Gli 8 migliori letti a scomparsa del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Letti a scomparsa – Guida, Opinioni e Confronti

 

I letti a scomparsa sono ottime soluzioni salvaspazio per chi, vivendo in un appartamento di piccole dimensioni, ha la necessità di modificare il soggiorno o qualsiasi altra stanza della casa in una zona notte. Trattandosi di complementi d’arredo trasformabili, è chiaro che il meccanismo d’apertura dovrà essere il più scorrevole e pratico possibile, senza chiaramente trascurare il comfort e l’estetica che giocano un ruolo fondamentale in fase d’acquisto. Per aiutarvi nella scelta, il nostro team ha selezionato i prodotti dal miglior rapporto qualità/prezzo sul mercato, in modo che possiate investire il vostro denaro in un prodotto solido e funzionale che soddisfi in tutto e per tutto le vostre esigenze. Ecco intanto un’anteprima dei due articoli che ci hanno maggiormente convinto: il modello Pisolo di Dolci Sogni è un mobile in legno piccolo e compatto da chiuso, ma capace di trasformarsi all’occorrenza in un letto singolo a tutti gli effetti; homcom Divano Letto 3 Posti, invece, non solo si trasforma in un letto singolo ma ha anche un bel rivestimento grigio effetto velluto. Dotato anche di un poggiapiedi, ha schienali reclinabili, per essere sfruttato al meglio anche come divano. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori letti a scomparsa – Classifica 2022

 

Se avete la necessità di sfruttare ogni singolo metro quadrato presente in soggiorno o in cucina, un letto a scomparsa potrebbe essere una buona soluzione. Qui di seguito vi proponiamo una classifica aggiornata di quelli che, secondo i pareri degli utenti, sono i migliori modelli venduti online: confrontate prezzi e qualità di ciascun articolo e leggete la recensione che ne abbiamo fatto per individuare la migliore marca per le vostre esigenze.

 

Mobile letto a scomparsa

 

1. Dolci Sogni Mobile letto a scomparsa modello Pisolo

 

Dopo le dovute considerazioni e un’approfondita indagine di mercato alla ricerca di prezzi competitivi, abbiamo deciso di assegnare il titolo di miglior letto a scomparsa per rapporto qualità/costo al modello Pisolo di Dolci Sogni, che vanta tutto il saper fare del made in Italy.

Le sue dimensioni da chiuso, pari a 37 x 87 cm, gli permettono di trovare posto anche in spazi particolarmente angusti senza comportare alcun problema di ingombro, mentre una volta tirato il frontale verso il basso ed estratta la rete in dotazione, si trasforma in un comodo letto singolo per sé o per gli ospiti in visita.

Oltre a occupare poco spazio in casa, risulta molto pratico da utilizzare grazie alla dotazione di quattro ruote alla base che permettono di spostarlo comodamente da una stanza all’altra senza fare sforzi eccessivi.

Ma il vero fiore all’occhiello di questo mobile letto a scomparsa sono i materiali di elevata qualità con cui è costruito: lo chassis in legno assicura stabilità e durevolezza nel corso degli anni, mentre la lavorazione attenta ai dettagli esalta ulteriormente la bellezza di questo splendido complemento d’arredo.

 

Pro

Compatto: Le misure contenute, pari a 37 x 87 x 103 cm, ne permettono il posizionamento anche in spazi piuttosto ristretti comportando un ingombro minimo.

Materiali: Il costo competitivo e l’impiego di materiali solidi e resistenti ne fanno un prodotto dal rapporto qualità/prezzo conveniente.

Trasportabile: Buona anche l’idea di dotare il mobile di quattro comode ruote alla base, così da poterlo spostare comodamente da una stanza all’altra senza pericolo di graffiare il pavimento.

 

Contro

Montaggio: L’articolo arriva a casa completamente smontato e, poiché il manuale di istruzioni a corredo non è molto chiaro ed esaustivo, il montaggio potrebbe risultare difficile per chi non ha molta dimestichezza con il fai da te.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Letto a scomparsa con divano

 

2. homcom Divano Letto 3 Posti a 1 Piazza con Poggiapiedi e Schienale Reclinabile

 

Quello di Homcom brilla per le sue caratteristiche, che ne fanno un modello elegante, quindi molto più di un semplice divano letto. Si tratta di un modello a tre posti, che può godere anche di un poggiapiedi, da spostare nella posizione che vi sembra più comoda.

Come divano ha tre schienali separati, tutti e tre reclinabili, e un rivestimento in poliestere, effetto velluto chiaro, molto morbido, traspirante e soprattutto esteticamente appagante: potrete inserirlo in qualsiasi ambiente, aggiungendo un elemento di pregio.

Misura 218 x 85 x 86 cm e si trasforma facilmente in un ampio letto singolo, con un rivestimento in memory foam e un sistema di cinghie elastiche e molle, che rendono la seduta confortevole.

Il costo non è basso, ma in linea con le caratteristiche di questo prodotto, che però è da destinarsi a chi non ha problemi con una certa rigidità dei materassi, visto che risulta abbastanza duro.

 

Pro

Schienale: Ce ne sono tre, separati, e sono tutti reclinabili, per godere di TV e momenti di relax in totale comodità.

Poggiapiedi: Questo elemento non è fisso, ma può essere spostato nella posizione migliore per voi al momento.

Rivestimento: In poliestere effetto velluto grigio, è un elemento che può completare il vostro arredamento in modo vincente.

 

Contro

Durezza: Nonostante si trasformi in un letto singolo con rivestimento in memory, risulta un po’ troppo rigido per chi ha bisogno di un materasso morbido.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Letto a scomparsa matrimoniale

 

3. Smart Bett Letto a Scomparsa Ribaltabile a Muro

 

Più costoso dei modelli precedenti, il letto a scomparsa matrimoniale di Smart Bett ha saputo regalare grandi soddisfazioni agli utenti per l’eccellente qualità costruttiva e la presenza di numerosi accorgimenti strutturali che ne hanno ampliato la funzionalità e il carattere decorativo.

Tanto per cominciare è dotato di rete a doghe integrata e di un meccanismo di apertura con molle a gas appositamente progettate per facilitare la conversione del mobile in letto matrimoniale. Manca invece il materasso, la cui assenza non è stata vista di buon occhio da tutti quegli utenti che, a una cifra simile, si sarebbero aspettati un prodotto subito pronto all’uso.

A ogni modo la dimensione della rete è di 140 x 200 centimetri, quindi compatibile con la maggior parte dei supporti matrimoniali standard, a patto però che abbiano uno spessore massimo di 17 centimetri per non ostacolare il sistema di apertura.

Il montaggio, a detta della casa produttrice, richiede la presenza di due persone, ma molti acquirenti ritengono che si tratti di un’operazione abbastanza semplice che non porta via più di una mezz’ora al massimo.

 

Pro

Estetica: Sobrio ed elegante al tempo stesso, il letto a scomparsa matrimoniale di Smart Bett reinterpreta in chiave contemporanea i classici armadi da camera, merito soprattutto delle sue linee raffinate e della splendida finitura laccata color antracite.

Meccanismo di apertura: Si avvale di un sistema con molle a gas che, oltre a facilitare l’apertura e la chiusura del letto, permettono alla struttura di sopportare tranquillamente un peso complessivo di 300 chilogrammi.

Installazione: Nonostante le apparenze, il montaggio si prospetta facile e veloce, anche perché nel prezzo è incluso tutto il necessario per procedere con il lavoro in maniera spedita.

 

Contro

Costoso: L’investimento da affrontare per il suo acquisto è piuttosto alto, ma d’altronde è risaputo che qualità e design sono due caratteristiche che non si possono avere a prezzi bassi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Letto a scomparsa singolo

 

4. SmartBett Letto a scomparsa Basic ribaltabile a muro

 

Ottimo da posizionare in una stanza dei bambini o anche uno studio dove è necessario avere un posto letto in più. Il mobile si inserisce perfettamente in un ambiente moderno grazie al colore bianco e le linee essenziali, per l’apertura invece sfrutta un meccanismo con pistoni a gas, molto semplice e immediato, ma soprattutto senza alcun tipo di rumore. 

Un dettaglio fondamentale per non disturbare i vicini a ogni apertura. La profondità del mobile è di 45 centimetri mentre aperto misura 235 cm, assicuratevi quindi, prima di effettuare l’acquisto, di avere abbastanza spazio di manovra nella stanza in cui avete intenzione di posizionarlo.

La rete è a doghe in legno di faggio da 53 mm, morbide ma resistenti, con capacità di carico fino a 300 kg, che si riducono a 150 nella zona dei piedi. Il prezzo è decisamente più alto rispetto alle altre proposte qui prese in considerazione, tuttavia chi apprezza scelte di design non potrà fare a meno di valutarne l’acquisto.

 

Pro

Estetica: Per quanto riguarda il design, il prodotto è impeccabile. Si presenta moderno e adatto a qualsiasi ambiente grazie alle sue linee essenziali e prive di fronzoli.

Carico: La resistenza delle doghe è notevole, parliamo infatti di una capacità massima di 300 kg che si riduce a 150 solo nella zona dei piedi, un po’ più debole come per la maggior parte dei letti.

Apertura: Il sistema che sfrutta pistoni a gas è silenzioso, garantendo un’apertura semplice e immediata in qualsiasi momento, senza il rischio di disturbare i vicini con rumori molesti.

 

Contro

Montaggio: Le istruzioni per il montaggio non sono chiarissime e alcuni utenti potrebbero trovare difficoltà nell’assemblaggio del letto a scomparsa. Meglio farsi aiutare da un amico se non volete far intervenire un professionista del settore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Letto a castello a scomparsa

 

5. Compribene Letto a Castello Mia a Scomparsa

 

Se lo spazio in casa non è molto ma avete bisogno di più posti per dormire, una buona soluzione può essere il letto a castello a scomparsa di Compribene. Questo prodotto consiste infatti in quello che appare come un armadio a due ante ma, una volta aperto, rivela proprio un letto a due livelli, che quindi risolve ogni problema.

Realizzato in legno melamminico chiaro, ha una struttura in ferro color antracite e include anche una scaletta, che permette di salire sul letto superiore. Nella confezione troverete anche la rete doghe, indispensabile per permettervi di utilizzare al meglio il prodotto.

Le sue dimensioni totali sono 100 x 60 x 60 cm quando chiuso, 100 x 60 x 230 cm quando è aperto. Il costo è molto importante e questo aspetto è da valutare, considerando che mancano i materassi, da acquistare a parte.

 

Pro

A scomparsa: Quello che sembra a tutti gli effetti un armadio è in realtà un letto a castello, che occupa spazio solo quando lo si usa.

Struttura: In ferro e color antracite, include anche la scaletta, che permette di salire sul letto posto più in alto.

Rete: Nella confezione troverete quella a doghe, che non dovrete perciò acquistare a parte.

 

Contro

Costo: Il prezzo di vendita è abbastanza alto, specialmente se consideriamo che mancano i materassi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Letto a scomparsa verticale

 

6. Evergreenweb Letto a Scomparsa Verticale con Materasso Memory Foam

 

La soluzione più indicata per chi vuole risparmiare è l’acquisto un letto a scomparsa verticale con incluso il materasso, come quello di Evergreenweb. Lo abbiamo inserito tra i nostri consigli d’acquisto perché provvisto di un supporto in memory foam, molto comodo e di ottima qualità, e di un guanciale dello stesso materiale.

Insomma, in un sol colpo potrete portarvi a casa una rete ortopedica con doghe in legno e sistema di ribalta verticale, un materasso sfoderabile e antiacaro, disponibile anche con fodera traspirante in aloe vera, e un cuscino ergonomico che saprà rendere speciali i vostri momenti di relax.

La struttura è costruita in ferro verniciato a polvere e vanta una lavorazione di alta qualità che restituisce un utilizzo duraturo e una buona stabilità complessiva, sebbene tra i commenti lasciati dagli utenti online si evince qualche rammarico in merito alla poca attenzione riservata alla filettatura dei piedini d’appoggio che, in alcuni casi, ha reso impossibile completare il montaggio senza apportare le dovute modifiche.

 

Pro

Materasso: Nel prezzo sono inclusi anche un guanciale e un materasso in memory foam con rivestimento sfoderabile per facilitare le successive operazioni di pulizia.

Possibilità di scelta: Chi dispone già di un supporto da 80 x 190 cm può anche optare per la versione composta esclusivamente dalla rete e dal relativo meccanismo di apertura e chiusura, a un prezzo inferiore.

Solido: Il telaio in ferro verniciato a polvere concede una buona stabilità alla struttura sia da chiusa sia quando è aperta, restituendo la sensazione di un complemento che durerà a lungo nel tempo.

 

Contro

Dettagli da migliorare: Pur essendo un prodotto dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, ci sono dei dettagli che, secondo noi, andrebbero migliorati, come nel caso della filettatura dei piedini d’appoggio che sembra eseguita con scarsa cura e attenzione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Letto a scomparsa una piazza e mezza

 

7. Itamoby Letto a Scomparsa Una Piazza e Mezza Kentaro

 

Un’altra valida opzione per chi ha la necessità di ottimizzare lo spazio disponibile in casa potrebbe essere il letto a scomparsa una piazza e mezza Kentaro di Italmoby. La struttura in ferro ha dato prova di sopportare bene gli utilizzi intensivi, mentre la verniciatura a polvere la protegge dalla ruggine e dall’usura, restituendo una buona durevolezza nel tempo senza pericolo che si rovini.

La rete a doghe di faggio da 123 x 190 cm e il meccanismo di apertura assistito da pistoni a gas concedono una buona stabilità al tutto, reggendo il materasso (non incluso nella dotazione) in maniera ottimale e garantendo al corpo il comfort di cui necessita durante il riposo.

Il prezzo, purtroppo, non rientra tra i più economici della categoria, ma vista la buona qualità complessiva e i numerosi vantaggi offerti, sia in termini di design sia sul fronte della funzionalità, riteniamo si tratti di soldi ben spesi.

 

Pro

Salvaspazio: Il letto Kentaro vanta un design estremamente compatto che lo rende la scelta ideale per chi dispone di una camera di piccole dimensioni o vive in un monolocale.

Stile: Da chiuso diventa un vero e proprio elemento decorativo da posizionare in un ambiente arredato con particolare cura per i dettagli.

Sicurezza: Un aspetto importante, che va a favore di questo letto a scomparsa da una piazza e mezza, risiede nel sistema di apertura a pistoni di buona qualità che impedisce il ribaltamento accidentale del letto.

 

Contro

Materasso: Dal momento che non si tratta di un articolo economico, l’assenza di un materasso integrato potrebbe far storcere il naso a chi non ha intenzione di spendere altro denaro per l’acquisto di un supporto apposito.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Letto a scomparsa estraibile

 

8. Tidyard Divano Letto Estraibile in Legno

 

Quello di Tidyard è un divano letto estraibile, che vanta una struttura molto solida in legno di pino. Potrete scegliere se acquistare la versione naturale oppure quelle colorate, dal grigio al nero, e optare per le misure disponibili, che vanno dai 203 x 183 x 69 cm ai 203,5 x 185 x 68,5 cm. 

Le doghe sono in legno, come il resto del divano letto, e nella consegna saranno inclusi anche due materassi, con grado di rigidità H2/H3 e sette zone di portanza, in schiuma PU D25. Questo aspetto rende il costo di questa soluzione ancora più conveniente, perché non dovrete fare altri acquisti.

I materassi sono anche sfoderabili, per cui potrete mantenere intatta l’igiene ma, proprio per questo motivo, se li avrete provati, non sarà possibile restituire il prodotto.

 

Pro

Materiale: Questo modello è realizzato in legno di pino, per cui ha una struttura molto solida e doghe resistenti.

Materassi: Nella consegna ne sono inclusi due, entrambi in schiuma PU D25, con rigidità H2/H3 e sette zone di portanza.

Sfoderabile: Il rivestimento dei materassi è sfoderabile e lavabile in lavatrice, per cui non avrete problemi a mantenere intatta l’igiene.

 

Contro

Restituzione: Se non siete soddisfatti del prodotto, non potrete mandarlo indietro se avete già provato i materassi. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un letto a scomparsa

 

Nelle case moderne, soprattutto quelle caratterizzate da spazi abitativi abbastanza ristretti, nasce sempre più spesso la necessità di ottimizzare quei pochi metri quadrati disponibili attraverso complementi d’arredo in grado di modificare all’occorrenza la loro destinazione d’uso, come nel caso dei letti trasformabili. Nella nostra guida troverete molte utili informazioni su come scegliere un buon letto a scomparsa che calzi a pennello con le caratteristiche della vostra casa.

Lo spazio disponibile

Per stabilire quale letto a scomparsa comprare la prima cosa da fare è studiare bene le dimensioni, che dovrebbero adattarsi allo spazio disponibile nella stanza dove verrà posizionato. In genere, questi complementi nascono per rispondere alla necessità di utilizzare uno specifico ambiente della casa, che può essere un living, una cucina o un piccolo studio, anche come zona notte ma senza l’ingombro di un letto in pianta stabile.

Il vantaggio, infatti, sta tutto nella possibilità di infilare materasso e rete all’interno di un mobile apposito, così da lasciare spazio a sufficienza, durante le ore diurne, per svolgere le proprie attività o per fare posto ad altri complementi d’arredo, il tutto senza che dall’esterno si veda nulla. 

Insomma, con pochi gesti la zona giorno si trasforma in una camera da letto a tutti gli effetti, sfruttando un sistema componibile che reinterpreta il concetto di trasformabilità, combinandosi con un nuovo modo di utilizzare gli spazi abitativi.

Tuttavia, la scelta delle giuste dimensioni deve tenere conto anche delle proprie abitudini di riposo e del numero di persone a cui l’acquisto è destinato, valutazione che, alla fin dei conti, non si prospetta difficile visto che in vendita si possono trovare modelli a scomparsa di diverse misure: dai tradizionali letti singoli a quelli matrimoniali, passando anche per le più compatte versioni da una piazza e mezza.

 

La qualità dei materiali

Un altro fattore molto importante da considerare in fase d’acquisto sono i materiali di costruzione, che dovrebbero essere funzionali alla destinazione d’uso del prodotto e alle proprie possibilità di spesa.

Per prima cosa, ci preme precisare che i letti a scomparsa non sono delle semplici brandine di fortuna, ma dei veri e propri complementi d’arredo che hanno alle spalle una lunga storia fatta soprattutto di progettazioni razionali degli spazi abitativi moderni, sempre più piccoli e risicati, e di diverse rielaborazioni dal punto di vista del design.

Pertanto, chi prevede di farne utilizzo continuo dovrà puntare principalmente sulla resistenza e sulla comodità anche a costo di spendere cifre importanti, in modo da poter sfruttare il letto per diversi anni consecutivi senza avvertire fastidi o dolorosi mal di schiena al risveglio.

Se, invece, state pensando di acquistare un letto a scomparsa come risposta ai momenti di panico che, solitamente, si presentano quando un amico o un parente si autoinvita a dormire, potrete anche scegliere un modello più scadente – ma non necessariamente più scomodo o inefficace – nell’ottica di risparmiare.

Quando, invece, il posto letto aggiuntivo è destinato ai bambini, che in genere mettono a dura prova qualsiasi tipo di materiale, sarebbe preferibile optare per una struttura più solida e robusta che non risenta delle sollecitazioni reiterate dei piccoli scalmanati durante i loro pigiama party.

Questione di stile

Partendo dal presupposto che i letti a scomparsa sono oggi declinati in tantissime fogge e materiali, chi è alla ricerca di un perfetto compromesso da funzionalità ed estetica può optare per le moderne versioni con mobile integrato.

Facili da aprire e da richiudere, questi complementi trasformabili sono la scelta ideale per coloro che vogliono disporre di un posto letto aggiuntivo ma senza turbare lo stile dell’arredamento circostante, visto che la rete e il materasso restano nascosti nel mobile.

Non c’è che dire: scegliere un letto di questo tipo per la propria casa significa vivere al meglio i propri luoghi abitativi e lavorativi, poiché capace di adattarsi a qualsiasi tipo di contesto, lasciando comunque spazio a un ottimo livello di qualità e personalizzazione.

Da chiusi, inoltre, possono diventare dei comodissimi mobili d’appoggio da utilizzare durante il giorno e da posizionare ovunque sia necessario, soprattutto se provvisti di ruote per poterli spostare all’occorrenza e convertire momentaneamente il living o la cucina in una zona notte in piena regola.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come costruire un letto a scomparsa?

Se possedete già un letto, potete aggiungerne un altro costruendo un cassettone per un secondo materasso da riporre sotto la struttura. Tutto quello che dovete fare è costruire lo chassis utilizzando quattro assi di legno delle stesse dimensioni del letto, da tagliare in modo obliquo lungo tutte le estremità.

Per quanto riguarda i binari di scorrimento, se siete esperti di bricolage potrete realizzarli in autonomia utilizzando cerniere e cuscinetti appositi; in caso contrario sarà possibile acquistare delle guide già belle e fatte da fissare direttamente ai lati del cassettone. In questo modo, la struttura sarà ben celata alla vista e si potrà estrarre il letto con facilità all’occorrenza, risolvendo ogni possibile problema di spazio in casa.

 

Come costruire un letto a scomparsa verticale?

Il procedimento per costruire un letto a scomparsa verticale è lo stesso del precedente, con la sola differenza che bisognerà installare una carrucola per permettere al letto di salire, scendere e scomparire all’interno della struttura preesistente. Una volta controllato il corretto funzionamento del meccanismo di sollevamento, non vi resterà altro da fare che provvedere al fissaggio, utilizzando un trapano e delle rondelle.

 

Dove posizionare un letto a scomparsa?

Dipende dallo spazio disponibile in casa, ma in linea di massima questi complementi trovano posto un po’ ovunque, a patto che ci sia un’area sufficiente per azionare il meccanismo di apertura senza incontrare ostacoli.

 

È possibile acquistare un letto a scomparsa su misura?

In genere, i letti a scomparsa disponibili sul mercato hanno dimensioni standard, che sono pressoché le stesse dei tradizionali materassi singoli, matrimoniali e da una piazza e mezza. Tuttavia, se volete sapere dove acquistare un modello fatto su misura per le vostre esigenze, vi basterà contattare un’azienda specializzata nella realizzazione di mobili personalizzati per avere un preventivo della spesa necessaria.

 

Si possono lasciare lenzuola e coperte sul letto a scomparsa chiuso?

Le lenzuola sì, le coperte dipende e i cuscini quasi mai. Da chiusi questi complementi hanno una profondità ridotta e lo spazio disponibile viene perlopiù occupato dal materasso. Tuttavia, si possono tranquillamente lasciare le lenzuola sul letto in modo che sia subito pronto all’uso quando necessario, a patto però che l’ingombro della biancheria sia minimo. 

Per quanto riguarda invece coperte, piumini e guanciali e preferibile toglierli quando si deve chiudere la struttura, altrimenti potrebbero ostacolare il meccanismo di chiusura o addirittura compromettere la stabilità e la sicurezza del mobile stesso.

 

 

 

Come utilizzare un letto a scomparsa

 

Dopo un’attenta comparazione tra le offerte disponibili sul mercato e una volta fatta la propria scelta, bisogna fare in modo che l’acquisto sia capace di soddisfare in tutto e per tutto le proprie aspettative. Un letto a scomparsa si dimostra utile per risparmiare spazio in casa, ma affinché svolga il suo compito nel miglior modo possibile ci sono alcune accortezze da adottare per utilizzarlo in maniera corretta e all’insegna della sicurezza.

Il letto c’è… ma non si vede

Le aziende specializzate nella produzione di mobili si trovano spesso a doversi confrontare con l’interior design per arredare spazi di dimensioni ridotte, in cui si richiedono soluzioni salvaspazio come i letti a scomparsa.

Ma quali sono i vantaggi di questi complementi? I letti trasformabili sono da sempre la scelta d’elezione per chi ha l’esigenza di ottimizzare ogni singolo metro quadrato presente in casa, soprattutto se gli spazi abitativi sono abbastanza ridotti.

In effetti, optare per una soluzione del genere permette di sfruttare un unico ambiente per diversi scopi, ossia come living o studio durante il giorno, e come camera da letto quando arriva il momento di riposare.

Questo significa che i letti a scomparsa si rivelano di grande utilità soprattutto nei mono e bilocali, nelle case vacanza, dove spesso nasce la necessità di far entrare molti posti letto in un’unica stanza, e nelle camere destinate agli ospiti.

A differenza del passato, i meccanismi di apertura dei modelli più venduti online e nei migliori negozi di arredamento sono sempre più tecnologici e pratici da utilizzare, permettendo con pochi semplici gesti di avere un piano letto per un riposo di qualità.

Per quanto riguarda dimensioni e struttura, questi prodotti possono essere singoli, matrimoniali o da una piazza e mezza, e realizzati in differenti materiali (in acciaio, legno, imbottiti o laccati) proprio come i letti tradizionali.

 

Orizzontale o verticale?

Un altro vantaggio offerto dai letti a scomparsa è la possibilità di scegliere tra il meccanismo a ribalta orizzontale e quello verticale. Come facile intuire, la differenza riguarda principalmente il sistema di apertura e l’ingombro della struttura.

I modelli verticali si sviluppano in altezza e hanno una profondità ridotta; da chiusi sembrano degli armadi, ma basterà tirare il frontale verso il basso per trasformarli in letti singoli o matrimoniali. Alcuni prodotti, inoltre, prevedono un’apertura assistita che permette di azionare il meccanismo di sollevamento in maniera lenta e sicura.

l letti a ribalta orizzontale nascono con le stesse caratteristiche di quelli a scomparsa verticale ma, come il termine stesso suggerisce, si differenziano per il senso in cui sono disposti, quindi presentano una larghezza maggiore e un’altezza ridotta che permette di sfruttare la parte alta della parete per disporre mensole, quadri o altri oggetti decorativi.

Dove posizionarlo

I letti a scomparsa moderni sono progettati per gli utilizzi frequenti, anche se nulla vieta di lasciarli chiusi per un periodo prolungato e sfruttarli solo in caso di emergenza. A rendere davvero funzionali questi complementi trasformabili, in effetti, è soprattutto la scelta del luogo dove posizionarli: per ragioni di sicurezza spesso si consiglia l’ancoraggio alla parete per rendere sicura e stabile la struttura sia da chiusa sia da aperta.

Tuttavia, in vendita si possono trovare anche mobiletti provvisti di ruote che ne facilitano il trasporto da una stanza all’altra, in modo da poterli riporre comodamente in un ripostiglio o in un locale di servizio quando non serve utilizzarli.

Al contrario, se l’esigenza è quella di sfruttare una medesima stanza sia come living sia come zona notte si potrà optare per un complemento più curato sotto il profilo estetico che funga da affascinante elemento decorativo quando non utilizzato come letto.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

6 COMENTARIOS

marcella ressia

May 3, 2022 at 3:10 pm

Buonasera, ho uno spazio di 250 x 2. Potete mandarmi delle soluzioni con i prezzi?
Grazie e buon lavoro
Marcella

Répondre
ProjectM1

May 10, 2022 at 10:25 am

Salve Marcella,

noi non siamo un sito di rivenditori ma una testata Web che si occupa di recensioni di prodotti. Dunque non siamo le persone giuste a cui chidere…

Saluti
Team A

Répondre
Maurizio

October 7, 2021 at 12:45 pm

Mi interessa un letto a scomparsa che quando il letto si solleva diventa un divano

Répondre
ProjectM1

October 8, 2021 at 1:47 pm

Salve Maurizio,

abbiamo alcuni suggerimenti che potrebbero fare per te. Dai un’occhiata a: https://www.lettioutlet.com/mobile-letto-houdini-matrimoniale.html, che è disponibile nella versione matrimoniale e singolo. Ci sono piaciuti molto anche questo: https://www.soluzionisalvaspazio.it/shop/letti-a-scomparsa/letto-salvaspazio-a-scomparsa-2-piazze/ di Soluzioni Salvaspazio e questo: https://www.casatrasformabile.it/prodotto/letto-scomparsa-swing/. Sul sito https://www.smartarredodesign.com puoi trovare molte soluzioni simili, in base alle tue esigenze.

Saluti

Team A

Répondre
SERGIO RASPANTI

November 18, 2020 at 8:02 am

avrei la necessità di un arredatore per un letto a una piazza e mezzo a scomparsa

Répondre
ProjectM1

November 24, 2020 at 5:45 pm

Salve Sergio,

se abbiamo inteso bene la tua richiesta, dai un’occhiata qui:
https://www.habitatcasa.it/letti-a-scomparsa-padova
https://www.baraldiarreda.it/

Saluti

Team A

Répondre