Gli 8 migliori materassi a molle del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Materassi a molle – Guida, Opinioni e Confronti

 

Acquistare un buon materasso è fondamentale per riposare bene ed evitare fastidiosi dolori muscolari al risveglio. Contrariamente a quanto sostengono in molti, anche i modelli a molle sono in grado di rispondere alle nuove esigenze di comfort e benessere degli utenti, rappresentando ancora oggi un’eccellenza sia in termini di prestazioni sia sul fronte della qualità costruttiva. Ne è un esempio l’AmazonBasics Extra Comfort che, grazie alle sette zone differenziate in schiuma di poliuretano ad alta resistenza, offre un’elevata traspirabilità, adattandosi perfettamente al peso e ai movimenti del corpo. In alternativa, si può optare per il Traumnacht Basic XXL, disponibile in otto misure diverse e provvisto di certificazione Oeko-Tex Standard 102 a tutela della salute dei consumatori. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori materassi a molle – Classifica 2022

 

Per aiutarvi a scegliere il miglior materasso a molle per le vostre esigenze abbiamo creato una classifica che mette a confronto le più interessanti offerte disponibili sul mercato affinché il vostro acquisto sia ragionato.

 

 

1. AmazonBasics Materasso a molle Extra Comfort

 

Il materasso a molle Extra Comfort di AmazonBasics offre buone prestazioni di comfort e sostegno a fronte di un investimento contenuto, caratteristica che lo rende la scelta d’elezione per chi è attento alla qualità ma anche al risparmio.

Le sette zone differenziate in schiuma di poliuretano ad alta resilienza assicurano un’eccellente sostegno alla colonna vertebrale per garantire un sonno profondo e salutare anche in caso di mal di schiena e dolori articolari.

La versione singola si compone di 508 molle indipendenti per adattarsi perfettamente alle linee naturali del corpo e garantire una maggiore traspirabilità anche quando fa particolarmente caldo, mentre i rinforzi laterali in water foam permettono di assumere una posizione di riposo fisiologicamente corretta, evitando di sprofondare nel supporto.

A conferire al materasso un comfort impareggiabile è anche il rivestimento esterno ipoallergenico in cotone con trattamento Medicover, che favorisce la traspirazione corporea risultando morbido e confortevole a contatto con la pelle. Inoltre, si può rimuovere facilmente all’occorrenza per lavarlo comodamente in lavatrice a una temperatura massima di 60°C, così da mantenere sempre elevati gli standard igienici.

 

Pro

Sostegno: L’innovativo sistema a molle insacchettate garantisce un’equa distribuzione del peso corporeo per sostenere adeguatamente tutte le zone del corpo, senza avvertire fastidiosi dolori al risveglio.

Igiene: L’imbottitura interna dispone di un nucleo traspirante in schiuma poliuretanica che impedisce il ristagno dell’umidità e la formazione di batteri e acari, garantendo un comfort e un igiene ottimali.

Qualità/prezzo: Nonostante la buona qualità complessiva e i numerosi benefici offerti, il prodotto può essere acquistato a un prezzo molto conveniente.

 

Contro

Odore: Una volta tolto dal suo imballaggio, il materasso emana un odore abbastanza pungente e sgradevole; problema che, però, può essere facilmente risolto lasciandolo arieggiare per almeno 24 ore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Traumnacht Materasso ortopedico a Molle Basic XXL

 

Se state cercando un buon materasso a molle ortopedico, che non vi costringa ad alleggerire troppo le finanze, il Basic XXL di Traumnacht soddisferà tutti i vostri parametri di ricerca. La sua struttura interna, costituita da molle insacchettate e nucleo traspirante, assicura un perfetto sostegno alle diverse zone del corpo per migliorare la postura durante il sonno ed evitare ogni tipo di disagio quando fa molto caldo.

Lo spessore di 25 cm e la disponibilità di otto misure tra cui scegliere permettono di adattare il supporto a qualsiasi piano d’appoggio, con l’ulteriore vantaggio di poter sfruttare le pratiche maniglie laterali per spostarlo facilmente in caso di pulizie stagionali.

A proposito di pulizia, il complemento è provvisto anche di una comoda cerniera che corre lungo tutto il perimetro per rimuovere facilmente la fodera esterna e lavarla direttamente in lavatrice, così da garantirsi un giaciglio sempre pulito e igienizzato su cui dormire sonni tranquilli.

 

Pro

Portanza: Grazie alle molle insacchettate a sette zone, il Basic XXL di Traumnacht si adatta alla perfezione ai movimenti e al peso dell’utilizzatore per assicurare un sostegno differenziato alle diverse aree del corpo.

Certificato: Tessuti e materiali sono testati contro la presenza di sostanze nocive per restituire una maggiore sicurezza d’uso anche in caso di allergie o sensibilità cutanea.

Trasportabilità: Un’altra freccia all’arco del prodotto è la dotazione di quattro comode maniglie laterali che permettono di spostarlo all’occorrenza senza fare sforzi eccessivi.

 

Contro

Finiture: A deludere le aspettative sono state le cuciture esterne, realizzate in maniera approssimativa e inclini a rompersi facilmente quando sottoposte a ripetute sollecitazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Materassiedoghe Materasso a Molle indipendenti e Nove Zone differenziate

 

Il terzo classificato è il modello a molle indipendenti di Materassiedoghe, interamente realizzato con materiali ecologici, anallergici e antiacaro per restituire un comfort e una traspirabilità superiori, senza mettere a rischio la salute di chi dovrà utilizzarlo. Oltre a essere un prodotto 100% made in Italy, dispone di marcatura CE che lo inserisce nel novero dei dispositivi medici in Classe 1, per cui chi è in possesso dei requisiti previsti dal Ministero della Salute potrà usufruire della detrazione Irpef al 19% sull’importo speso.

Il rivestimento in tessuto Agadir permette un buon ricircolo dell’aria per ridurre la sudorazione corporea quando la temperatura esterna è particolarmente elevata, mentre la fascia laterale in microfibra impedisce all’umidità di penetrare all’interno dell’imbottitura, in modo da ostacolare la proliferazione di acari e muffe.

Le 400 molle indipendenti sono rivestite singolarmente in TNT per rendere il supporto più ergonomico e permettergli di adattarsi alla pressione del peso corporeo e alla naturale curvatura della colonna vertebrale, restituendo una rigidità intermedia grazie anche alle nove zone a portanza differenziata.

 

Pro

Presidio medico: La certificazione Oeko-Tex che accompagna il prodotto attesta il rispetto degli standard qualitativi previsti dalla legge, mentre la marcatura CE lo rende passibile di detrazione fiscale del 19% in qualità di dispositivo medico in Classe 1

Portanza differenziata: La lastra centrale in memory foam si automodella in base al calore emesso dal corpo durante il riposo, seguendo in maniera ergonomica ogni curva del corpo grazie alle nove zone a portanza differenziata

100% italiano: Il materasso vanta tutto il saper fare del made in Italy per restituire una buona durevolezza nel tempo e un’eccellente qualità costruttiva.

 

Contro

Avvallamenti: Con il passare degli anni, alcuni utenti hanno riscontrato la formazione di fastidiosi avvallamenti in prossimità dei bordi che danno la sensazione di scivolare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Mentor Materasso Matrimoniale Morfeo 

 

La nostra classica prosegue con la recensione del Morfeo di Mentor, un materasso a molle indipendenti che vede l’aggiunta di una lastra in memory foam per sostenere in modo ottimale il corpo, permettendo alla colonna vertebrale di assumere la sua curvatura fisiologica e ridurre la pressione nei punti d’appoggio.

Tante sono le possibilità di scelta per quel che riguarda le dimensioni, dal momento che l’azienda mette a disposizione più di venti misure per soddisfare le esigenze dei suoi clienti sia in termini di spazio sia sul fronte dell’adattabilità alla rete in proprio possesso.

Tornando alle caratteristiche strutturali del prodotto, le micro molle insacchettate singolarmente consentono una gestione diversificata del peso corporeo per garantire un riposo di qualità, senza doversi sforzare di assumere la posizione giusta per dormire in modo confortevole.

Inoltre, la loro realizzazione in solido acciaio assicura una maggiore compattezza durante l’utilizzo e una buona durata nel tempo, offrendo un perfetto compromesso tra comfort, prestazioni e prezzo.

 

Pro

Memory: La particolarità del materasso Morfeo di Mentor è la presenza di una lastra in memory foam dallo spessore di 22 cm che consente una migliore traspirazione e un sostegno differenziato alle diverse zone del corpo.

Rivestimento: La fodera esterna con micro particelle d’argento e fascia traspirante Air 3D, oltre a essere antibatterica e antiacaro, riduce l’elettricità statica accumulata nel corso della giornata per assicurare un sonno più confortevole e salutare

Agevolazioni fiscali: Trattandosi di un dispositivo medico in Classe 1, è passibile di detrazione fiscale del 19% per risparmiare ulteriormente sulla spesa finale.

 

Contro

Rigido: Il prodotto si è rivelato troppo rigido per alcuni utenti, che si sono visti costretti ad acquistare un topper correttivo per renderlo più morbido.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Baldiflex Materasso Matrimoniale a molle insacchettate Green Spring

 

Mettendo in comparazione i diversi modelli di materassi a molle disponibili sul mercato, abbiamo deciso di inserire tra i nostri consigli d’acquisto anche il Green Spring di Baldiflex, che pur essendo venduto a un costo più elevato rispetto alla media, ha fatto incetta di pareri positivi da parte degli utenti.

La fodera in fresco policotone è provvista di una fascia 3D Air Space traspirante per ridurre i disturbi causati dal caldo e garantire il microclima ideale per riposare in modo confortevole anche d’estate.

Le 800 molle indipendenti sono distribuite su sette diverse zone che vengono sollecitate in modo differenziato a seconda dei movimenti e del peso del fruitore, mentre la lastra interna in memory foam ergonomico dallo spessore di 3 cm si adatta al corpo in modo personalizzato in base alla sollecitazione ricevuta.

Gli unici commenti negativi sul prodotto riguardano la disponibilità di una sola misura – quella matrimoniale da 160 x 190 cm – che non lo rende adatto per chi cerca un supporto singolo o da una piazza e mezza per la propria rete.

 

Pro

Ergonomico: L’imbottitura interna del Green Spring di Baldiflex vanta un sistema a molle insacchettate, a cui si unisce uno strato in memory foam ergonomico, che risulta ideale per chi soffre di mal di schiena ricorrenti o dolori articolari.

Pulizia: Oltre a quattro pratiche maniglie per facilitare lo spostamento del materasso, è presente una cerniera laterale che permette di rimuovere facilmente la fodera esterna per lavarla direttamente in lavatrice.

Traspirante: Il rivestimento in policotone assicura un buon livello di traspirabilità per favorire la dispersione del calore corporeo anche in caso di sudorazione eccessiva.

 

Contro

Misure: Purtroppo, il prodotto è disponibile nella sola misura matrimoniale da 160 x 190 cm, non proprio l’ideale per chi cerca un supporto da posizionare su una rete singola o da una piazza e mezza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Materassimemory.eu Materasso Matrimoniale Italo a Molle insacchettate 

 

Secondo la nostra opinione il modello Italo di Materassimemory.eu è il prodotto con il miglior rapporto qualità/prezzo della nostra lista, una considerazione che è diretta conseguenza delle buone proprietà di termoregolazione dei materiali utilizzati per la sua costruzione e dell’innovativo sistema a 800 molle insacchettate con sette zone a portanza differenziata.

La struttura dispone di una lastra in memory foam, dallo spessore di 16 cm circa, al cui interno sono state inserite le micro molle a posizionamento alternato per garantire un sostegno progressivo e assecondare i movimenti compiuti durante il risposo. Questa particolare disposizione a più strati crea degli incavi nell’imbottitura che migliorano notevolmente la traspirabilità e la ventilazione, oltre a conferire una maggiore stabilità al supporto anche quando chiamato a sopportare carichi particolarmente pesanti.

Il rivestimento esterno con fascia perimetrale 3D Air e le maniglie laterali sono ulteriori valori aggiunti del prodotto che contribuiscono a migliorare la user experience dell’utente, e visto che tutte le materie prime impiegate hanno ottenuto la certificazione Oeko-Tex, non si correrà il rischio di venire in contatto con sostanze potenzialmente dannose per la salute.

 

Pro

Ergonomia: Le 800 molle indipendenti e lo strato in memory foam a sette zone differenziate assicurano un sostegno ergonomico lungo tutta la colonna vertebrale, restituendo anche una buona traspirabilità per consentire un perfetto ricircolo dell’aria durante le notti più afose.

Ampia scelta: L’azienda mette a disposizione un’ampia gamma di misure tra cui scegliere, in modo da trovare facilmente la versione adatta alle proprie esigenze e abitudini di riposo.

Certificato: Tutte le materie prime impiegate hanno ottenuto la certificazione Oeko-Tex, che attesta il rispetto degli alti standard qualitativi previsti dai regolamenti europei vigenti in materia.

 

Contro

Pulizia: Chi ha poco tempo da dedicare alle faccende domestiche potrebbe storcere il naso nell’apprendere che il rivestimento esterno, seppur di buona qualità, non è sfoderabile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Dorelan Materasso Top con Sistema a 400 Molle Bonnel

 

Chi cerca un supporto più rigido che sia capace di garantire un riposo salutare in caso di dolori articolari o alla schiena, può fare affidamento sul materasso Top di Dorelan, venduto a un prezzo accessibile in rapporto alla buona qualità costruttiva e alle ottime prestazioni offerte.

Grazie alla sua performante struttura costituita da 400 molle Bonnel – racchiuse all’interno di un box indeformabile per assicurare una maggiore resistenza nel tempo – riesce a mantenere la spina dorsale e il tratto cervicale naturalmente allineati, distribuendo equamente la pressione esercitata nei vari punti di contatto per garantire un sostegno ergonomico a tutte le zone del corpo.

L’unico appunto riguarda la fodera esterna in poliestere che non assicura un buon livello di traspirabilità quando fa particolarmente caldo, un piccolo inconveniente a cui l’azienda ha cercato di porre rimedio attraverso l’inserimento di una bordatura laterale con fori di areazione per evitare che l’umidità del corpo ristagni nell’imbottitura.

 

Pro

Durevole: Le 400 molle Bonnel che compongono l’imbottitura del materasso Top di Dorelan sono protette da un involucro in poliuretano, il cosiddetto “Box System”, che lo rende più resistente e durevole nel tempo.

Aerazione: Per impedire la proliferazione di muffe e acari, lungo i lati del supporto sono stati inseriti dei fori di areazione per evitare che l’umidità e il sudore corporeo ristagnino all’interno dell’imbottitura.

Prezzo: Il costo non appare eccessivo, ma anzi si pone in perfetta linea con la buona qualità complessiva e le ottime prestazioni offerte.

 

Contro

Traspirazione: Il tessuto di poliestere utilizzato per la realizzazione del rivestimento esterno non si è dimostrato il massimo in quanto a traspirabilità, e il fatto che non sia sfoderabile di certo non migliora le cose.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Europrimo Materasso Singolo Ortopedico a Molle Mercurio

 

Chi vuole acquistare un buon materasso ortopedico a molle senza spendere una cifra spropositata, troverà la proposta di Europrimo molto conveniente. Il suo modello Mercurio, a fronte di un costo davvero concorrenziale, offre un sostegno ergonomico che asseconda le curve fisiologiche della colonna vertebrale grazie alle innovative molle Bonnel dalla struttura biconica.

Oltre a garantire un ricambio d’aria adeguato, senza fastidiosi accumuli di calore, evitano la formazione di avvallamenti in prossimità delle zone soggette a maggiore pressione indipendentemente dalla posizione scelta per il sonno.

Anche il rivestimento in cotone anallergico assicura una buona aerazione ed è realizzato con tessuti certificati e sicuri che non comportano alcuna irritazione a contatto con la pelle. Il fatto, però, che non sia sfoderabile costringe a dedicare più tempo e attenzione alla pulizia del supporto, richiedendo in certi casi l’acquisto di un kit apposito per il lavaggio a secco. La misura è quella standard da 80 x 190 cm, per cui risulta facilmente adattabile alla maggior parte delle reti singole disponibili in commercio.

 

Pro

Molle Bonnel: Il principale vantaggio del modello Mercurio di Europrimo è la struttura interna costituita da molle Bonnel dalla forma biconica che offrono ottime performance in termini di elasticità per garantire un sostegno anatomico alla schiena e alle articolazioni.

Traspirabilità: Sia l’imbottitura sia il rivestimento esterno in cotone assicurano un’adeguata traspirazione per evitare fastidiosi ristagni di calore e umidità che potrebbero compromettere la qualità del riposo.

Dimensioni: Pur essendo disponibile nella sola misura singola, le dimensioni del materasso sono standard (80 x 190 cm) per adattarsi senza problemi al piano d’appoggio su cui verrà posizionato.

 

Contro

Rivestimento: Sebbene la fodera esterna sia realizzata con tessuti certificati e assolutamente privi di sostanze nocive per la salute, il fatto che non possa essere rimossa all’occorrenza rende più difficile la manutenzione del complemento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un materasso a molle

 

Chi vuole acquistare un nuovo materasso per migliorare la qualità del proprio riposo può scegliere tra una vasta gamma di modelli, che vanno dagli innovativi supporti in memory foam alle tradizionali versioni a molle.

Oggi vogliamo concentrare la nostra attenzione proprio su questi ultimi, che rappresentano un’eccellenza per le prestazioni di comfort e sostegno che sono in grado di offrire. Nella nostra guida troverete la descrizione delle principali caratteristiche di questi supporti, in modo che possiate scegliere il prodotto più adatto alle vostre esigenze.

Le tipologie

Se avete già dato un’occhiata alla nostra classifica dei migliori materassi a molle del 2022, avrete sicuramente notato che i modelli disponibili sul mercato non si esauriscono in una sola singola versione (come accadeva in passato), ma si differenziano principalmente per struttura e composizione interna.

Questo assunto ci porta alla conclusione che per dormire in modo confortevole ed evitare deleteri disturbi del ritmo sonno-veglia occorre prestare la massima attenzione alla scelta del supporto adatto alle proprie esigenze fisiche e abitudini di riposo. A tal fine, una prima distinzione da fare è quella tra i materassi a molle tradizionali e quelli a molle indipendenti (o insacchettate).

I primi sfruttano delle particolari molle in acciaio dalla tipica forma a spirale, connesse tra loro trasversalmente mediante delle sezioni metalliche che gli permettono di muoversi in verticale senza che si crei alcun contatto con le molle vicine.

Sebbene la vendita di questi “datati” supporti rappresenti ancora una fetta di mercato molto ampia, stanno via via lasciando il posto agli innovativi materassi a molle insacchettate o indipendenti, caratterizzati da un’elasticità progressiva che assicura una portanza differenziata per zone. 

Ogni molla, infatti, viene inserita in appositi “sacchetti”, collegati tra loro lateralmente mediante uno speciale sistema di termo-sigillatura, per garantire una maggiore adattabilità ai movimenti e al peso dell’utilizzatore, evitando che la colonna vertebrale assuma una postura scorretta durante il sonno.

Da qui è chiaro come il principale vantaggio di questi prodotti sia proprio l’indipendenza di movimento delle singole molle che, oltre a favorire una migliore distribuzione del peso corporeo, “rispetta” le curve naturali della schiena impedendo, al contempo, che il movimento di un partner – magari dalla costituzione più robusta – venga trasferito a chi dorme di fianco, disturbandone il riposo.

Ciononostante, i materassi a molle tradizionali restano ancora i più venduti, perché proposti a un costo notoriamente inferiore a fronte di una maggiore resistenza strutturale che garantisce una buona durata nel corso degli anni.

 

Le caratteristiche da valutare in fase di scelta

Per stabilire quale materasso a molle comprare bisogna considerare diversi fattori, a cominciare dalle proprie abitudini di riposo e dalle caratteristiche del sistema letto che dovrà ospitarlo.

Chi ha una costituzione robusta e tende a muoversi parecchio durante le ore notturne dovrebbe optare per un supporto con molle realizzate in acciaio ad alto tenore di carbonio, così da garantirsi una maggiore resistenza e durevolezza nel tempo. Questo perché il diametro e lo spessore delle spirali influisce direttamente sulla qualità e la portata del molleggio, assecondando le diverse distribuzioni di peso senza che si creino fastidiosi punti di pressione che potrebbero comportare dolori articolari e/o muscolari al risveglio.

Allo stesso modo, è importante considerare anche il numero di molle implementate nel sistema progettuale. Se vi è capitato di confrontare i prezzi e le caratteristiche dei modelli della migliore marca venduti online, avrete sicuramente notato che il costo di questi prodotti varia proprio a seconda del numero di molle presenti nell’imbottitura.

Questo perché a un maggiore quantità corrisponde una maggiore ergonomia e comodità, per cui il materasso sarà in grado di sostenere il corpo in tutti i suoi punti, assicurando il grado di rigidità necessario per accompagnare adeguatamente la curva della colonna vertebrale.

Non da meno, occorre prestare attenzione anche al rivestimento esterno, che determina non solo la qualità del materasso stesso, ma anche il suo comfort di utilizzo. Per garantire al corpo una buona traspirazione quando fa particolarmente caldo ed evitare pericolose reazioni allergiche, è preferibile puntare su materiali di origine naturale come il modal, il cotone o il lino, più resistenti all’uso rispetto ai tessuti sintetici (elastane, poliestere e viscosa) e capaci di mantenere inalterata la termoregolazione corporea distribuendo l’umidità sull’intera superficie del materasso.

Oltre a essere traspirante e anallergico, è importante che il tessuto esterno sia anche sfoderabile per poterlo rimuovere facilmente all’occorrenza e provvedere a una più pratica pulizia del complemento.

Le dimensioni

Un altro fattore decisivo in fase di scelta sono le dimensioni del materasso, che andranno valutate in base al numero di persone che dovrà utilizzarlo e allo spazio disponibile nella propria camera da letto.

In linea di massima esistono tre misure standard: 80 x 190 cm per i materassi singoli, 160 x 190 cm per i modelli matrimoniali e 120 x 190 cm per i letti da una piazza e mezza. Tuttavia, chi ha esigenze particolari può anche scegliere un modello king size (da 180 x 200 cm) o rivolgersi a un’azienda specializzata per farsi produrre un supporto con le dimensioni desiderate.

 

 

 

Come utilizzare un materasso a molle

 

Bene, ora che vi abbiamo spiegato come scegliere un buon materasso a molle, non ci resta che darvi qualche utile consiglio da applicare subito nella vita quotidiana per un corretto utilizzo del vostro sistema di riposo, in modo da aumentarne la durata nel tempo e mantenerne inalterate le caratteristiche qualitative e strutturali.

La temperatura ambientale

Dal momento che a incidere molto sulla qualità del nostro riposo è la temperatura della stanza in cui dormiamo, il primo consiglio che ci sentiamo di darvi per salvaguardare sia la vostra salute sia quella del vostro materasso è quello di proteggere il supporto dall’umidità e dall’usura.

Durante il periodo invernale, quando le temperature esterne si fanno più rigide, sarebbe opportuno posizionare sul complemento un buon comprimaterasso in lana o pile per difendersi dal freddo, mentre in estate se ne dovrebbe utilizzare uno dalle proprietà traspiranti, igroscopiche e termoregolatrici, quindi in cotone oppure lino.

Un altro elemento fondamentale per un riposo salutare è temperatura dell’ambiente, poiché – al pari dell’organismo – anche il sistema letto ha bisogno del giusto clima per svolgere al meglio il proprio lavoro.

È statisticamente provato, infatti, che i materassi a molle durano di più quando posizionati in stanze ben areate e con un’umidità non superiore al 50%, in modo da evitare la formazione di muffe, cariche batteriche e cattivi odori che potrebbero compromettere il benessere notturno.

 

Arieggiare il materasso

Per prolungare la vita del materasso ed eliminare batteri e acari che proliferano all’interno dell’imbottitura, è fondamentale un’areazione giornaliera e un frequente cambio di lato. Il periodo migliore per farlo è soprattutto in primavera o in estate, visto che con la complicità delle belle giornate sarà possibile sistemarlo all’esterno per almeno 2-3 ore, ponendolo a contatto diretto con i raggi solari. D’inverno, invece, è consigliabile spalancare porte e finestre tutte le mattine per permettere all’aria fredda di eliminare germi, batteri ed eventuali cattivi odori.

Si consiglia, inoltre, di cambiare coperte e lenzuola almeno una volta la settimana e di togliere il rivestimento periodicamente per lavarlo a mano o direttamente in lavatrice, con l’accortezza di passare l’aspirapolvere sulla superficie del materasso per rimuovere polvere, pelle morta, capelli e altri residui di sporco prima di riposizionare di nuovo la copertura.

Come eliminare sporco e macchie

Per migliorare l’igiene del proprio materasso a molle è importante lavarlo a ogni cambio di stagione, in modo da rinfrescare i tessuti e rimuovere ogni residuo organico che potrebbe rendere l’ambiente favorevole alla proliferazione di acari e muffe.

Per un lavaggio accurato, oltre ai detergenti specifici disponibili in commercio, si può ricorrere a un rimedio più economico e “green”, rispettoso sia della salute sia dell’ambiente: il bicarbonato di sodio. Basta scioglierne due cucchiaini in 100 ml di acqua tiepida e spruzzare la soluzione così ottenuta sulla superficie del materasso, lasciandola agire per almeno un’ora prima di esporre il complemento al sole.

In caso di macchie ostinate, si può versare qualche goccia della mistura direttamente sullo sporco e strofinare con un panno in microfibra fino alla completa rimozione, mentre per rendere più morbido e profumato il rivestimento esterno basterà versare 10 gocce di olio essenziale di tea tree nella vaschetta dell’ammorbidente o nell’acqua dell’ammollo qualora si voglia procedere con un lavaggio a mano.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quante molle deve avere un materasso?

Un buon materasso a molle deve possedere delle zone a portanza differenziata che assicurino una maggiore resistenza al carico per sostenere in modo adeguato la colonna vertebrale, impedendole di assumere una postura scorretta durante il riposo.

Per raggiungere un perfetto compromesso tra sostegno ed ergonomia un materasso singolo dovrebbe disporre di almeno 200 molle, che aumentano a 400 nelle versioni matrimoniali. In ogni caso, tenete presente che a un numero maggiore di molle corrisponde una maggiore elasticità e flessibilità del supporto, influenzandone sia la consistenza e l’adattabilità ai movimenti sia la resistenza nel tempo.

Come sono fatti i materassi a molle?

I materassi a molle sono costituiti da elementi metallici flessibili collegati tra loro trasversalmente mediante delle sezioni termo-sigillate (connesse o indipendenti) che assicurano stabilità e omogeneità nei movimenti in quanto responsabili dell’ammortizzazione.

A seconda delle dimensioni e delle proprietà meccaniche delle spirali, il supporto sarà in grado di adattarsi alle curve fisiologiche del corpo, assicurando anche una maggiore longevità nel tempo e una buona silenziosità durante il molleggio.

 

Quali sono i vantaggi dei materassi a molle?

Sebbene i moderni supporti in lattice e memory foam stiano lentamente rubando la scena ai tradizionali materassi a molle, questi ultimi sono ancora oggi molto richiesti. Oltre a sostenere in maniera adeguata il peso del corpo tramite un particolare sistema di molle elicoidali, sono capaci di sopportare anni e anni di usura senza perdere di forma o consistenza, per cui risultano ideali per le corporature più robuste che necessitano di un sostegno maggiore evitando quella fastidiosa sensazione di “sprofondamento”.

Un’altra differenza con i modelli in lattice e in memory foam è l’aerazione, poiché l’imbottitura interna riesce a garantire un maggior ricircolo dell’aria, permettendo al calore corporeo di disperdersi più velocemente.

 

Quanto costa un materasso a molle?

Dipende dalle dimensioni e dal sistema progettuale delle singole molle, ma dal momento che il prezzo è il principale indicatore della qualità e delle performance di questi prodotti, il nostro consiglio è quello di basare la propria scelta, non solo sul budget a propria disposizione, ma anche sulle caratteristiche fisiche di chi dovrà usarlo, tendo conto anche di eventuali problemi di postura o di salute.

 

Dove comprare un materasso a molle?

Per sapere dove acquistare un buon materasso a molle ci si può rivolgere a diversi canali di vendita: i negozi specializzati e i mobilifici offrono la possibilità di toccare con mano il prodotto di proprio interesse e di testarlo prima dell’acquisto; mentre i webshop sono un’alternativa da prendere in considerazione qualora si voglia risparmiare sulla spesa finale, poiché propongono modelli di buona qualità a prezzi bassi rispetto alle rivendite fisiche.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS