggi raffigurati su testiera e pediera sono i protagonisti del cartone Toy Story 4, uno dei più amati dai bambini di tutto il mondo.

Cassetti: Ce ne sono due, collocati al di sotto della struttura e realizzati in stoffa blu, che permettono di mettere a posto la biancheria e quindi di tenere in ordine la stanza dei bambini.

 

Contro

Struttura: Non è delle più resistenti agli urti, per cui è preferibile fare attenzione a non romperla mentre la si monta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un letto per bambini

 

Ogni bambino dovrebbe avere la propria cameretta, con un comodo lettino, in modo da lasciare riposare tranquilli mamma e papà; anche perché dormire in tre in un letto matrimoniale non è poi così confortevole.

Se state pensando di comprare un letto per la camera di vostro figlio, ricordate di considerare diversi parametri, prima di prenderne uno. In questa guida vi daremo qualche utile suggerimento per investire il vostro denaro nel giusto acquisto. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche principali da tenere presente quando si sceglie un letto per bambini.

Tipi di letto

A differenza dei letti per adulti, quelli per bambini solitamente sono caratterizzati da un design giocoso e divertente, che deve sposare alla perfezione lo stile della cameretta. Le strutture possono essere delle più disparate, come anche le forme, tutto dipende dal gusto personale e dallo spazio disponibile all’interno della camera.

Optate sempre per un modello che sia in grado di adattarsi perfettamente alle vostre esigenze e soprattutto a quelle del vostro bambino. Sul mercato sono disponibili letti di ogni dimensione e molti sono anche dotati di sponde regolabili, per evitare di far cadere per terra il fanciullo durante il sonno.

Chiaramente, se intendete conservare lo stesso letto per molti anni, vi conviene optare per un modello standard, che sia in grado di ospitare il ragazzino in tutte le fasi della sua crescita, fino all’adolescenza.

Se avete più bambini e volete ottimizzare gli spazi in cameretta, potreste prendere in considerazione l’idea di prendere un letto a castello. Trattandosi di una struttura che si sviluppa verticalmente, sarete in grado di risparmiare molto spazio.

Un altro letto per bambini molto utile oltre che funzionale, è il modello dotato di uno o più cassetti. Scegliendo questa opzione, potrete utilizzare lo spazio sottostante il letto per conservare coperte, cuscini, lenzuola, indumenti e molto altro ancora.

 

Il design

Come anticipato, oltre alla funzionalità del letto, è bene prestare molta attenzione anche al suo design. In commercio esistono modelli di ogni forma, che possono richiamare oggetti di ogni tipo, come per esempio: un’automobile, un’astronave, una barca, una casetta, ecc.

La scelta della linea estetica dipende molto dal gusto personale e da quello del bambino. Se il letto ha una forma o una fantasia che è capace di stimolare l’immaginazione del fanciullo e di rassicurarlo, questi andrà a dormire più volentieri nella sua cameretta, evitando di invadere il matrimoniale di mamma e papà.

Tuttavia, è importante tenere sempre presente lo stile della stanza del pargolo, all’interno della quale il lettino dovrà essere collocato. Questo aspetto è fondamentale se non si vogliono creare delle disarmonie a livello visivo.

Il giaciglio del bambino deve rispecchiare lo stile della stanza, al fine di creare uno scenario piacevole sia agli occhi del fanciullo e sia a quelli dell’adulto. Chiaramente l’impresa sarà più semplice se siete in procinto di arredare una stanza ex novo. In questo caso potete improntare lo stile dell’ambiente sul tipo di arredamento che intendete sistemare al suo interno.

Diversamente, se non amate le cose troppo stravaganti e giocose, potete sempre optare per un letto singolo classico, dall’aspetto semplice e sobrio ma sempre di buon gusto.

A prescindere dalla scelta del letto e dal suo design, ricordate che per la sicurezza e la comodità del vostro bambino, è indispensabile scegliere un materasso di qualità, che sia delle dimensioni adatte alla corporatura del fanciullo.

I materiali

Come anticipato precedentemente, la sicurezza viene prima di tutto. Un letto per bambini, oltre a essere funzionale e gradevole dal punto di vista estetico, deve essere anche solido e robusto.

Sul mercato è possibile trovare modelli con strutture in metallo, in legno o composte da materiali misti. Solitamente la scelta migliore è quasi sempre quella che prevede una struttura in legno, purché questo sia di buona qualità.

In questo caso però i costi non saranno contenuti, specialmente se si tratta di legni molto pregiati. Se potete, optate per un modello in legno massello, diversamente, se preferite una scelta ecologica, scegliete un letto realizzato in MDF (Medium Density Fibreboard), ovvero con pannelli di fibre in legno a media densità.

Accertatevi inoltre che le vernici utilizzate per decorare il modello siano prive di solventi tossici, che potrebbero risultare pericolose per i bambini; le pitture più sicure sono quelle ad acqua.

Se invece volete optare per qualcosa di più economico ma altrettanto resistente, potete acquistare un letto con struttura in metallo (preferibilmente in acciaio).

 

 

 

Come arredare una camera da letto per bambini

 

Quando si arreda casa, una delle stanze che di certo non deve passare in secondo piano, è la cameretta dei bambini. Questo ambiente rappresenta un vero e proprio “tempio sacro” per i più piccoli, all’interno del quale possono rilassarsi, giocare e sentirsi al sicuro.

Alla luce di tutto ciò, la stanza dovrebbe essere il riflesso della personalità di un bimbo. Se la cameretta viene arredata secondo i gusti del fanciullo, questi si sentirà libero di esprimere la sua creatività. In pratica dovrebbe contenere dei mobili dalle forme fantasiose e colorate, al fine di stimolare la fantasia di chi la occupa.

Coinvolgere i bambini nella scelta della loro cameretta

Che si tratti di una stanza grande o piccola, a volte arredare una cameretta per bambini può rivelarsi un’impresa abbastanza ardua. Innanzitutto prima di scegliere i mobili, è bene tenere in considerazione il colore delle pareti, al fine di non creare disarmonie cromatiche tra l’ambiente e l’arredamento che deciderete di acquistare.

Un altro aspetto importante da non sottovalutare, consiste nel coinvolgere il proprio bambino o i propri bambini nella scelta dei mobili per il loro “rifugio”. Trattandosi di una stanza nella quale i piccoli dovranno dormire e passare gran parte delle loro giornate, è meglio che questa rispecchi le loro preferenze; in tal modo si sentiranno anche più motivati nel tenerla in ordine.

 

I mobili giusti

Una delle regole fondamentali per arredare in maniera corretta una camera per bambini, è quella di non sovraccaricarla di mobili, in quanto potrebbe trasformarsi in una “prigione” opprimente.

Rilevate le dimensioni della stanza e optate per la giusta combinazione di mobili da collocare al suo interno, in base allo spazio utile che avete a disposizione. Magari prima di recarvi presso un mobilificio, abbozzate un progetto su carta e cercate la migliore soluzione per posizionare tutti i complementi d’arredo in maniera strategica e ottimale.

Se la cameretta è molto piccola, è preferibile scegliere dei mobili trasformabili o con scomparti estraibili, che vi consentono di sfruttare tutto lo spazio utile, senza ingombrare troppo.

L’elemento più importante di una camera per bambini è il letto ed è necessario garantire loro un ottimo riposo; pertanto scegliete un modello che sia comodo, sicuro e facile da gestire.

Come fare per far dormire i bambini nel proprio letto

Per convincere vostro figlio a dormire nella suo nuova cameretta, ci sono dei piccoli trucchetti, che se eseguiti correttamente, il più delle volte riescono a far ottenere il risultato sperato.

Tanto per cominciare cercate di far notare al bambino quanto sia bella la sua stanza e quanto sia comodo il suo lettino; magari proponetegli di provarlo, in modo da convincerlo sulla veridicità di ciò che state affermando. Una volta che il fanciullo è sotto le coperte, provate a leggergli una favola o un racconto, oppure cantategli una canzoncina. 

A seconda delle preferenze e dell’età di vostro figlio, scegliete insieme un libro da leggere o una canzone da intonare prima di dormire, e rassicuratelo sul fatto che voi sarete sempre presenti qualora dovesse svegliarsi durante la notte.

Per avere più successo nell’impresa, procuratevi una lucina per la notte da lasciare accesa all’interno della stanza. Si sa che molti bambini hanno paura del buio e per questo devono essere rassicurati quanto più possibile.

 

 

 

Domande frequenti

 

Qual è il miglior letto per bambini?

Il miglior letto per bambini sicuramente è quello che è capace di soddisfare appieno sia le necessità di riposo dei piccoli e sia il loro gusto estetico. La prima cosa da tenere in considerazione prima di acquistare un lettino, è la comodità della rete e del materasso.

Come avviene per gli adulti, anche per i bambini è indispensabile dormire bene e far riposare correttamente la colonna vertebrale. Accertatevi sempre che i materiali siano solidi, resistenti e di buona qualità e che siano privi di sostanze chimiche che potrebbero risultare nocive.

L’aspetto estetico gioca un altro ruolo fondamentale nella scelta di un letto per bambini. Questo infatti deve rispecchiare lo stile della cameretta e il carattere del piccolo. In commercio ci sono letti di ogni forma e dimensione e in fase di scelta del modello, si può giocare sulle preferenze del fanciullo. 

Se per esempio il bambino è un appassionato di macchine da corsa, potreste optare per una struttura dal design dinamico, che richiama le linee di un vero bolide da strada. Oppure se il pargolo ama il mare e le storie di pirati, un letto a forma di barca potrebbe essere la soluzione ideale. 

L’importante è stimolare la fantasia dei più piccini e rendere la cameretta un rifugio sicuro, all’interno del quale possono sentirsi liberi di dare libero sfogo alla loro immaginazione.

 

Quale letto per bambini bisogna acquistare se la camera è piccola?

Se le dimensioni della cameretta non sono generose, sicuramente la migliore soluzione è optare per un letto per bambini trasformabile o multifunzione. Sul mercato si possono trovare mobili con letti estraibili, oppure letti con contenitori/cassetti, che consentono di sfruttare lo spazio presente sotto le reti. 

In questo modo potrete conservare coperte, indumenti e molto altro ancora nel vano sottostante il materasso, senza dover inserire necessariamente all’interno della stanza un altro mobile, che andrebbe soltanto a occupare altro spazio prezioso.

 

Quanto costa un letto per bambini?

Il prezzo di un letto per bambini può dipendere da molteplici fattori quali: materiali, marca, dimensioni, funzioni, design, ecc. In media si parla di una fascia di prezzo che può oscillare dai 120 ai 250 euro. Ovviamente più i costi si alzano migliore sarà la qualità della struttura letto.

Chiaramente esistono anche dei modelli molto più costosi che possono superare i 300 euro.

Un letto per bambini deve essere in grado di soddisfare le vostre esigenze e quelle di chi andrà a occuparlo, pertanto è importante che coinvolgiate anche vostro figlio nella scelta del prodotto.

Ovviamente cercate di circoscrivere la scelta a una “rosa” di modelli che rientrano nel vostro budget. In questo modo, anche i più piccoli avranno voce in capitolo e potranno dire la loro in merito; dopotutto è vostro figlio che deve dormire nel letto e non voi.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS