Gli 8 migliori vestiletto del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Vestiletto – Guida, Opinioni e Confronti

 

Per scegliere un vestiletto che si intoni alla perfezione con lo stile della propria camera bisogna considerare diversi fattori, come i materiali, le dimensioni e la resistenza ai lavaggi. Il primo passo per individuare il modello più idoneo per le proprie esigenze è confrontare le varie opzioni presenti sul mercato, ma se non avete molto tempo da dedicare alla ricerca, di seguito vi proponiamo una guida di rapida consultazione e una classifica delle migliori proposte del momento. Le più apprezzate dai consumatori sono: Amazon Basics Spannbetttuch propone vari colori e dimensioni, per completare l’arredamento della vostra camera da letto. Rispetta gli standard Oeko-Tex 101, quindi è anche sicuro a contatto con la pelle. Cruz V2 Fresh Foam di Piccocasa è invece disponibile in un’ampia gamma di colori per arredare la zona notte con biancheria tutta abbinata.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori vestiletto – Classifica 2022

 

Chi non sa come scegliere un buon vestiletto che sappia rendere il proprio sistema di riposo elegante e funzionale troverà sicuramente utile la nostra classifica, che mette in comparazione i modelli più venduti e apprezzati del momento, sulla scorta dell’esperienza personale e dei pareri degli utenti che hanno già effettuato un acquisto del genere.

 

Vestiletto matrimoniale

 

1. Amazon Basics Spannbetttuch

 

Mettiamo in cima alla classifica e quindi tra i migliori vestiletto del 2022, quello di Amazon Basics, un modello realizzato in microfibra di poliestere al 100% e molto leggera. Questo prodotto è anche molto traspirante, per cui va bene per tutto l’anno, tanto d’inverno quanto d’estate.

Sono disponibili varie taglie, per cui potrete individuare anche il vestiletto matrimoniale più interessante di questo marchio, che è tra i più economici visto il costo decisamente contenuto. I colori disponibili sono molti e dedicati alle esigenze di tutti, per cui non dovrete rinunciare a completare l’arredamento della vostra camera da letto.

Rispetta anche gli standard Oeko-Tex 101, quindi è sicuro a contatto con la pelle; il difetto che però hanno riscontrato un po’ di utenti riguarda l’elastico, che non resta fermo, per cui potrebbe staccarsi dal materasso quando vi muovete di notte. Se non sapete dove acquistare questo modello a prezzi bassi, cliccate sul link in fondo.

 

Pro

Microfibra di poliestere: Grazie alla sua composizione, questo vestiletto assicura freschezza durante tutto l’anno, d’estate e d’inverno.

Sicuro: Il materiale rispetta gli standard Oeko-Tex 101, che ne garantiscono l’innocuità a contatto con la pelle.

Costo: La spesa da affrontare è poco elevata, per cui non avrete difficoltà ad acquistarlo.

 

Contro

Elastico: Questo elemento non resta fermo, per cui il vestiletto potrebbe spostarsi durante la notte, con i vostri movimenti.

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vestiletto mantovana

 

2. Piccocasa Vestiletto stile classico Cruz V2 Fresh Foam

 

Grazie al suo design sobrio ed elegante al tempo stesso, il Cruz V2 Fresh Foam di Piccocasa si propone di soddisfare le esigenze estetiche di un’ampia fetta di utenti, adeguandosi senza problemi a qualsiasi stile d’arredamento, classico o moderno che sia.

La lunghezza di questo vestiletto mantovana è di 36 cm, quindi adatta a coprire l’intera base del letto senza risultare troppo lunga o troppo corta, permettendo così di celare alla vista eventuali scatole e contenitori disposti sotto la rete per guadagnare spazio prezioso in camera.

Un’altra caratteristica vincente del prodotto è la possibilità di poterlo lavare direttamente in lavatrice per mantenerlo sempre pulito e igienizzato, anche se gli utenti consigliano di utilizzare un programma a freddo senza centrifuga per evitare la formazione di antiestetiche pieghe difficili da rimuovere con il ferro da stiro. Il prezzo appare leggermente elevato rispetto alla media, ma considerata la buona qualità del tessuto e la lavorazione attenta ai dettagli riteniamo sia assolutamente proporzionato.

 

Pro

Resistente: Interamente realizzato in poliestere spazzolato, il Cruz V2 Fresh Foam di Piccocasa assicura una buona resistenza agli strappi e all’usura anche a seguito di ripetuti lavaggi.

Versatile: Disponibile in quattro misure differenti, presenta un design sobrio e lineare che si adatta a qualsiasi stile d’arredamento.

Colori: Si può scegliere il colore preferito tra gli undici messi a disposizione dall’azienda, che spaziano dal nero al bianco, fino al viola e al verde.

 

Contro

Rigido: Vista la particolare rigidità del poliestere scelto per la sua realizzazione, bisognerà faticare un po’ in fase di stiraggio per rimuovere le sgualciture che tendono a formarsi in fase di lavaggio.

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vestiletto con testiera

 

3. BIANCHERIAWEB Sphere Mantovana letto matrimoniale Copritestiera

 

Quello di Biancheriaweb è un vestiletto con testiera pensato per chi ha bisogno di coprire una porzione più abbondante del proprio letto, in quanto include appunto anche la parte superiore. Elasticizzato, è provvisto anche di lacci, per migliorare il fissaggio, così da rendere più bello un letto che può avere anche qualche anno.

Il tessuto è anche trapuntato e imbottito, per cui può dare molti vantaggi a chi cerca un posto più comodo. Lavabile in lavatrice a 40°, ha un tessuto tale da non richiedere stiratura, con un bel risparmio di tempo e fatica da parte vostra.

Disponibile in vari colori, può essere scelto in una delle due soluzioni, matrimoniale o singola, per adattarsi bene a ogni tipo di letto; il costo non è basso, ma risente delle qualità di questo modello. Tuttavia risulta essere un po’ troppo piccolo per un letto con cassettone.

 

Pro

Con copritestiera: Questo modello è indicato proprio per chi ha questa necessità, perché ha un letto fatto in questo modo.

Tessuto: Morbido e imbottito, può essere lavato in lavatrice a 40° e non richiede alcuna stiratura.

Costo: Anche se più alto rispetto ad altri modelli, rende la spesa moto valida per tutti i budget.

 

Contro

Letto con cassettone: Questo modello non è indicato per chi ha un letto simile, in quanto non arriva a coprire tutto. 

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vestiletto in cotone

 

4. Today Vestiletto in Cotone 576334

 

Restando sempre in ambito di risparmio economico, un altro modello che merita di essere preso in considerazione è il vestiletto in cotone di Today, venduto a un prezzo che farà sorridere anche gli utenti più parsimoniosi. Dai commenti degli acquirenti si evince un’ampia soddisfazione in merito alla particolare attenzione riservata a dettagli e finiture, che si sono dimostrate all’altezza delle aspettative.

Gli eleganti fiocchi posizionati in prossimità degli angoli gli donano un aspetto sobrio e raffinato al tempo stesso, mentre il design semplice e la possibilità di poter scegliere tra ben diciotto colorazioni permettono di adattarlo facilmente a una grande varietà di letti e a qualsiasi stile.

Le misure messe a disposizione dall’azienda sono solo due, quella per materassi da una piazza e mezza e quella per i letti matrimoniali di dimensioni standard, quindi se siete alla ricerca di un vestiletto singolo dovrete valutare altre proposte.

 

Pro

Cotone: L’aspetto più interessante del modello di Today è sicuramente la lavorazione in puro cotone, che lo rende adatto ai lavaggi in lavatrice senza timore che si restringa o perda di consistenza.

Dettagli: La sobrietà delle sue linee ben si sposa con gli arredamenti di impronta contemporanea, mentre gli eleganti fiocchetti agli angoli lo rendono adatto anche a quelli più classici.

Prezzo interessante: Un’opzione economica per chi cerca un complemento di buona qualità senza spendere un occhio della testa.

Pratico: Presenta le fattezze di un tradizionale coprirete per facilitare le operazioni di rifacimento del letto.

 

Contro

Dimensioni: Tra le misure offerte dall’azienda manca quella singola e quella per i letti king size.

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vestiletto matrimoniale 160×200

 

5. Vestiletto Matrimoniale 160×200

 

Quello di Dahlica è un vestiletto matrimoniale 160×200, disponibile anche in altre misure e in vari colori, realizzato in misto cotone e poliestere, che assicura allo stesso tempo molta resistenza e grande traspirabilità, rendendo confortevole e sicuro starci accanto.

Dispone di quattro alette, una per lato, che coprono tutto il letto, per cui non avrete problemi a mantenerlo nella stessa posizione, anche se c’è chi avrebbe preferito fossero presenti le fettucce per legarlo.

Convince per la qualità della stoffa e per le finiture, in quanto molto doppia e ben realizzata, tanto da rendere il suo prezzo più che valido, oltre al fatto che è decisamente conveniente. Il fatto che sia creato in Europa, per alcuni utenti, gli conferisce maggior valore.

 

Pro

Materiali: Questo vestiletto è realizzato in misto cotone e poliestere, per cui garantisce resistenza ma anche traspirabilità.

Qualità: La stoffa è molto doppia e le finiture sono curate, per cui si tratta di un modello ideale anche per donare un bell’aspetto alla propria stanza.

Costo: La spesa da affrontare non è per nulla proibitiva, quindi non avrete difficoltà anche se avete un piccolo budget.

 

Contro

Fettucce: Anche se il vestiletto resta fermo nella sua posizione, c’è chi avrebbe preferito fossero presenti, per sistemarlo in maniera più sicura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vestiletto singolo

 

6. Mfabrics Vestiletto con Mantovana in policotone Super King

 

Se quella che state cercando è una mantovana per letto che si adatti alla perfezione ai piani d’appoggio di dimensioni notevoli, il modello di Mfabrics risponderà alle vostre esigenze. Gradito agli utenti per l’ampia gamma di colori e misure, è disponibile anche nella versione king size da 182 x 200 cm, per rinfrescare l’arredamento della zona notte e coprire l’antiestetica struttura della rete.

Il prezzo non rientra tra i più convenienti del mercato ma è comunque ben proporzionato alle caratteristiche qualitative del complemento, che essendo realizzato in misto cotone e poliestere, può essere lavato direttamente in lavatrice e usato senza parsimonia, sicuri che la bellezza e la consistenza del tessuto rimarranno inalterate nel tempo.

Inoltre, la lunghezza di questo vestiletto singolo è di 40 cm per quanto concerne le balze e permette di nascondere alla vista tutto quello che c’è sotto il letto, in modo da poter utilizzare lo spazio tra la rete e il pavimento per riporre tutti quegli oggetti ingombranti che non trovano posto nell’armadio o nei cassetti.

 

Pro

Dimensioni: Oltre alle misure standard, il modello di Mfabrics è disponibile anche nella versione king size da 182 x 200 cm per adattarlo senza problemi anche ai piani d’appoggio più grandi della media.

Colori: È possibile scegliere tra una vasta gamma di colori e acquistare altri tessili in coordinato per giocare con tessuti in pendant con lo stile della propria camera da letto.

Bordo elasticizzato: L’elastico copre tutta la lunghezza del bordo per permettere al tessile di aderire alla perfezione al piano d’appoggio, senza muoversi o spostarsi.

 

Contro

Prezzo: Se si considera l’elevata qualità del tessuto e le sue buone doti di resistenza e indeformabilità, non c’è da meravigliarsi che il costo finale risulti più alto rispetto ai competitor.

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vestiletto trapuntato

 

7. Euronova Vestiletto coprirete Matrimoniale Trapuntato 580656002

 

A chi è alla ricerca di un vestiletto trapuntato capace di apportare un tocco di classe ed eleganza all’ambiente consigliamo il modello proposto da Euronova, che svolge la duplice funzione di abbellire ulteriormente il letto e coprire la struttura fino al pavimento. Pur essendo sprovvisto di una bordatura elastica, il suo posizionamento risulta abbastanza semplice e pratico per chiunque, visto che sarà sufficiente stendere il tessile sulla rete e lasciar cadere le tre fasce laterali lungo il perimetro del giroletto.

La composizione in poliestere si è dimostrata molto resistente all’usura e ai lavaggi in lavatrice, mentre l’orlo a smerlo completato da quattro raffinati laccetti in coordinato ne esaltano ulteriormente la bellezza e il carattere decorativo, aggiungendo stile e raffinatezza a qualsiasi camera da letto.

L’unico appunto che possiamo muovere al prodotto riguarda le misure disponibili, che si esauriscono nella sola versione matrimoniale e singola, ma a parte questo non ci sono altri difetti da segnalare.

 

Pro

Multifunzione: Il design curato e la lunghezza di 35 cm lo rendono un affascinante complemento d’arredo che, oltre ad arricchire lo stile della camera da letto, si propone di coprire la base del letto per non lasciare a vista la rete.

Pulizia: A conferma della buona qualità del tessuto in poliestere, il vestiletto può essere lavato direttamente in lavatrice a una temperatura massima di 30°C per facilitare le operazioni di pulizia.

Dettagli: L’attenzione che l’azienda ha riservato alla manifattura si riscontra anche nell’accuratezza degli orli e delle cuciture, che si sono dimostrati molto resistenti all’usura e all’incedere del tempo.

 

Contro

Due misure: Se state cercando un modello da posizionare su un letto king size o da una piazza e mezza, sappiate che il prodotto di Euronova è disponibile nella sola versione matrimoniale e singola.

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vestiletto bielastico

 

8. Euronova Vestiletto Matrimoniale bielastico

 

Garantisce grande comodità il vestiletto bielastico di Euronova, disponibile nella versione singola e in quella matrimoniale, con copritestiera, elemento che piace a chi ha un letto strutturato proprio in questo modo.

Questo modello è pensato anche per i letti a contenitore, inoltre può essere lavato in lavatrice a 30° in quanto realizzato in microfibra di poliestere, per cui potrete mantenere l’igiene inalterata e non dovrete neppure stirarlo, grazie alla sua conformazione.

Per quanto riguarda le misure, la larghezza è compresa tra 140 e 180 cm, a seconda del modello scelto, la lunghezza tra 180 e 210 cm e l’altezza tra 80 e 130 cm. Il materiale di composizione è inoltre la microfibra di poliestere al 100%.

Il prezzo è conveniente e i colori disponibili sono vari, ma c’è chi lamenta la loro indisponibilità per lungo tempo, per cui si potrebbe essere costretti a prenderne uno che non piace.

 

Pro

Bielastico: Questo vestiletto è dedicato a chi ha bisogno di un elemento facile da inserire nel proprio letto, incluso quello contenitore.

Lavaggio: Grazie alla sua composizione potrete lavarlo facilmente in lavatrice a 30°, senza doverlo stirare successivamente.

 

Contro

Colori: Anche se ce ne sono vari a disposizione, potreste non reperire proprio quello di cui avete bisogno. 

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un vestiletto

 

Il vestiletto è un tessile che si propone di preservare il materasso dall’usura causata dal contatto con la rete, migliorando al contempo l’estetica della camera da letto. Visto, però, che trovare il giusto compromesso tra qualità, funzionalità e prezzo potrebbe non essere così facile come sembra, abbiamo pensato di redigere una guida con alcune utili informazioni che vi aiuteranno a fare il giusto acquisto.

Il perfetto connubio tra funzionalità ed estetica

In una casa sono i dettagli a fare la differenza, soprattutto in termini di arredamento e design. Questa regola vale anche e soprattutto per la zona notte, che è il luogo dove privacy, comfort e riposo regnano incontrastati.

Aggiungendo qualche elemento decorativo qua e là, come cuscini, trapunte di pregio e tende coordinate, sarà possibile rendere l’ambiente confortevole ed esteticamente gradevole, ma per trasformare un comune sistema di riposo in un letto raffinato e di classe, l’unico vero complemento su cui puntare è il vestiletto, che come il termine stesso suggerisce svolge la funzione di abbellire la struttura, coprendo lo spazio tra la rete e il pavimento.

Questo tessile non deve essere considerato come un vezzo eccessivo adatto solo a una stanza classica o di impronta shabby chic, poiché in vendita si possono trovare modelli realizzati con tessuti di ogni genere che si prestano a decorare anche gli ambienti dal design moderno.

Non solo, grazie a questi complementi sarà possibile nascondere alla vista quello che si vuole conservare sotto al letto (come scatole, scarpe e contenitori per la biancheria), in modo da guadagnare spazio prezioso in casa senza compromettere lo stile e la bellezza della zona notte.

 

Un modello per ogni gusto ed esigenza

La funzione principale di un vestiletto è quella di coprire l’intera struttura del letto per non lasciare a vista la rete e lo spazio sottostante. Alcuni modelli si inseriscono tra il materasso e le doghe per “vestire” i tre lati del giroletto con una mantovana liscia o lavorata che cade morbida sul pavimento, mentre altri si posizionano direttamente sul materasso per proteggerlo dallo sporco ed evitare che si impolveri, assolvendo, quindi, anche la funzione di un tradizionale coprimaterasso.

Per arredare una camera da letto in stile moderno, la scelta dovrebbe ricadere su un modello semplice con spacchi e laccetti agli angoli, meglio se realizzato con tessuti in tinta unita per coordinarlo al mood della stanza in cui verrà posizionato senza appesantire eccessivamente l’atmosfera. Sono generalmente disponibili nella versione matrimoniale e per letto singolo, ma ci sono anche aziende che offrono misure intermedie per i materassi da una piazza e mezza o king size.

Per gli amanti dello stile rustico o shabby chic non mancano proposte di mantovane con balze arricciate, traforate o in pizzo, che si fanno apprezzare per la loro capacità di conferire un tocco di eleganza e ricercatezza a una camera da letto dal design classico.

Anche in questo caso, si potrà scegliere la versione più in linea con il proprio gusto e l’arredo della camera da letto, optando per tonalità e tessuti che si abbinino alla perfezione con gli altri tessili presenti nell’ambiente per ottenere un risultato dal grande impatto visivo.

Colori e tessuti

Come abbiamo avuto modo di vedere, anche la scelta dei colori è abbastanza ampia, spaziando dalle tonalità più neutre e facilmente abbinabili come il bianco, l’avorio, il beige e il grigio, fino alle nuance più accese e originali come il giallo, il verde, il blu e il nero, che ben si sposano con gli arredamenti contemporanei.

Dal momento, però, che questi tessili possono essere considerati alla stregua della tradizionale biancheria da letto, occorre valutare con attenzione anche i tessuti con cui sono realizzati per avere maggiori garanzie di resistenza e durevolezza nel tempo. Tra i modelli più in voga negli ultimi tempi si collocano i vestiletto in lino e cotone, che donano leggerezza al letto restituendo una sensazione tattile estremamente piacevole. 

Questi tessuti sono particolarmente indicati per il periodo estivo o quando il clima esterno è più mite, risultando anche molto resistenti alle abrasioni e ai lavaggi in lavatrice senza mai perdere di forma e/o consistenza.

Un’altra versione che sta riscuotendo un notevole successo tra gli amanti dello stile e della funzionalità è il coprirete trapuntato, molto simile a un tradizionale copriletto da mezza stagione e declinato in tantissime varianti di colore per coordinarlo facilmente allo stile dell’ambiente.

Al contrario, per i mesi invernali la soluzione migliore sono i vestiletto in velluto, flanella o cashmere, che sebbene risultino più costosi dei precedenti, rappresentano una scelta sofisticata e adatta a chi ama giocare con finiture e tagli diversi.

 

 

 

Come utilizzare un vestiletto

 

Stabilire quale vestiletto comprare non è una faccenda da prendere alla leggera, soprattutto se si vuole rendere la zona notte più funzionale ed esteticamente gradevole. Nelle righe che seguono abbiamo inserito alcuni suggerimenti che speriamo possano tornare utili a quanti vogliono sfruttare nel miglior modo possibile questo pratico complemento.

Praticità e bellezza

La mantovana per giroletto è un rivestimento realizzato con diverse tipologie di tessuto per coprire la base del letto. Inizialmente, era ricercata soprattutto nello stile shabby chic o di impronta classica, mentre oggi sono declinate in tantissimi colori e finiture per rendere esteticamente più “leggeri” gli ambienti arredati in stile moderno o contemporaneo.

La particolarità di questi tessili è la presenza di balze laterali che scendono fino a terra, per cui permettono di nascondere eventuali scatole e contenitori che, per questioni logistiche, vengono posizionati sotto il letto per sfruttare lo spazio inutilizzato tra la rete e il pavimento. Inoltre, fungono anche da pratici coprirete per preservare nel tempo la durata del materasso, evitando il contatto diretto con le doghe in legno che ne favorisce l’usura e il deterioramento.

 

Prendere le misure

Per individuare il miglior vestiletto per le proprie esigenze, oltre a confrontare i prezzi e le caratteristiche dei modelli della migliore marca venduti online, è importante prendere bene le misure del letto su cui verrà posizionato.

A tal proposito, bisogna considerare sia le dimensioni del piano d’appoggio sia la distanza che intercorre tra il giroletto e il pavimento. Per quanto riguarda il primo valore, occorre considerare le misure standard delle reti disponibili sul mercato, che sono di 80 x 190 cm per quelle singole, 160 x 190 cm per le versioni matrimoniali e 140 x 190 cm per i letti da una piazza e mezza.

Per quanto riguarda l’altezza della struttura, è generalmente compresa tra i 28 e i 32 cm, a meno che non si disponga di un sommier contenitore dal giroletto più alto e ingombrante. Ricordiamo, inoltre, che questi tessili sono pensati per i letti sprovvisti di pediera, poiché costituiti da tre bordi che andranno a coprire il perimetro del giroletto, fatta eccezione per il lato a contatto con la testiera.

Come posizionare il vestiletto

Il vestiletto è un’affascinante soluzione d’arredamento che permette di arricchire e alleggerire il design del letto, donando alla struttura un look più romantico o più moderno a seconda delle preferenze e dell’impronta stilistica della zona notte.

Una piccola accortezza da seguire, però, è assicurarsi che il complemento rivesta tutto il perimetro del letto per coprire in maniera ottimale le fasce laterali della struttura, sfruttando gli angoli elastici o le fettucce presenti in prossimità degli angoli per posizionarlo in modo corretto.

A tal proposito bisogna fare una distinzione tra i modelli in stile coprirete e quelli che fungono anche da pratici coprimaterasso. Nel primo caso il complemento andrà sistemato sulla rete dopo aver rimosso il materasso, avendo premura di eliminare eventuali pieghe tirando il tessuto dove necessario per farlo aderire bene al piano d’appoggio.

I coprimaterasso con balze, invece, si propongono di salvaguardare il supporto dallo sporco e dalla polvere, evitando che si usuri col passare del tempo. Sono generalmente dotati di una pratica fascia elastica che scorre lungo tutto il perimetro del tessile per poterlo fissare al letto in modo adeguato, impedendo che si sposti con i movimenti involontari compiuti durante il riposo.

 

 

 

Domande Frequenti

 

A cosa serve il vestiletto?

Il vestiletto è una sorta di lenzuolo con mantovana in tessuto, che può essere semplice, operata oppure a balze. Oltre ad avere una finalità decorativa, svolge anche una funzione pratica, poiché permette di celare alla vista eventuali scatole e contenitori disposti sotto al letto per riporre biancheria e oggetti che non troverebbero posto altrimenti.

Dove si posiziona il vestiletto?

Questi tessili sono pensati principalmente per i letti sprovvisti di pediera e presentano le fattezze di un tradizionale coprirete, al quale vengono aggiunti tre bordi che vanno a coprire lo spazio tra la struttura e il pavimento; per questo motivo, andranno posizionati tra la rete e il materasso o sopra quest’ultimo, a seconda della tipologia scelta.

 

Ogni quanto cambiare il vestiletto?

Dal momento che il vestiletto si trova a stretto contatto con il pavimento, per evitare che diventi terreno di coltura per acari, batteri, sporco e muffe è bene cambiarlo una volta alla settimana, specialmente in estate. Durante il periodo invernale è possibile allungare i tempi fino a un massimo di 15 giorni, mentre in caso di soggetti allergici o con problemi respiratori andrebbe cambiato più spesso, almeno due volte alla settimana.

 

Come lavare il vestiletto?

Dipende dal tessuto con cui è realizzato, informazione riportata, insieme alle istruzioni di lavaggio, sull’etichetta cucina all’interno del vestiletto. A seconda della composizione, si potrà optare per un metodo piuttosto che per un altro: quelli in lino e cotone, per esempio, possono essere lavati direttamente in lavatrice a 60 gradi, mentre per le versioni in raso, seta e lana è preferibile procedere con un lavaggio a mano in acqua fredda.

Inoltre, vi consigliamo di stendere il complemento sempre al rovescio per evitare che il sole sbiadisca i colori, appendendolo per le estremità in modo da ridurre la formazione di antiestetiche grinze difficili da rimuovere. Una volta asciutto e stirato, il vestiletto sarà pronto per essere posizionato di nuovo sul letto!

 

Il vestiletto si può utilizzare su tutti i tipi di letto?

In realtà, questi complementi sono pensati principalmente per le strutture sprovviste di pediera, ma è comunque possibile risolvere il problema smontando la componente oppure – qualora ciò non fosse possibile – tagliando i due angoli inferiori del vestiletto per permettere alle balze laterali di cadere morbide sul pavimento senza antiestetiche pieghe.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Niys Luxury Bedding Vestiletto in percalle con balze

 

Concludiamo i consigli d’acquisto con il vestiletto in percalle di Niys Luxury, proposto in tre varianti di colore a un prezzo tutto sommato nella media. Il materiale scelto per la sua realizzazione è il percalle, una particolare tipologia di cotone costituita da fibre pettinate non ritorte che rendono il tessuto uniforme, resistente e lucido.

A parte l’alta densità e la particolare morbidezza al tatto, questo filato offre il vantaggio di essere ipoallergenico ed estremamente delicato a contatto con la pelle, perfetto quindi per chi soffre di allergie respiratorie o ha una cute particolarmente sensibile.

L’altezza delle balze laterali è di 38 cm mentre quella della fascia elastica che avvolge il materasso è di 23 cm per assicurare un’efficace protezione contro lo sporco e la polvere, rendendo anche più pratico il rifacimento del letto. Inoltre, può essere lavato direttamente in lavatrice e asciugato nell’asciugatrice per ridurre al minimo la fatica e il tempo da dedicare alle faccende domestiche.

 

Pro

Doppia funzione: Oltre a fungere da affascinante elemento decorativo per abbellire il letto, svolge anche la funzione di coprimaterasso per salvaguardare il supporto dallo sporco e dalla polvere.

Facile da abbinare: Pur essendo disponibile in sole tre colorazioni, presenta un design sobrio e raffinato al tempo stesso che si adatta a diversi stili di arredamento.

Tessuto: È realizzato in morbido percalle ipoallergenico per minimizzare il rischio di irritazioni e allergie respiratorie nei soggetti sensibili.

 

Contro

Poca scelta: Se avete un materasso matrimoniale o singolo di dimensioni standard allora questo è il modello giusto per voi, altrimenti dovrete valutare altre proposte.

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS