Gli 8 Migliori Materassi del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Materasso – Guida, Opinioni e Confronti

 

Se siete alla ricerca di un materasso per sostituire il vostro vecchio prodotto, magari che utilizzate da decenni, potreste prendere in considerazione uno di quelli elencati nella nostra classifica, tra i migliori per rapporto qualità/prezzo tra quelli venduti online. Se non avete tempo da dedicare a ogni singola recensione potete affidarvi alla nostra tabella comparativa dove, per cominciare, trova spazio l’Emma Hybrid, un modello che utilizza una combinazione di memory foam e di molle insacchettate. Oppure Emma Original che è realizzato con materiali innovativi, vanta numerosi riconoscimenti internazionali e può essere provato per 100 notti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Materassi – Classifica 2022

 

Materasso Emma

 

1. Emma Hybrid Materasso a molle insacchettate

 

 

Il modello Hybrid fa fede al suo nome e si propone come un interessante ibrido tra un materasso in memory foam e uno a molle insacchettate, visto che adotta entrambe le soluzioni. Per essere più precisi sono state utilizzate tre diverse tipologie di schiuma: HRX, Airgocell e viscoelastica adattiva che, in combinazione con le molle, garantiscono un sostegno ottimale per il corpo, in modo particolare andando ad alleviare la pressione sulla colonna vertebrale e assicurando il giusto riposo. 

Entrando nello specifico possiamo segnalare come l’Airgocell si adatti alla conformazione fisica di chi si sdraia, contribuendo alla riduzione della pressione dalle zone più sollecitate, la schiuma viscoelastica distribuisce in modo uniforme la succitata pressione e la schiuma HRX si incarica di scongiurare il rischio di cedimento del materasso. Un ulteriore valore aggiunto è rappresentato dalle 289 molle (nel caso del modello da noi provato, ovvero il singolo con dimensioni di 80 x 190 x 25 centimetri) alte poco più di 12 centimetri e che forniscono la corretta ammortizzazione. 

Nonostante la presenza di un rivestimento termoregolatore, qualcuno potrebbe comunque trovare il materasso un po’ caldo in estate ma si tratta di considerazioni piuttosto soggettive. Al di là di questo, l’Hybrid si dimostra una scelta adeguata per chi mette l’attenzione a un rigenerante riposo in cima alla propria lista di priorità, tanto più che il prezzo di vendita appare adeguato alla qualità complessiva nonché sovente soggetto a interessanti offerte al ribasso.

 

Pro 

Comfort: La combinazione tra le diverse tipologie di schiuma e le molle insacchettate assicura il corretto sostegno e allevia la pressione dalla colonna vertebrale. 

Garanzia: L’azienda produttrice è talmente sicura della qualità del suo prodotto da garantirlo per dieci anni. 

Prezzo: Considerata la qualità complessiva, il materasso è venduto a un costo assolutamente adeguato nonché spesso oggetto di interessanti sconti. 

 

Contro 

Calore: Nei mesi estivi il materasso, nonostante sia traspirante, potrebbe risultare comunque un po’ caldo per gli utenti più calorosi.

 

 

 

 

2. Emma Original Materasso Matrimoniale 160×190

 

Il materasso Emma che potete visionare cliccando sui link in alto o in basso è disponibile in diverse misure, per ogni esigenza. Si tratta di un modello a tre strati, con la parte superiore in Airgocell, una schiuma innovativa brevettata da Emma, una lastra centrale in memory e la base più solida in schiuma fredda HRX.

Questo materasso, risultato primo nei test Altroconsumo 2017 e 2018, è prodotto in Italia e vanta numerosi riconoscimenti a livello internazionale, inclusi quelli sulla soddisfazione espressa dai clienti. In effetti, nella stragrande maggioranza dei casi, i consumatori ribadiscono il benessere provato durante la notte e al risveglio, con benefìci in termini di sollievo per la schiena e una temperatura percepita mai eccessiva, l’ideale per chi soffre il caldo in estate.

Queste caratteristiche derivano dai materiali utilizzati che sono di qualità: la schiuma Airgocell, per esempio, ha una speciale struttura interna che favorisce il ricambio d’aria e assicura ottima traspirabilità. Il materasso è a portanza differenziata, con sette zone che accolgono il corpo e non influiscono sul resto del materasso.

Per quanto riguarda il rivestimento, qui ne troviamo due: uno inferiore con maniglie ed elementi antiscivolo per aderire meglio alla struttura di ogni letto e uno superiore realizzato con una fibra che consente di regolare meglio il grado di umidità. Entrambi sono sfoderabili e lavabili.

L’azienda offre 100 notti di prova, al termine delle quali il cliente può restituire il materasso, qualora non si ritenesse soddisfatto. Il prodotto è detraibile fiscalmente del 19% e ha una garanzia di 10 anni: se sorgono problemi, viene sostituito.

 

Pro

Airgocell: Si tratta di una schiuma inventata e brevettata dall’azienda produttrice che sembra dare ottimi risultati in termini di relax e traspirabilità grazie alla sua speciale struttura interna.

Rivestimento: Qui troviamo due rivestimenti, entrambi realizzati con materiali di qualità ed entrambi sfoderabili e lavabili.

Garanzia: L’azienda offre 100 notti di prova e se il materasso non è piaciuto lo si può restituire. La garanzia è di 10 anni e il prodotto è detraibile fiscalmente del 19%.

 

Contro

Densità: Può non essere semplice trovare il materasso della giusta consistenza e infatti anche in questo caso alcuni utenti lo hanno trovato troppo morbido. Altri troppo duro…

 

 

 

 

Materasso in memory

 

3. Miasuite Materasso in Memory Foam per Letto Singolo, Misura 80×190

 

Il materasso in memory foam di MiaSuite non è il più nuovo sul mercato, si avvale infatti di una composizione estremamente classica, tuttavia riesce a soddisfare le esigenze dei consumatori che vogliono qualcosa di non eccessivamente costoso da posizionare magari nella stanza degli ospiti. Il prodotto rientra nella classe 1 dei dispositivi medici ed essendo ortopedico è anche adatto per alleviare i dolori alle schiena. 

Il rivestimento esterno è completamente anallergico, antiacaro e traspirante, realizzato con materie prime con certificazione OekoTex, la più importante nell’ambito dei materassi.

È disponibile in diverse taglie, da un minimo di 80 x 190 centimetri, ovvero il classico materasso singolo, fino a taglie matrimoniali come 160 x 190 e 160 x 200 centimetri. 

Il modello Easy, qui preso in considerazione, ha un grado di rigidità H2, composto da un doppio strato: una lastra alta 17 centimetri in waterfoam e una in memory foam alta 4 centimetri. Quest ultima ha proprietà ergonomiche e si adatta perfettamente alle forme del corpo anche se bisogna comunque prendere in considerazione la sensibilità individuale che varia da persona a persona.

 

Pro

Taglie: Tra le offerte prese in considerazione, quella di MiaSuite offre la possibilità di scegliere le dimensioni del materasso, optando per uno singolo o matrimoniale in base alle esigenze.

Costo: Il prezzo è contenuto e non dovrete preoccuparvi di spendere troppo, una valida opzione per chi ha un budget limitato.

Oeko Tex: Con certificazione omonima e rientrando tra i dispositivi medici di classe 1, il materasso è utilizzabile anche da soggetti altamente allergici ad acari e polvere.

 

Contro

Caldo: Anche se il materasso ha un lato invernale e uno estivo, gli utenti riportano una sensazione di calore eccessiva utilizzando ambo i lati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Materasso matrimoniale

 

4. Marcapiuma Materasso Matrimoniale Memory 160×190

 

Il primo prodotto della nostra classifica è un materasso matrimoniale di Marcapiuma, dalla grandezza di 160 x 190 e alto 23 centimetri. Nove di questi sono in memory foam HD con un grado di rigidità di 5 su 10 sul lato utilizzabile tutto l’anno mentre l’altro è in WaterFoam con un grado di rigidità pari a 6 su 10, utilizzabile, volendo, nei periodi più caldi.

Il costo del materasso non è dei più bassi ma bisogna considerare che si tratta di un dispositivo medico di classe 1, con un 19% detraibile dalle tasse che vi farà risparmiare qualcosa sul costo finale. La realizzazione è di qualità elevata ed è presenta un rivestimento sfoderabile in tessuto speciale Silver Merycor con imbottiture in fibra tecnica, fascia traspirante 3D Air Plus per lo smaltimento dell’umidità corporea e quattro pratiche e resistenti maniglie per facilitare gli spostamenti. Il memory foam utilizzato da Marcapiuma è inoltre certificato CertiPur e Oeko-Tex, rivelandosi rispettoso sia per l’ambiente sia per la vostra salute.

Come tutti i materassi in memory, alcune zone potrebbero iniziare a presentare avvallamenti se lo utilizzate sempre dallo stesso lato, alcuni consumatori quindi consigliano di girarlo almeno una volta ogni paio di mesi.

 

Pro

Certificato: Il prodotto possiede tutte le certificazioni più importanti che ne decretano il rispetto nei confronti dell’ambiente e per la salute degli utenti.

Detraibile: Trattandosi di un dispositivo medico di classe 1, in seguito all’acquisto è possibile godere di una detrazione fiscale pari al 19%.

Lavabile: Il rivestimento è completamente sfoderabile, realizzato in filo d’argento anallergico e lavabile in lavatrice a 60°.

 

Contro

Memory: Questi materassi non sono adatti a tutti i consumatori e qualcuno potrebbe lamentare la creazione di avvallamenti dopo utilizzi ripetuti, cosa normale per un memory ma che può essere arginata girando il materasso di tanto in tanto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Mentor Materasso Ortopedico Memory Med Creation Med 4D

 

A seguire abbiamo un altro materasso matrimoniale, dalle dimensioni di 160 x 190 centimetri, questo volta prodotto da Mentor e anche in questo caso multistrato – per l’esattezza cinque strati e undici zone – con ben sette centimetri in memory foam. 

Per gli utenti che hanno problemi a utilizzare tale materiale durante i periodi più caldi dell’anno non c’è da temere dal momento che il materasso può essere girato e la copertura è in tessuto silver, ovvero in filo d’argento, per il lato chiaro e in Total 4D air dal lato scuro, materiale traspirante per l’estate.

L’imbottitura è anallergica, ulteriore dettaglio che permette di classificare il materasso Mentor come dispositivo medico di classe 1, detraibile quindi per avere uno sgravio fiscale e abbattere così il costo d’acquisto che non si rivela comunque particolarmente impegnativo.

Il grado di durezza è difficilmente identificabile poiché ogni utente ha una percezione molto soggettiva, pertanto, se doveste trovarlo troppo rigido o troppo morbido, potrete approfittare del reso gratuito fino a un massimo di 100 notti di prova.

 

Pro

Dispositivo medico: Rientrando nella classe 1, il prodotto Mentor è detraibile dalle tasse e potrete quindi abbattere così il costo d’acquisto.

Due lati: I memory foam tendono a scaldare molto d’estate, per questo prodotti come il materasso in questione hanno due lati, uno per l’inverno e uno fresco per i periodi più caldi.

Certificato: Con Oeko Tex Standard 100 classe 1, che lo rende adatto anche ai neonati, il prodotto si rivela sicuro e anallergico.

 

Contro

Rigidità: Gli utenti riferiscono pareri discordanti, dovuti a una percezione soggettiva di questo valore. Pertanto dovrete necessariamente provarlo prima di decidere se può fare o meno al caso vostro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Materasso gonfiabile

 

6. Intex Dura Beam Plus Materasso Gonfiabile, Comfort Plush

 

Tra i prodotti più venduti spicca il materasso gonfiabile di Intex. Naturalmente sarebbe sciocco effettuare una comparazione tra un dispositivo medico e un materasso di questo genere, pertanto potremmo considerarlo in una vera e propria categoria a parte, per utenti che vogliono portarlo sempre con sé, anche in vacanza, per non rinunciare mai al comfort.

All’interno, il prodotto Intex è costituito di fibre di poliestere che si adattano a ogni corporatura mentre ai bordi è contornato per avere una maggiore presa e stabilità. La pompa incorporata è da 220/240 volt, per gonfiare e sgonfiare il materasso in un tempo variabile che va da due a quattro minuti.

Questa soluzione si rivela particolarmente interessante per chi ha poco spazio in casa ma vorrebbe comunque ospitare amici e parenti che si trovano in visita. La possibilità di sgonfiare il materasso e riporlo in un armadio è un vantaggio notevole da prendere in considerazione.

 

Pro

Dimensioni: Sebbene non possa essere definito il miglior materasso matrimoniale tra quelli venduti online, il prodotto Intex riesce a ritagliarsi una fetta di mercato grazie alla sua offerta multipla, con dimensioni che vanno da un minimo di 99 x 191 a un massimo di 152 x 203 centimetri.

Prezzo: Il costo è competitivo e difficilmente riuscirete a trovare un prodotto gonfiabile più efficiente ed economico.

Accessoriato: Oltre al materasso stesso, riceverete anche una pompa elettrica incorporata e una borsa per il trasporto e la conservazione, eliminando la necessità di esborsi aggiuntivi.

 

Contro

Per dormite occasionali: Il materasso tende a sgonfiarsi leggermente durante la notte, non è quindi utilizzabile per lunghi periodi ma dà il meglio di sé in situazioni d’emergenza o comunque utilizzi saltuari.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Materasso antidecubito

 

7. AIESI Materasso Antidecubito a Bolle d’Aria con Compressore

 

Chi si ritrova allettato in seguito a un’operazione o ha bisogno di rimettersi, potrebbe trovare indispensabile l’utilizzo non di un materasso memory ma antidecubito, che eviti cioè l’insorgere di piaghe nelle zone soggette a maggior compressione per lunghi periodi di tempo.

Il prodotto AIESI si rivela particolarmente interessante da questo punto di vista poiché si tratta di un materassino con bolle d’aria e lembi di fissaggio in PVC, gonfiabile tramite un compressore incluso nella confezione. Non è un materasso gonfiabile matrimoniale ma singolo ed è costituito da 130 elementi a bolla di 7 centimetri, comodi e che evitano l’insorgere di lesioni da pressione di primo stadio. 

Può essere comodamente fissato al letto con i lembi superiore e inferiore e se il paziente si trova in un letto d’ospedale, il compressore può essere agganciato a questi ultimi per evitare di occupare troppo spazio. Per scoprire dove acquistare il prodotto, più valido in questi casi di un materasso memory, non dovete far altro che cliccare sul link sottostante.

 

Pro

Silenzioso: Il compressore non è rumoroso e gli utenti sono molto soddisfatti dell’efficienza del prodotto, che evita di disturbare il paziente pur restando in funzione. 

Prezzo: Il costo è contenuto nonostante si tratti a tutti gli effetti di un’attrezzatura medica. Perfetto per chi ha un parente allettato e vuole evitare o ridurre la formazione di piaghe da decubito, quindi più valido di un materasso emma. 

Toppa: Nel caso il materassino dovesse forarsi accidentalmente, troverete tra gli accessori una toppa per la riparazione, evitando così la necessità di farlo riparare da terzi con spesa aggiuntiva. In questo caso, infatti non sarà sufficiente acquistare un topper materasso per risolvere il problema. 

 

Contro

Imballaggio: Non è presente, come potrebbe accadere nel miglior emma materasso, per cui questo aspetto potrebbe lasciarvi scontenti. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Materasso singolo

 

8. Farmarelax, Kit materasso singolo, più cuscino memory

 

Se non sapete ancora quale materasso comprare, quello di Farmarelax può essere un buon suggerimento per chi ha bisogno di qualità a buon prezzo. Questo è un modello singolo, che misura 190 x 80 cm, con un rivestimento in misto cotone, che assicura una buona traspirazione e che combatte la creazione di batteri e degli acari del materasso.
Dotato di una lastra in Farmasoft, è ortopedico e si fregia della certificazione Standard 100 Oeko-Tex di classe 1, che garantisce l’assenza di sostanze nocive all’interno del prodotto. Alto 19 cm, ha due maniglie resistenti, che permettono anche di spostarlo con facilità.
Non è un prodotto a prezzi bassi, ma nella confezione è incluso anche un cuscino, che però non è in memory, come indicato nella descrizione. Potrete scegliere anche misure diverse, se avete bisogno, per esempio, di un materasso una piazza e mezza. 

 

Pro

Traspirante: Questo prodotto è ideale per chi cerca più di un classico materasso ikea, caratterizzato da una lastra in Farmasoft e ortopedico.

Senza prodotti nocivi: Dotato del certificato Standard 100 Oeko-Tex di classe 1, assicura di non rischiare reazioni allergiche a cause di sostanze presenti al suo interno.

 

Contro

Cuscino: Non è in memory, come viene indicato all’interno della descrizione, e questo particolare potrebbe non convincere alcuni utenti. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per Comprare un Materasso 

 

Se la nostra classifica dei migliori materassi matrimoniali del 2022 non vi ha ancora convinto del tutto e volete avere maggiori informazioni, potete contare sulla nostra guida su come scegliere un buon materasso matrimoniale, dove vi aiuteremo a capire come orientarvi tra sigle, certificazioni, rigidità e tutte le caratteristiche essenziali che un prodotto deve possedere per essere convincente e degno di essere acquistato.

Il primo passo è dunque quello di scegliere le dimensioni del prodotto, un materasso matrimoniale classico ha una larghezza di 160 centimetri, tuttavia, per chi volesse qualcosa di più spazioso, è possibile optare anche per i cosiddetti fuori misura, da 170 o anche 180 centimetri. Per quanto riguarda la lunghezza, invece, si va da un minimo di 190 fino a oltre i 200 centimetri. Prima di scegliere prodotti molto ingombranti, però, assicuratevi di avere una camera da letto in grado di ospitare tali materassi senza impedire alcun tipo di movimento.

Le dimensioni sono solo il primo elemento, perché subito dopo arriva la parte difficile, ovvero scegliere la composizione del proprio materasso. Non esiste in questo campo un materasso che potremmo definire migliore o peggiore, tutto dipende dalle esigenze dei singoli individui e dalla loro sensibilità. Esistono persone che trovano i modelli in memory foam eccessivamente morbidi o fin troppo rigidi, mentre alcuni riescono a dormire solo su quelli a molle insacchettate. 

L’unico modo per scoprire quale materasso sia quello più adatto alla vostra schiena è provarne diversi in un apposito negozio, evitando così acquisti alla cieca che potrebbero rivelarsi una delusione. In linea di massima è bene ricordare che quelli a molle sono i più economici e quelli che dopo un periodo di tempo più breve iniziano ad affossarsi, soprattutto se devono sorreggere utenti particolarmente pesanti. 

Quelli in lattica sono molto stabili ma anche estremamente rigidi e adatti quindi solo a chi ha bisogno di un sostegno deciso, infine, quelli in memory foam possono adattarsi a tutte le esigenze in base all’altezza dello strato di schiuma.

Dispositivi medici

Acquistando un materasso classificato come dispositivo medico di classe 1 si avrà un vantaggio economico non indifferente, con uno sgravio fiscale del 19%. Oltre a essere un’ottima scelta per questo motivo, i dispositivi medici sono realizzati in modo da essere anallergici e antiacaro, perfetti per chi soffre di allergie alla polvere o agli acari stessi e ha bisogno di un materasso su cui poter riposare senza doversi costantemente preoccupare della propria salute.

Per ottenere tale dicitura, però, il materasso deve rispettare determinati parametri, possibilmente con certificazioni internazionali come quella definita Oeko Tex, una delle più importanti e che controlla la filiera delle materie prime utilizzate. Attenzione dunque a verificare sempre che il prodotto rispetti gli standard europei.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come pulire il materasso?

Si pensa erroneamente che coprendo il materasso con lenzuola e coperte, questo non rischi di sporcarsi, in realtà, così facendo si possono sì impedire macchie di vario tipo ma il materasso non sarà al sicuro da allergeni, acari e muffa. Come è possibile evitare che tutto ciò si accumuli proprio sul giaciglio dove passiamo gran parte del tempo a riposare? Sul mercato esistono dei prodotti e dei metodi, sia naturali sia chimici, per tenere il materasso sempre pulito. 

Innanzitutto è sempre bene lavare il coprimaterasso in lavatrice, seguendo tutte le impostazioni di lavaggio raccomandate per evitare brutte sorprese come restringimenti o strappi. Mentre il coprimaterasso è in lavatrice potrete dedicarvi alla pulizia vera e propria del materasso, luogo in cui possono accumularsi acari, capelli, residui di pelle morta che perdiamo ogni giorno e così via. Il modo più semplice è quello di utilizzare un’aspirapolvere con apposito beccuccio. 

Se avete bisogno di una pulizia più profonda potreste usare un pulitore a vapore. Queste macchine riescono a rimuovere anche macchie profonde grazie a un getto di vapore caldo che disinfetta il materasso igienizzandolo, rivelandosi un’ottima arma contro i batteri.

Solitamente esistono tre tipologie di macchie diverse che possono affliggere il vostro materasso: quelle di bevande varie, sangue o fluidi corporei. 

Per le prime potrete optare sia per detergenti chimici in grado di sciogliere grasso e olio, sia per una soluzione casalinga di aceto e limone da spruzzare direttamente sulla macchia. Per le macchie di sangue fresco solitamente si usa acqua fredda e successivamente un po’ di bicarbonato con qualche goccia di limone per eliminare tutti i residui. Per il sangue secco, invece, optate per una miscela composta da tre cucchiai d’acqua e uno di acqua ossigenata, strofinando e cambiando lo straccio fino alla rimozione completa. Infine, per i fluidi corporei, sarà necessario un detergente enzimatico che scompone le proteine contenute per esempio nell’urina.

 

Come eliminare gli acari dal materasso?

Per eliminare gli acari dal materasso non dovrete solo pulirlo con aspirapolvere o macchina a vapore ma esistono degli accorgimenti che possono limitarne la formazione. Il modo più semplice è quello di scegliere un materasso antiacaro realizzato appositamente per impedirne l’accumulo, tuttavia non è il solo metodo, per esempio potete evitare di rifare il letto subito dopo esservi alzati ma fare in modo che la stanza sia areata per non creare un ambiente umido in cui gli acari proliferano. 

Pulire sempre la stanza da letto con un aspirapolvere per evitare gli accumuli di polvere e rimuovere attentamente anche tutti i peli di eventuali animali domestici sono infine un elemento fondamentale.

Qualora vogliate dare un’ulteriore pulita al materasso, sappiate che è possibile disinfettarlo anche con il bicarbonato di sodio, metodo naturale che impedisce la formazione di nuovi acari e potrete cospargerlo sul materasso e rimuoverlo dopo un paio d’ore con un aspirapolvere.

 

Dopo quanto si gonfia il materasso sottovuoto?

I materassi vengono venduti spesso sottovuoto perché in questo modo il trasporto è molto più semplice, riducendo il volume anche del 25% rispetto alla forma originale. Prima di poter utilizzare un materasso che è stato conservato in questo modo, però, bisogna aspettare che assuma nuovamente il suo aspetto. Dopo aver aperto il materasso, solitamente questo impiega 24 ore prima di riacquistare tutto il suo spessore, dopo una giornata, quindi, sarete pronti a usufruire del vostro nuovo materasso.

 

 

 

Come usare un Materasso 

 

Il materasso è uno degli acquisti per la casa da ponderare attentamente, prima di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze bisogna provarne di svariati e capire quali siano le caratteristiche di cui avete bisogno, d’altronde si parla di un oggetto su cui dormirete per tutte le notti e sul quale trascorrerete parte della vostra giornata.

 

 

Una volta acquistato il materasso, questo arriverà nella maggior parte dei casi in un imballaggio sottovuoto e prima di aprirlo vi consigliamo di fare spazio nella stanza da letto, magari rimuovendo preventivamente il vecchio materasso, se ne avete uno, e preparne lo smaltimento rivolgendovi al vostro comune di appartenenza per scoprire chi deve incaricarsi del ritiro, evitando possibilmente di abbandonarlo per strada. 

Quando aprirete il materasso sottovuoto, questo occuperà molto più spazio ma non avrà, quasi certamente, la sua grandezza originale. Prima che riacquisti le sue dimensioni, infatti, dovrete attendere un tempo variabile, solitamente un massimo di 24 ore. Se dunque il prodotto vi appare più basso di quanto stabilito dal produttore non allarmatevi e aspettate che il materasso riprenda la sua altezza.

Dopo averlo posizionato e prima di usare lenzuola e coprimaterassi vari, sarebbe una buona idea dare una pulita al prodotto e verificare che non vi sia alcun tipo di macchia. Solitamente, essendo tenuti in magazzini, è probabile che vi siano infiltrazioni o che il sottovuoto abbia subito dei danni, assicuratevi quindi che entrambi i lati siano intonsi e, per sicurezza, usate l’aspirapolvere con un apposito beccuccio per dare una pulita al materasso.

Dopo, cospargetelo di bicarbonato e attendete un paio d’ore prima di rimuoverlo con l’aspirapolvere. Il bicarbonato è un ottimo disinfettante che previene la formazione degli acari, pertanto è bene usarlo di tanto in tanto sulla superficie del materasso e dei cuscini. Una volta effettuati questi passaggi preliminari, sarete pronti a usare il vostro nuovo materasso, ricordate di prendervene cura e pulirlo di tanto in tanto.

 

Ogni quanto cambiare materasso?

Questa è una domanda che tutti ci siamo posti almeno una volta. In linea di massima la durata media di un buon materasso è di circa 10 anni, tuttavia non tutti quelli venduti sul mercato hanno un’aspettativa di vita così lunga. Se parliamo di prodotti da poche centinaia di euro, hanno una vita persino dimezzata, di circa 4 anni. 

La sostituzione, in quel caso, va effettuata più spesso sia per motivi di usura sia per motivi di salute. Quando un materasso perde la sua resistenza, sarà molto più probabile risvegliarsi con mal di schiena e passare notti in bianco. La salute personale è forse il fattore principale di cui tener conto quando ci si appresta a cambiare materasso, scegliendone uno che possa sostenervi in base al vostro peso.

 

 

Cosa mettere sopra e sotto il materasso antidecubito

I materassi antidecubito aiutano a prevenire le cosiddette piaghe da decubito, ferite che nascono da una compressione prolungata di parti del corpo che affliggono solitamente persone che passano molto tempo a letto in seguito a operazioni o per motivi di salute. Non sempre è però possibile sollevare il paziente e far sì che la compressione si riduca, quindi è necessario talvolta munirsi di materassi pensati appositamente per questi casi.

In genere non è necessario mettere nulla al di sotto di questi materassi che vengono appoggiati direttamente sul letto, mentre al di sopra di essi potrete utilizzare un lenzuolo, in modo da evitare che eventuali ferite preesistenti possano macchiare il dispositivo medico.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

6 COMENTARIOS

Victoria

January 18, 2022 at 6:32 pm

Buongiorno,
Dobbiamo comprare un materasso matrimoniale. Sono allergica agli acari e ho anche problemi di schiena quindi ho bisogno di un materasso anti acari, non troppo morbido anche perché il mio partner dorme prono. Ho letto il suo articolo e mi resta il dubbio se Emma Originale sia anallergico. Il Marcapiuma sembra più adatto a persone con allergie ma forse troppo morbido. Vorremmo investire in materasso di qualità adatto alle nostre esigenze. Potrebbe consigliarmi?

Répondre
ProjectM1

January 21, 2022 at 9:29 am

Buongiorno Victoria,

i materassi disponibili sul mercato sono veramente tantissimi. Limitiamoci ai primi due in classifica e diciamo che Emma Original / Hybrid sono entrambi materassi con cover traspirante quindi non intrappolano gli acari; in caso di allergie il consiglio è di accoppiare il materasso con il coprimaterasso protettivo per un doppio livello di protezione. Emma Original è sicuramente più accogliente di Emma Hybrid ma garantisce un supporto corretto e salutare alla schiena, spalle e zona lombosacrale. Per questo caso specifico, considerando il marito che dorme prono, la scelta migliore è Emma Hybrid che attraverso l’unione del memory e molle può accontentare entrambe le esigenze (fisiche tue e di posizione del sonno del marito).
In ogni caso, quelli di Emma sono sempre pronti a trovare una soluzione. Prova a contattarli!

Saluti

Team A

Répondre
Angelo Ceribelli

April 19, 2021 at 12:45 pm

Buongiorno, devo cambiare il mio materasso matrimoniale, un 160×200, è solamente per me, sono di corporatura media 177 cm per 77/80 kg di peso, ho provato alcuni materassi in showroom e col memory mi pare che possa andare bene, pensavo a qualcosa di media rigidità, perché dormo in varie posizioni, sapete consigliarmi?

Répondre
ProjectM1

April 22, 2021 at 8:09 pm

Salve Angelo,

oltre ai modelli di cui parliamo nel nostro articolo ti invitiamo a dare un’occhiata a questo di Sleepys (lo trovi qui: https://www.amazon.it/Materasso-Matrimoniale-160×200-portanza-differenziata/dp/B07Y8C89JJ/). Si tratta di un modello in Memory Air che si caratterizza per un bello spessore, visto che è alto 24 cm, e per le sette zone di portanza differenziata, che lo rendono di rigidità media. Magari all’inizio ci si deve un attimo abituare, però si rivela confortevole e con un impatto positivo sulla qualità del sonno e sul benessere della schiena. La sua struttura a cella aperta agevola il passaggio dell’aria facilitandone l’areazione. Tenendo conto del prezzo di vendita davvero molto interessante, si tratta di una proposta da tenere in seria considerazione.

Saluti

Team A

Répondre
mauro MARCHETTI

January 18, 2021 at 4:07 pm

vorrei comprare un materazzo singolo misure 18x80x190-soccome soffro di mal di schiena,mi hanno consigliato un tipo medio-voi cosa mi consigliate ed aventualmente il prezzo-resta il discorso che se nom mi trovo bene.posso restituirlo e avere indietro la cifra pagata.in attesa di notizie,porgo i piu cordiali saluti-Mauro Marchetti.

Répondre
ProjectM1

January 21, 2021 at 7:39 am

Salve Mauro,

tra quelli che abbiamo selezionato, i più adatti al tuo caso ci sembrano quello di Materassimemory.eu e quello di Miasuite. Il primo, che trovi qui, https://www.amazon.it/dp/B00P5E5DGC?tag=assonnata-21, che è di grado H2, quindi indicato per chi ha problemi di schiena, ed è anche un dispositivo medico di classe 1, per cui potrà detrarre il 19% della spesa dalle tasse; costa 145 euro e prevede anche l’aggiunta di un cuscino in omaggio. Se invece stai cercando qualcosa di più economico ma di altrettanto valido, c’è quello di Miasuite: https://www.amazon.it/dp/B00CEA75RK?tag=assonnata-21, da 89,95 euro, anche questo con grado di rigidità H2 e due strati, uno in waterfoam e uno in memory foam, quindi un toccasana per la schiena. Anche questo è un dispositivo medico di classe 1, quindi potrai detrarre il 19% anche in questo caso.

Saluti

Team A

Répondre